1. BENVENUTO SU CONSOLE TRIBE

    Benvenuto, stai navigando nella nostra community come ospite

    Avere un account su Console Tribe ti permetterà di creare e partecipare alle discussioni e al mercatino, organizzare tornei e partite online, iniziare conversazioni personali con gli altri giocatori del forum e di utilizzare tutte le funzioni di questo sito.

    Registra il tuo account in meno di 5 secondi, se vuoi puoi sfruttare i login social via Facebook, Google Plus o Twitter.

ARTICOLO X-Arcade Tankstick

Discussione in 'Console News, Articoli e Recensioni' iniziata da LucaS93, 8 Luglio 2019.

  1. Ivan

    Ivan Administrator

    Registrato:
    9 Dicembre 2002
    Messaggi:
    17.450
    "Mi Piace" ricevuti:
    31
    Punteggio:
    1.007
    Località:
    H3||
    X-Arcade Tankstick
    [​IMG]

    Leggi sul sito
  2. fos

    fos Tribe Member

    Registrato:
    3 Ottobre 2006
    Messaggi:
    707
    "Mi Piace" ricevuti:
    132
    Punteggio:
    128
    Lo provai parecchio tempo fa: In effetti è massiccio, buono per i classici doppi senza tempo (spalla a spalla), ma, come sottolinei... Non ha la precisione (e aggiungo il feeling) degli stick/tasti Sanwa.
    L'impugnatura (si fa per dire, va tra le dita), per molti giochi arcade la trovo più comoda, si può usare a mò di pennone.

    Il doverci mettere le mani qualora si volesse migliorare lo stick è un difetto che può pesare: Pochi sono abituati al fai da te, e con quella segatura riattaccata (quello è) non ci vuole molto a far partire troppa roba...
    La scheda è interesante, per il resto, uno che è ha il manico, una volta che ci deve mettere le mani e spendere per pezzi che dovrà cambiare: Parte da zero, magari facendosi dare una mano da un amico falegname.

    Così com'è resta un buon prodotto pronto per il generico, ma nei picchiaduro tecnici mostra i sui limiti (anche la manopola).

    Comunque, per uno che è venuto su coi cabinati (allora non avevi alternative), è sempre un piacere leggere recensioni arcadiche.

    Quindi: Complimenti, grazie, e spero non sia l'ultima... :)
    A quetzalcoatl piace questo elemento.
  3. Ivan

    Ivan Administrator

    Registrato:
    9 Dicembre 2002
    Messaggi:
    17.450
    "Mi Piace" ricevuti:
    31
    Punteggio:
    1.007
    Località:
    H3||
    In realtà cambiare lo stick alla fine non costa neanche tanto in termini di lavoro (e una settantina di euro acquistandoli online dal giappone), basta limare leggermente le estremità superiori ed inferiori per farci stare un plate universale come quello della KOWAL ed usare, nel caso di uno stick come il Seimitsu LS32 (che preferisco, ma è opinione personale), il suo mounting SS fissandoglielo sopra.
    Nel caso dei tasti c'è un discorso concavo/convesso che va sempre a gusti; diciamo che quelli in dotazione sono concavi ma sono ottimi e sembrano durare come dei Cherry, il problema è che se si volessero sostituire con dei giapponesi bisognerebbe per forza allargare i buchi.

    Per il resto è un ottimo prodotto che si presta senza problemi al modding per essere personalizzato ma la dotazione di base, se non si è orientati unicamente a SF e altri picchiaduro, va benissimo per il 99% dell'uso ed evita grattacapi legati alla compatibilità, con un supporto valido in caso di problemi.
  4. fos

    fos Tribe Member

    Registrato:
    3 Ottobre 2006
    Messaggi:
    707
    "Mi Piace" ricevuti:
    132
    Punteggio:
    128
    Vabbè, in realtà sembri convenire, quindi...
    Ci sono involucri in cui non bisogna toccare nulla, quì c'è da limare sotto sopra e sbracare per i tasti (che dubito siano longevi come i Cherry). Non che sia chissà quale lavoraccio, ma non è per tutti ed è sempre meglio evitarlo, questo dicevo. Perciò non direi tanto che si presta... Si fa senza essere un fenomeno, questo sì, ma i prodotti che si prestano sono altri.

    La compatibilità è il punto forte (da vedere se è possibile ottenerla con qualche scheda in commercio, non sono aggiornato, ma se lo fosse...), però, continuo a pensare che vada benone per chi non cerca certe finezze (quindi per la maggior parte. Poi stiamo sempre parlando di un prodotto sopra la media, mica di joystick da 20€ che durano poco e perdono colpi a vista d'occhio. Magari a forza di parlare di moddare qualcuno può pensare che sia quasi indispensabile per avere una resa decente. Quì la decenza si supera appena scartato) e ha amici disponibili. Per il modding ci penserei 2 volte, a meno che non volessi proprio lo stesso design. Sempre per il discorso del comprare roba da non usare per poi ricomprare più il doverci smanettare, anche se non molto. Per il resto: Se si vuole si modda tutto o quasi (potrei moddarlo anche se fosse metallico: Ho fatto il metalmeccanico per qualche anno una ventina di anni or sono, e ogni tanto controllo se ancora rendo)...

    Lo stick preferisco nettamente un Sanwa JLF-TP-8Y (+T se serve la placca), meno rumoroso (come i tasti, del resto) e migliore come qualità costruttiva e microswitch; Dopo, come si sa, nell'uso ognuno ha i propri gusti (in fatto di escursione e resistenza, in questo caso). Credo che l'abitudine spesso aiuti a formare i gusti, ma il discorso di fondo non cambia. :)
    Ultima modifica: 30 Luglio 2019

Condividi questa Pagina