1. BENVENUTO SU CONSOLE TRIBE

    Benvenuto, stai navigando nella nostra community come ospite

    Avere un account su Console Tribe ti permetterà di creare e partecipare alle discussioni e al mercatino, organizzare tornei e partite online, iniziare conversazioni personali con gli altri giocatori del forum e di utilizzare tutte le funzioni di questo sito.

    Registra il tuo account in meno di 5 secondi, se vuoi puoi sfruttare i login social via Facebook, Google Plus o Twitter.

Come abbiamo fatto a sopravvivere, a crescere e diventare grandi?

Discussione in 'O.T. - Off Topic' iniziata da kog, 11 Gennaio 2008.

  1. kog

    kog Tribe Member

    Registrato:
    30 Novembre 2006
    Messaggi:
    272
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Punteggio:
    16
    Località:
    Alessandria
    Se eri un bambino negli anni 50-60-70…
    1.- Da bambini andavamo in auto che non avevano cinture di sicurezza né airbag…
    2.- Viaggiare nella parte posteriore di un furgone aperto era una passeggiata speciale e ancora ne serbiamo il ricordo.
    3.- Le nostre culle erano dipinte con colori vivacissimi, con vernici a base di piombo.
    4.- Non avevamo chiusure di sicurezza per i bambini nelle confezioni dei medicinali, nei bagni, alle porte.
    5.- Quando andavamo in bicicletta non portavamo il casco.
    6.- Bevevamo l'acqua dal tubo del giardino, invece che dalla bottiglia dell'acqua minerale…
    7.- Trascorrevamo ore ed ore costruendoci carretti a rotelle ed i fortunati che avevano strade in discesa si lanciavano e, a metà corsa, ricordavano di non avere freni. Dopo vari scontri contro i cespugli, imparammo a risolvere il problema. Si, noi ci scontravamo con cespugli, non con auto!
    8.- Uscivamo a giocare con l'unico obbligo di rientrare prima del tramonto.Non avevamo cellulari…cosicché nessuno poteva rintracciarci, impensabile oggi!
    9.- La scuola durava fino alla mezza, poi andavamo a casa per il pranzo con tutta la famiglia (si, anche con il papà).
    10.- Ci tagliavamo, ci rompevamo un osso, perdevamo un dente, e nessuno faceva una denuncia per questi incidenti. La colpa non era di nessuno, se non di noi stessi.
    11.- Mangiavamo biscotti, pane olio e sale, pane e burro, bevevamo bibite zuccherate e non avevamo mai problemi di soprappeso, perché stavamo sempre in giro a giocare…
    12.- Condividevamo una bibita in quattro…bevendo dalla stessa bottiglia e nessuno moriva per questo.
    13.- Non avevamo Playstation, Nintendo 64, X box, Videogiochi, televisione via cavo con 99 canali, videoregistratori, dolby surround, cellulari personali, computer, chatroom su Internet…Avevamo invece tanti AMICI.
    14.- Uscivamo, montavamo in bicicletta o camminavamo fino a casa dell'amico, suonavamo il campanello o semplicemente entravamo senza bussare e lui era lì e uscivamo a giocare.
    15.- Si! Lì fuori! Nel mondo crudele! Senza un guardiano! Come abbiamo fatto? Facevamo giochi con bastoni e palline da tennis, si formavano delle squadre per giocare una partita; non tutti venivano scelti per giocare e gli scartati dopo non andavano dallo psicologo per il trauma.
    16.- Alcuni studenti non erano brillanti come altri e quando perdevano un anno lo ripetevano. Nessuno andava dallo psicologo, dallo psicopedagogo, nessuno soffriva di dislessia né di problemi di attenzione né di iperattività; semplicemente prendeva qualche scapaccione e ripeteva l'anno.
    17.- Avevamo libertà, fallimenti, successi, responsabilità…e imparavamo a gestirli.

    La grande domanda allora è questa:
    "Come abbiamo fatto a sopravvivere, a crescere e diventare grandi?
    "
  2. elfobuono

    elfobuono Tribe Active Member

    Registrato:
    6 Settembre 2006
    Messaggi:
    32.282
    "Mi Piace" ricevuti:
    90
    Punteggio:
    4.908
    Località:
    Dello il più bel paesello
    aggiungerei anche primi anni 80 :asd:
  3. lycenhol

    lycenhol Tribe Active Member

    Registrato:
    31 Maggio 2006
    Messaggi:
    30.199
    "Mi Piace" ricevuti:
    257
    Punteggio:
    4.957
    Località:
    Nella tonnara come Rais
    A parte che io sono sempre stato grassoccio e che il papà spesso era di turno a pranzo e/o cena, non mancavano periodi in cui ci si rompeva le balle alla grande senza sapere cosa fare e i videogiochi avrebbero aiutato non poco!

    Comunque per il resto quoto! I bambini di oggi crescono nella bambagia, vengono su con mille malanni e allergie, oltre a insicurezza etc.

    PS Hai dimenticato: i genitori sposati stavano sposati! Ora in molte famiglie si vivono drammi per i divorzi purtroppo!
  4. Blazer

    Blazer Tribe Member

    Registrato:
    20 Aprile 2007
    Messaggi:
    1.167
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Punteggio:
    36
    Località:
    ritornato mestamente nel mio ovile d'appartenenza.
    perkè no anke 94-95.....insomma sekondo me la maggior parte di queste kose nn esisitono kausa la tecnologia ( ke è da konsiderare sei sia POSITIVA o NEGATIVA).....io stesso ke ho 21 anni mi rivedo in tantissime di quelle frasi ke hai skritto e direi per fortuna!!!!.....i bambini di adesso, purtroppo per loro non konosceranno mai tutti questi divertimenti, loro, ora kome ora, pensano solo a vestirsi firmati e guardare uomini e donne!!!! ahhhh GIOVENTU' BRUCIATA!!!!

    Blazer ha aggiunto 1 Minuti e 55 Secondi più tardi...

    ......guarda alle volte è una fortuna ke i genitori si separino fidati!!!.....
  5. Domilera

    Domilera Tribe Member

    Registrato:
    21 Ottobre 2007
    Messaggi:
    1.564
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Punteggio:
    36
    Località:
    ban?
    aaaaaaaaaaahhhhh

    che ricordi quando mio cugino (che ha 5 anni meno di me) mi tirava le bastonate nelle gambe ed io dovevo stare zitto perchè ero più grande :asd:

    succedesse oggi la famiglia si farebbe la guerra :asd:

    comunque pure io mi rivedo in molte di quelle frasi (anche se non tutte)

    ps. comunque la mia merenda preferita era Pomodoro strusciato sul pane con olio e sale e una bella spremuta d'arancia (spremuta a mano da nonna, altro che quella robaccia in brick)
  6. kog

    kog Tribe Member

    Registrato:
    30 Novembre 2006
    Messaggi:
    272
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Punteggio:
    16
    Località:
    Alessandria
    visto come scrivi aggiungerei:
    - come abbiamo fatto a vivere senza abbreviare tutte le parole inserendo delle K... :asd:
    gioventù bruciata detto da uno di 21 anni che ha vissuto la giovinezza negli anni 95 mi sembra una caxxata (IMHO)
  7. Blazer

    Blazer Tribe Member

    Registrato:
    20 Aprile 2007
    Messaggi:
    1.167
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Punteggio:
    36
    Località:
    ritornato mestamente nel mio ovile d'appartenenza.
    ...nn kapisco!!!! spiegati meglio per favore!!!

    P.S: ke palle ke siete sempre a girare intorno a fatto delle K!!!...se ti vuoi lamentare c'era un thread già aperto quindi evita di scrivere frasi inutili...
  8. kog

    kog Tribe Member

    Registrato:
    30 Novembre 2006
    Messaggi:
    272
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Punteggio:
    16
    Località:
    Alessandria
    prova a scrivere le K in un tema a scuola o nella tesi... i prof saranno felicissimi... notare che il regolamento del forum impone di scrivere in ITALIANO COMPRENSIBILE...
    il tuo non è nè italiano nè comprensibile... :lalala:
    poi fai come vuoi, oh... :D
  9. Blazer

    Blazer Tribe Member

    Registrato:
    20 Aprile 2007
    Messaggi:
    1.167
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Punteggio:
    36
    Località:
    ritornato mestamente nel mio ovile d'appartenenza.
    ....già vero è ostrogoto antico....poi sai ke me ne frega di temi o tesi dato ke la scuola l'ho finita e all'università nn vado....vabbè guarda mi hai fatto passare pure la voglia di scrivere peCCato perchè era un bel thread....vabbè sicuramente scriveranno altri...ciao ciao....:)

    P.S: io le K le uso solo ed esclusivamente quando scrivo con la tastiera perchè mi risulta più veloce e comodo....grazie a DIO quando scrivo con carta e penna questi gravissimi errori non li faccio...
  10. Ryo10

    Ryo10 Tribe Newbie

    Registrato:
    7 Gennaio 2008
    Messaggi:
    79
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Punteggio:
    6
    Località:
    Roma
    Penso che gli anni 94-95 siano stati un pò lo spartiacque tra il nuovo e il vecchio, forse se Baggio non avesse sbagliato il rigore in finale ora il mondo sarebbe diverso :D

    Bene o male ho la stessa età di Blazer però come Kog e altri trentenni anche se per pochi anni ho vissuto anche io la fase senza cellulare e su qualche citazione mi ci ritrovo.
    Se ripenso a quando il pomeriggio si andava al parco a giocare a pallone ininterrottamente dalle 16 alle 20, ed ora si fa fatica a finire una partita di calcetto da 1 ora :asd:
  11. Tyler Durden

    Tyler Durden Tribe Active Member

    Registrato:
    10 Luglio 2007
    Messaggi:
    18.290
    "Mi Piace" ricevuti:
    602
    Punteggio:
    1.487
    Località:
    Nel cuore della vecchia Partenope
    Se ci son riusciti i primitivi a cavarsela figuriamoci noi
  12. faximusy

    faximusy Tribe Senior Member

    Registrato:
    27 Dicembre 2006
    Messaggi:
    30.683
    "Mi Piace" ricevuti:
    1.113
    Punteggio:
    5.082
    Località:
    Nola
    Troppe bene sono abituati questi giovani di oggi :asd:

    Mazz' e panell' fanne e'fije bell'
    Panell senz' mazz' fanne e'fije pazz

    :asd:
  13. Tyler Durden

    Tyler Durden Tribe Active Member

    Registrato:
    10 Luglio 2007
    Messaggi:
    18.290
    "Mi Piace" ricevuti:
    602
    Punteggio:
    1.487
    Località:
    Nel cuore della vecchia Partenope
    Grande

    Sbaglio è una citazione del gruppo La Famiglia?
  14. Sparkle

    Sparkle Tribe Member

    Registrato:
    8 Dicembre 2006
    Messaggi:
    633
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Punteggio:
    67
    Località:
    Naples
    E' un detto che risale alla seconda metà del diciannovesimo secolo ...
    Si è vero che tante cose oggi sono diverse, ma è diverso anche il mondo.
    Più auto, più gente, più folla, più pazzi.
    Noi siamo il risultato delle idee socialprogressiste anticonformiste degli anni 70 e forse 80, che possibilità c'è che il mondo dopo 20 anni e più sia ancora lo stesso ?!?
    E' vero che noi giocavamo diversamente, e diversa è la nostra generazione. Quelli che oggi starnazzano davanti ai televisori con le loro playstation avranno figli che faranno cose ancora diverse e i primi si ricorderanno in un dolce e amaro amarcord di quando si vedevano nel pomeriggio a casa di uno a giocare alla play e prendersi in giro.
    Il mondo cambia, la società cambia, gli esseri umani si evolvono. Ora questo processo potrà avere un carattere evolutivo oppure involutivo questo come facciamo a dirlo ?? Può darsi che i prossimi si rendano conto che nella vita fottere il prossimo va bene ma con un maggior rispetto. Può darsi che questo sia in realtà il prossimo gradino verso una realtà sociale umana spostata verso un maggiore accordo col prossimo.
    Forse fra qualche generazione potrebbe essere che il genere umano non sia così feroce.

    Ma scrivendo mi rendo conto che le nevrosi che affliggono i ragazzi contmporanei potrebbero essere la fucina di predatori ancora più feroci di quelli che ci governano attualmente. A questo punto il futuro assume un colore grigio e spento.
    Ma a me piace vedere il bicchiere mezzo pieno. Ho fiducia.
    Ho fiducia nel fatto che tra questi squinternati ci sia la consapevolezza che dovendo vivere in società più affollate facciano di necessità virtu: più tolleranza e rispetto reciproco.
    Ce ne dovremmo accorgere sperando di veder diminuire il numero di guerre combattute nel mondo e non dalla differenza di socialità nell'età giocosa.

    Aloha
    :)
  15. ConteZero

    ConteZero Tribe Member

    Registrato:
    16 Marzo 2005
    Messaggi:
    7.682
    "Mi Piace" ricevuti:
    1
    Punteggio:
    36
    L'umanità è in continua lotta fra un progresso ed un emancipazione a livello sociale e civile che dipende dal benessere ed un conservatorismo ed un fondamentalismo tradizionalista che è invece dovuto alle condizioni di vita avverse.
    Se la società progredisce è facile tracciare il parallelo con il miglioramento delle condizioni di vita, con la ricchezza generale e con le "golden ages" mentre nei momenti di recessione e d'impoverimento è facile notare un chiudersi a riccio sui pensieri più conservatori e tradizionalisti.

    E'anche vero il contrario, un evoluzione sociale spesso induce ad una "golden age", un epoca di generale ripresa economica dettata da una maggiore predisposizione ad "osare" ed innovare.

    Alcuni esempi sono riconducibili al periodo successivo alla rivoluzione francese, la rivoluzione industriale, il rinascimento ed in piccolo lo Zapaterismo in Spagna.

Condividi questa Pagina