1. BENVENUTO SU CONSOLE TRIBE

    Benvenuto, stai navigando nella nostra community come ospite

    Avere un account su Console Tribe ti permetterà di creare e partecipare alle discussioni e al mercatino, organizzare tornei e partite online, iniziare conversazioni personali con gli altri giocatori del forum e di utilizzare tutte le funzioni di questo sito.

    Registra il tuo account in meno di 5 secondi, se vuoi puoi sfruttare i login social via Facebook, Google Plus o Twitter.

Segnali di ripresa delle vendite in Giappone

Discussione in 'Console News, Articoli e Recensioni' iniziata da Mohr, 21 Dicembre 2006.

  1. Mohr

    Mohr Tribe Member

    Registrato:
    18 Ottobre 2006
    Messaggi:
    1.034
    "Mi Piace" ricevuti:
    2
    Punteggio:
    122
    E' fuori di dubbio che il lancio frenato di Ps3 abbia generato non poche perplessità da parte di molti osservatori sulla strategia Sony, per una volta poco aggressiva, in fatto di numeri, nei confronti del mercato. Ebbene, i detrattori del marchio dovranno quantomeno riflettere sui seguenti dati di vendita, che segnalano cenni di ripresa per quanto riguarda le vendite in Giappone, patria non solo di Sony, è bene ricordarlo, ma anche dell'elogiato ed economico Wii. Dopo 4 settimane dal lancio, ecco come si sono evolute le vendite nei negozi nipponici: nella settimana compresa tra il 4 ed il 10 dicembre è stato registrato un incremento del 60% rispetto alla settimana precedente, in cui l'offerta di console era crollata a seguito della scarsità di Ps3 disponibili. In quel lasso temporale sono state piazzate 50.171 unità, secondo i dati raccolti da Media Create, facendo registrare la miglior performance settimanale dopo quella del lancio in cui le console vendute erano state 81.639. Per quanto riguarda le aste online, su Yahoo ci si aggiudica una console anche per 600$ circa (66.000 Yen), laddove nei negozi giapponesi si parla di 59.800 Yen. Come vedete la maggiore quantità di console disponibili si ripercuote positivamente non solo sulle vendite assolute, ma anche sui prezzi delle aste, divenuti più ragionevoli. L'indicazione sembra chiara: meglio aspettare qualche settimana e che Sony consegni ai negozi le console piuttosto che spendere cifre spropositate per acquisti meno sicuri.

Condividi questa Pagina