1. BENVENUTO SU CONSOLE TRIBE

    Benvenuto, stai navigando nella nostra community come ospite

    Avere un account su Console Tribe ti permetterà di creare e partecipare alle discussioni e al mercatino, organizzare tornei e partite online, iniziare conversazioni personali con gli altri giocatori del forum e di utilizzare tutte le funzioni di questo sito.

    Registra il tuo account in meno di 5 secondi, se vuoi puoi sfruttare i login social via Facebook, Google Plus o Twitter.

Cosa rende un gioco "bello"

Discussione in 'Discussioni Generali sulle Console' iniziata da cyberjack, 7 Gennaio 2008.

  1. cyberjack

    cyberjack The Fearless

    Registrato:
    3 Gennaio 2008
    Messaggi:
    1.083
    "Mi Piace" ricevuti:
    12
    Punteggio:
    36
    Località:
    Neo-Tokyo 3
    Ho letto i vostri commenti su Uncharted, e spesso leggevo: "è il gioco più bello a cui abbia mai giocato!!!"

    Poi, però, il 99% di voi continuava con "ha una grafica spettacolare", "una grafica così non si era mai vista prima", "il riflesso della luce sull'acqua toglie il fiato" ecc...

    Ho preso uncharted solo come esempio, non vorrei che diventasse l'argomanto principale della discussione...

    quesllo che volevo chiarire, invece, è cosa rende "bello" un gioco.

    Io vengo da un'altra generazione, rispetto a molti di voi... sono più che 30enne, ed i videogiochi li ho visti nascere.
    Uno dei giochi più belli della mia vita è stato "prendi i soldi e scappa", videopak philips, lontano 198x, un gioco di abilità perfettamente calibrato tra difficoltà e frustrazione... un labirinto, due omini (guardia e ladro), unica diferenza era che premendo un pulsante il ladro abbassava la testa e poteva passare dove la guardia non poteva. ore ed ore ed ore ed ore di divertimento.

    Poi venne un altro capolavoro: Double Dragon. Grafica zero, realismo zero, ma divertimento allo stato puro. e Shinobi... 2 mosse: salta e spara. miliardi spesi in sala giochi e ore di divertimento!

    Poi l'avvento della grafica 3D con Mario Word su Nintendo rivoluzionò completamente le cose... i livelli si estendevano in 3 dimensioni, e non solamente in orizzontale o verticale... il cambiamento lasciò tutti noi giocatori talmente sbalorditi da rimanere ore davanti alla vetrina de "La giocheria" con la mascella all'altezza dell'ombelico... nessuno o quasi si poteva permettere quella console, ma solo veder girare quel Mario in 3d era già una rivoluzione.

    Poi Sega cominciò a produrre su CD, e questo aggiunse colonne sonore incredibili, che ti facevano davvero entrare nel gioco...

    E, con l'arrivo di Playstation, arrivò il Videogioco che modificò ogni mia idea riguardo ai videogiochi: Resident Evil.

    una trama adulta, un gioco adulto, che sembrava essere rivolto proprio a me: meccaniche da giochi di 6-7 anni prima, grafica e sonoro di ultima generazione e rivolto ad un target di giocatori della mia età, neo maggiorenne o quasi... ce l'hoancora lì, perfetto, nell sua confezione.

    Solo che poi.... poi è successo qualcosa e si è cominciato a pensare che fosse "la macchina" a dover dare di più... più grafica, più sonoro, più multimedialità, più connettività, più HARDware, insomma... e sempre meno software...
    Anche i programmatori hanno capito che adesso devono "stupire" con effettispeciali, location da urlo, sonoro 5.1 e lo "sviluppo"di giochi belli, divertenti, credibili, difficili e appaganti subì un drastico calo....

    Fino a Ninja Gaiden, su XBox, che mi fece tornare la passione per i videogiochi (Difficile a bestia, ma premiante come poco) e del meraviglioso Viewtiful Joe, un gioco che tornò alla base della parola "gioco", niente grafica mozzafiato, niente audio super-mega, niente storie complicate o cinamtografiche: semplicemente PURO DIVERTIMENTO

    Ed ora?

    Cosa ci sarà da aspettarsi, da questa nuova PS3?

    fino a ora, ammetto, ho giocato solo a Heavenly Sword e ad Assassin's Creed... entrambi molto belli e coinvolgenti, devo dire ;)

    Sarà, questa, la generazione dei videogiochi che finalmente riusciranno a coniugare "video" e "gioco"?
    O dovremmo assistere ancora una volta alla sottomissione del divertimento di fronte alla spettacolarità?
  2. Lo scopo è quello del massimo divertimento alla massima spettacolarità!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
  3. vergil87

    vergil87 The Joker

    Registrato:
    25 Febbraio 2006
    Messaggi:
    14.745
    "Mi Piace" ricevuti:
    31
    Punteggio:
    707
    Località:
    No
    Caro cyberjack, per quanto mi riguarda, nn so davvero da che parte cominciare per dirticosa rendebelo un gioco.... Io penso che ci siano vari fattori, ma secondo me alla fine un gioco è bello quando, come hai detto tu, coniuga insieme divertimento , grafica, longevità e (ma dipende dal tipo di gioco)spettacolarità....

    Io riassumendo direi che una gioco è BELLO qundo è "divertente", e con divertente riassumo in una parola tutti i pregi ce un gioco dovrebbe avere (grafica longevità ecc.).
  4. Tyler Durden

    Tyler Durden Tribe Active Member

    Registrato:
    10 Luglio 2007
    Messaggi:
    18.290
    "Mi Piace" ricevuti:
    602
    Punteggio:
    1.487
    Località:
    Nel cuore della vecchia Partenope
    Per quanto mi riguarda un gioco mi deve appassionare, il modo in cui lo fa è indifferente, può essere perchè mi offre un grado di sfida elevato,oppure suscitare emozioni che non ti aspetti(piansi con FFVII), o semplicemente mi deve divertire senza prendersi troppo sul serio
  5. iomega

    iomega Tribe Member

    Registrato:
    29 Ottobre 2007
    Messaggi:
    610
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Punteggio:
    16
    Località:
    sardegna
    Anche io come te,ormai sono un 35enne, sono cresciuto con i giochi di vecchia generazione,anzi di prima generazione. Mi ricordo ore al bar a giocare a pac man, il famoso serpentone, mario bross o a quelle macchinine di formula uno dove le vedevi dall'alto e dovevi girare lo sterzo all'infinito. Beh che dire l'emozione era tantissima,vuoi per la novità (chi ne aveva mai visto videogiochi) ma se ci pensi bene la grafica era inesistente. Ora dire che ai miei tempi non badavo alla grafica mi sembra eccessivo dato che quello avevamo e a quello dovevi giocare. Certo che ora ad una certa età ci viene da dire ai miei tempi si che i giochi erano belli e si pensava più al gico che alla grafica. Ma non è cosi purtroppo,noi a quei giochi ci siamo affezionati,cresciuti e come la musica del proprio periodo adolescenziale ne abbiamo ancora un ricordo formidabile ma ripeto avevamo solo quello. Ora da un gioco mi aspetto.......nulla aspetto quello che mi offrono. In generale voglio una grafica da paura e una trama che mi coinvolga a mille,per il resto lascio che gli sviluppatori creino qualche gioco che mi trascini ma nulla più. D'altronde come ai nostri tempi nemmeno immaginavamo che avrebbero inventato la play station anche ora non sappiamo che strada prenderanno i game e come facevamo allora ci conviene giocare con quello che abbiamo ma data l'età non credo che mai nessun gioco potra in noi suscitare le emozioni provate con quei game scassoni con cui siamo cresciuti.
  6. Tiborg

    Tiborg Tribe Member

    Registrato:
    8 Novembre 2007
    Messaggi:
    602
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Punteggio:
    81
    Ciao ,siamo coetanei e la penso come te. Io ancora non ho ps3 ,ma è in previsione.
    Credo che la grafica sia una cosa bella , ma che deve essere il contorno di un gioco, ossia è quel qulcosa in più , ma non si può tamponare la mancanza di idee con un bello sfondo.
    Per me un gioco è bello se molto originale (cosa difficilissima) e in primis il sistema di controllo.
    Ossia quando i comandi sono intuitivi veloci e si ha la sensazione di controllare realmente il proprio personaggio (o quel si voglia).
    Poi ci sono degli aspetti importanti ,ma secondari rispetto a quanto gia detto :sonoro - grafica - trama - longevità.
  7. fomento

    fomento Tribe Active Member

    Registrato:
    31 Ottobre 2007
    Messaggi:
    12.553
    "Mi Piace" ricevuti:
    3.107
    Punteggio:
    1.338
    Località:
    Stella Variabile - Buffalora
    PSN Tag:
    fomento
    Xbox Live Tag:
    raidenfomento
    IMHO cyberjack tratti argomenti molto soggettivi. Una persona può amare in un videogioco la grafica, la storia, la sua difficoltà, la sua crudeltà ecc...... Io credo che l'importante sia che qualsiasi persona che voglia giocare possa trovare il titolo che gli sia più consono e non incappare in una globalizzazione che ti permette sì di giocare, ma di non godere appieno un videogioco, cioè l'essere costretto a giocare ad un determinato titolo e di non avere invece il piacere di scegliere a quale titolo poter giocare............. :D :D :D (le faccine di natale erano molto molto più belle, rivoglio quelle).
  8. Vivi90

    Vivi90 Tribe Newbie

    Registrato:
    30 Novembre 2007
    Messaggi:
    51
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Punteggio:
    6
    Località:
    Roma
    Cyberjack la tua discussione nn è passata assolutamente inosservata dalle mie parti, anzi sn felicissimo di sapere ke c'è qualcuno ke ragiona come me :D
    Cmq, parlando seriamente, mi trovo daccordissimo con vergil87 riguardo la definizione di "bello" x un gioco: molto spesso, parlando con i miei amici e/o leggendo varie discussioni su internet nei forum, sn rimasto molto amareggiato nel notare ke molte persone guardano prima di tutto la veste grafica in un gioco. La cosa nn è mi piaciuta molto xkè è come se la grafica dicesse tutto: "quel gioco ha una grafica mozzafiato, allora deve essere sicuramente bello!". Il mondo videoludico nn è sl grafica a perer mio: un gioco può avere una grafica orribile ma colpirti lo stesso. Secondo me esistono altri fattori ke possono rendere bello un videogioco, come la caratterizzazione dei personaggi ad esempio o la storia e così via...
    Facendo un esempio: sai k tra nn molto uscirà un gioco ke nn vedi l ora di provare, poi finalmente lo compri e ci giochi. Ti colpisce e nn riesci + a smettere di giocarci pur nn essendo spettacolare al livello grafico..In parole povere quello ke voglio dire è ke un gioco può avere una grafica orribile ma essereallo stesso tempo spettacolare sotto altri fattori facendoti passare ore e ore incollato al televisore con un bel sorriso stampato sulle labbra. Quindi occhio prima di giudicare un videogioco: esistono altri fattori ke assolutamente nn devono MAI essere trascurati!
  9. LinKinParK

    LinKinParK <B><font color=#FF69B4>Mr AZ Tartar Control</font

    Registrato:
    1 Agosto 2007
    Messaggi:
    6.462
    "Mi Piace" ricevuti:
    9
    Punteggio:
    247
    Località:
    Lugano - Cantu' - atelier.inf.usi.ch/~davicos
    Un esempio di giococ bello per me (che il 90% di voi non condividerà) è stato Drakengard 2......grafica e gameplay al limite dello squallido......ma la trama mi ha colpito e mi ha suscitato emozioni che ho provato solo in pochi altri videogiochi (serie FF) e, una volta finito, mi è rimasto anche un senso di amarezza........penso che il bel gioco sia quello capace di tenerti incollato al video fino alla fine, e che ti faccia dispiacere che sia finito....prendiamo ad esempio Uncharted: l'ho finito, fantastico, gameplay grafica e trama eccelsi, ma non mi è rimasta la stessa sensazione.....per me rimane meglio Drakengard!!!
  10. romanista 4 ever

    romanista 4 ever Tribe Member

    Registrato:
    1 Gennaio 2008
    Messaggi:
    104
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Punteggio:
    16
    Località:
    roma
    per ogni tipo di gioco io vorrei cose diverse:
    per un gioco di calcio vorrei tutte le squadre,tutti i giocatori fatti veramente bene,realismo nelle azioni,giocatori ke si arrabbiano,ke hanno un'intelligenza artificiale ottima e ovviamente una buona se nn ottima grafica;
    in un gioco d'azione vorrei un'ottima grafica,azione ed adrenalina,scenari fatti veramente bene. e soprattutto giochi ke nn durino un giorno e poi sn finiti;(

    insomma gli svillupatori oramai fanno solo una cosa di queste sopraelencate:la grafica.

    insomma speriamo ke si sveglino!:cry:
  11. Purehatelove

    Purehatelove Tribe Member

    Registrato:
    20 Maggio 2007
    Messaggi:
    210
    "Mi Piace" ricevuti:
    1
    Punteggio:
    16
    Località:
    Liberty Fovea City
    Voglio fare un esempio, ankio sono un vecchietto, 27 anni ed ancora gioco ai videogame, ho una ragazza, un lavoro fisso ,amici e canto e suono il basso.
    Ho visto l'evoluzione dei videogame da quando avevo 9 anni nel lontano 1989 dove mio padre mi regalo il mio primo computer il mitico c64 (che tempi :roll: ), poi c'è stato un periodo che non li ho cagati più diciamo intorno agli anni 2000 dove mi ricordo troppo bene la cosa che spingeva i programmatori a creare un gioco era la grafica , dovuto al fatto che uscirono skede acceleratrici e super pc.... poi nel natale del 04 un mio amico mi invitò a giocare a tekken 4 sulla ps2 e da lì ci fu dinuovo l'ascesa alla passione dei vidgam che porto ancora oggi, xchè questo.... 2+2=4 Grafica da urlo e super giocabilità unito dal collante storia....

    Ecco il gioco bello come deve essere deve prendere e deliziarci i sensi e farci viaggiare col cervello ;)

    stay tuned :cool:
  12. neme23

    neme23 Under my umbrella (Ella ella ella)

    Registrato:
    27 Agosto 2007
    Messaggi:
    3.140
    "Mi Piace" ricevuti:
    46
    Punteggio:
    202
    Località:
    Silent Hill
    PSN Tag:
    PaolinokT23
    Xbox Live Tag:
    PaolinoKT
    Nintendo Network ID:
    ahahahahahahah
    ragazzi FATE ATTENZIONE ALLA SEZIONE, se si parla di giochi SI POSTA IN GAMES CHAT.
    sposto.
  13. SniperLum

    SniperLum Tribe Newbie

    Registrato:
    16 Aprile 2007
    Messaggi:
    678
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Punteggio:
    0
    Località:
    Italy
    Ad esempio:

    SOLIDITA':Fall of Man.
    INNOVAZIONE:Metal Slug(si intende agli inizi...)
    DIVERTIMENTO:Warhawck.
    TRAMA:Final Fantatsy VII.

    Queste sono le 4 parole magiche,se un gioco ne contiene una e' un bel gioco se ne contiene due o piu' e' un capolavoro!
  14. faximusy

    faximusy Tribe Senior Member

    Registrato:
    27 Dicembre 2006
    Messaggi:
    30.683
    "Mi Piace" ricevuti:
    1.113
    Punteggio:
    5.082
    Località:
    Nola
    sposto in CW, adibita anche a OT Videoludico ;)



    Cmq direi una cosa sola........

    LA TRAMA!!!! e/o il GAMEPLAY

    il resto... è relativo ;)
  15. nicola7777

    nicola7777 Tribe Member

    Registrato:
    19 Dicembre 2007
    Messaggi:
    2.051
    "Mi Piace" ricevuti:
    11
    Punteggio:
    36
    Località:
    skyrim
    Quoto faximusy
    la trama per me è la piu importante
  16. Voland

    Voland Tribe Member

    Registrato:
    24 Agosto 2007
    Messaggi:
    489
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Punteggio:
    16
    Io invece credo che la trama sia proprio il problema.

    Anch'io 30 enne, sono sinceramente spaventato dal connubio videogame-film e di conseguenza dall'importanza della trama.
    Comprare un gioco che mi obbliga a seguire una trama definita (seppur bellissima e coinvolgente) e lineare sino a terminarlo in una decina d'ore, per poi rivenderlo perchè non so piu' cosa farci, non mi interessa anzi mi fa incazzare.

    E pensare che con l'avvento di GTA mi ero detto... finalmente hanno capito!
  17. SofaKing

    SofaKing Tribe Member

    Registrato:
    27 Novembre 2007
    Messaggi:
    2.276
    "Mi Piace" ricevuti:
    1
    Punteggio:
    36
    con questo vuoi dire che non ti piace metal gear solid, final fantasy, uncharted, resident evil, silent hill tanto per citarne alcuni?
  18. lycenhol

    lycenhol Tribe Active Member

    Registrato:
    31 Maggio 2006
    Messaggi:
    30.199
    "Mi Piace" ricevuti:
    257
    Punteggio:
    4.957
    Località:
    Nella tonnara come Rais
    Personalmente un gioco per essere bello deve avere una sola caratteristica: non mi deve annoiare, mi deve tenere incollato alla macchina su cui gira dall'inizio alla fine.

    Per far questo, deve offrire varietà, immediatezza. In un RPG cerco combattimenti che siano vari, una buona crescita del personaggio che sia coinvolgente, comandi ben fatti.

    In un'avventura, di qualunque genere, varietà di situazioni, magari la presenza di "sottogiochi" che rompano la monotonia.

    La trama certo può aiutare, ma ci sono titoli come Mario 64 o Zelda che coinvolgono dall'inizio alla fine anche avendo una trama banale.

    La grafica il più delle volte è solo un corredo.

    Ho appena finito Ratchet & Clank: Size Matters per PSP: me lo hanno prestato e non avrei mai detto di friuscire a finirlo, dato che i platform solitamente mi stufano al primo livello.
    Invece l'ho trovato un gioco eccellente:
    • Buona grafica
    • Trama discretamente intrigante, anche se semplice
    • Personaggio che si evolve, tramite la crescita degli equipaggiamenti e il reperimento di nuovi
    • Sottogiochi veramente carini e vari: Robot Wars, una sorta di mini Lemmings, una sorta di After Burner
    • Possibilità di rigiocare i livelli a difficoltà maggiori
    • Curva di crescita ben calibrata
    • Boss di fine livello vecchia scuola, ben caratterizzati e diversificati

    Tutti buoni punti per un gioco. Infatti stavo pensando seriamente di procurarmi la versione per Ps3, che se ha le stesse premesse, ma con grafica nextgen (vista nella demo) deve essere ancora migliore.

    Ciao
  19. Voland

    Voland Tribe Member

    Registrato:
    24 Agosto 2007
    Messaggi:
    489
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Punteggio:
    16
    Non ho mai sopportato MGS proprio per il motivo appena descritto (e sono pronto ad essere fustigato dall'intero forum), FF lo giocavo con alcuni amici ed è per questo che mi divertiva molto, ad uncharted ci sto giocando ... passo di capitolo in capitolo e mi sta' volando via cosi', credo che come è arrivato se ne andrà (Titolo eccellente intendiamoci).
  20. cyberjack

    cyberjack The Fearless

    Registrato:
    3 Gennaio 2008
    Messaggi:
    1.083
    "Mi Piace" ricevuti:
    12
    Punteggio:
    36
    Località:
    Neo-Tokyo 3
    Sono contento di aver scatenato una bella discussione (e di aver visto l'avatar di nicola777 :D)

    Tutto sommato direi che il coinvolgimento è la cosa più importante, a detta di tutti... ma è altrettanto vero che il coinvolgimento, oltre che da una buona longevità, trama e audio viene anche dato da una grafica realistica, cosa che ora è sempre più possibile, grazie alle nuove console ed ai nuovi PC.

    sono molto d'accordo con Tiborg, che diceva che quello che rende un gioco coinvolgente e assuefante è sopratutto il sistema dei comandi, che devono essere essere non solamente intuitivi, ma calibrati alle esigenze del gioco.
    Riportando l'esempio di Resident Evil, i comandi erano un incubo, ma dopo aver imparato a gestirli diventavano assolutamente perfetti nella meccanica del gioco.

    Altra cosa, secondo me importante, è il livello di difficoltà.
    La difficoltà deve essere calibrata alla perfezione, perchè se è vero che un gioco troppo difficile è frustrante e che il "trial and error" è decisamente insopportabile, se spinto all'infinito, anche un gioco troppo semplice perde qualsiasi attrattiva... ricordo di essermi completamente rovinato StarFox, su Nintendo, proprio per l'eccessiva facilità, un gioco che poteva essere molto bello è diventato semplicemente "carino", e la giocabilità è stata quasi interamente subordinata alla grafica (UUUUUUU Il Fur-motion.....)

    Penso ai vecchi DoDonPachi... difficili, dannatamente ostici, pericolosamente frustranti... ma quando finivi il livello ti veniva voglia dfi andare a festeggiare con lo champagne, da quanto eri felice!!

    Insomma, secondo me la formula per un videogioco "Bello" è: Idea di base semplice, comandi semplici ed intuitivi, calibrazione della difficoltà a livello "premiante" (quindi, per ottenere la soddisfazione, devi sudare), e poi ben vengano anche la grafica, il sonoro ecc...

Condividi questa Pagina