1. BENVENUTO SU CONSOLE TRIBE

    Benvenuto, stai navigando nella nostra community come ospite

    Avere un account su Console Tribe ti permetterà di creare e partecipare alle discussioni e al mercatino, organizzare tornei e partite online, iniziare conversazioni personali con gli altri giocatori del forum e di utilizzare tutte le funzioni di questo sito.

    Registra il tuo account in meno di 5 secondi, se vuoi puoi sfruttare i login social via Facebook, Google Plus o Twitter.

ARTICOLO RetroFighters StrikerDC

Discussione in 'Console News, Articoli e Recensioni' iniziata da Ivan, 17 Febbraio 2021.

  1. Ivan

    Ivan Administrator

    Registrato:
    9 Dicembre 2002
    Messaggi:
    17.494
    "Mi Piace" ricevuti:
    33
    Punteggio:
    1.007
    Località:
    H3||
    RetroFighters StrikerDC
    [​IMG]

    Leggi sul sito
  2. fos

    fos Tribe Member

    Registrato:
    3 Ottobre 2006
    Messaggi:
    1.141
    "Mi Piace" ricevuti:
    223
    Punteggio:
    173
    Dal primo tratto separato dell'overture dall'articolo, avrei potuto capire che sarei stato d'accordo col resto.

    Non ho provato quel pad, ma in quello che condivido di sopra c'è quanto basta a rendere un pad alternativo migliore. Il pad originale era un parto sconsiderato.
    Il peggior analogico sinistro della storia delle console; Scivola facilmente e resiste malamente. Pare un esercizio di masochismo esplorativo.
    Il confronto col pur solo analogico del N64 lo minimizza (la differenza di Nintendo nei controller c'era già da un pezzo). Non credo sia un caso che nelle opzioni-gioco di default più diffuse venisse trascurato.

    Impugnatura da taglio e trozzo centrale per far spazio alle doppie VMU; La grandezza delle stesse compromette tutto il design, compreso cavo contronatura di cui partli...
    Possibile che quelle VMU dovessero essere per forza così tozze? Anche fosse... perché non rinunciare a quello schermetto squadrettato che non ha mostrato altro che razzatelle inutili?
    Ma fosse ancora...un metodo per doppiare una VMU passando da un pad all'altro non si poteva trovare?

    Il desiderio di assomigliare al corpo macchina, di suo massiccio nella solidità e dignitoso nel design, lo rendeva ridicolo. Il pulsante viene piazzato troppo in basso e senza il select (come se non bastassero gli altri 2 tasti posteriori mancanti), la forma triangolare stona e ti fa venire i crampi, il Dualshock uscito in corsa era su un'altro Pianeta.
    Prima SEGA (non si scorda mai... :asd:) usava piazzare 2 file da 3 tasti sul lato destro, ma la superiore intuitività dei 4 tasti da premere partendo dal centro prima di cambiare era palese.

    Non capisco come quella padella possa aver passato un minimo di test sulle mediamente piccole mani dei giapponesi.
    Davvero un creazione inspiegabile.

    PS: Per un appassionato come me di retro-mega-ultra... È una fortuna averti nel forum. :)
    Ultima modifica: 21 Febbraio 2021
  3. quetzalcoatl

    quetzalcoatl Il committer più veloce del west Administrator

    Registrato:
    12 Febbraio 2007
    Messaggi:
    3.768
    "Mi Piace" ricevuti:
    1.413
    Punteggio:
    374
    Località:
    Milano
    PSN Tag:
    Mictlanteculhtli
    Xbox Live Tag:
    Quetzalcoatl82
    Vado a memoria ma il doppio vano secondo me era pensato per avere rumble pack e VMU insieme, perché copia e trasferimento dei dati potevi farli sia dal software della console sia dalle VMU in collegamento diretto tra loro.
  4. fos

    fos Tribe Member

    Registrato:
    3 Ottobre 2006
    Messaggi:
    1.141
    "Mi Piace" ricevuti:
    223
    Punteggio:
    173
    Hai ragione. Non mi ricordavo neanche che si potevano attaccare. Eh sì che l'ho usato anche con VMU+RP...
    Forse mentalmente ho fatto confusione col primo paddone XBox, che riprendeva fin troppo da quello del DC.
    La forma ad astronave, i 2 slot, i trigger (quelli potevano andare, ed erano migliori di quelli del DC), i 6 tasti messi di traverso cercando un mix tra i vecchi 6 di SEGA e il nuovo...

    Comunque, il RP pack a parte era superato (su N64 era inedito), e la VMU non riscosse il successo sperato. Dubito che quello spazio non abbia introdotto forzature nel design, o design pratico, sarebbe meglio dire. Su XBox il cavo andò a finire sotto gli slot; Meglio che inverso, ma sempre una forzatura. La cosa fa pensare che la partnership con SEGA era profonda, o almeno più di quanto si pensasse.
    La versione S risolveva parecchi problemi, ma quello spazio ancora rompeva, e i tastini ai lati restavano poco intuitivi.

    Certo che mettere 2 slot per delle memory card che avranno usato 4 gatti, nella prima console con HD, con 4 entrate USB mascherate. Non potevano usare quelle per la MC?
    Il DC era innovativo in molte cose, ma quel pad è veramente il più scomodo in assoluto. A questo punto direi che il secondo della classifica è il paddone XBox.
  5. Ivan

    Ivan Administrator

    Registrato:
    9 Dicembre 2002
    Messaggi:
    17.494
    "Mi Piace" ricevuti:
    33
    Punteggio:
    1.007
    Località:
    H3||
    ad agosto mi dovrebbero arrivare le soluzioni in versione estetica ULTRA64 dei pad wireless per N64 di Retro-bit e RetroFighters...anche lì, grandi passi in avanti rispetto ai controller originali