1. BENVENUTO SU CONSOLE TRIBE

    Benvenuto, stai navigando nella nostra community come ospite

    Avere un account su Console Tribe ti permetterà di creare e partecipare alle discussioni e al mercatino, organizzare tornei e partite online, iniziare conversazioni personali con gli altri giocatori del forum e di utilizzare tutte le funzioni di questo sito.

    Registra il tuo account in meno di 5 secondi, se vuoi puoi sfruttare i login social via Facebook, Google Plus o Twitter.

[Recensione] KillZone Liberation

Discussione in 'PSP Retail Games' iniziata da lycenhol, 10 Maggio 2007.

  1. lycenhol

    lycenhol Tribe Active Member

    Registrato:
    31 Maggio 2006
    Messaggi:
    30.199
    "Mi Piace" ricevuti:
    257
    Punteggio:
    4.957
    Località:
    Nella tonnara come Rais
    Killzone Liberation
    Autore Zumbarilò

    Killzone Liberation nasce dall'idea di trasportare su psp l'ambientazione del killzone originale, buon fps per playstation2,adattandone le meccaniche per assecondare le diverse esigenze di una console portatile.Sparisce quindi l'inquadratura in soggettiva,sostituita da una visione a volo d'uccello del terreno di gioco,con il personaggio al centro e la telecamera a seguire.
    Nonostante possa sembrare un retaggio dei vecchi giochi bidimensionali,l'idea funziona benissimo,permettendo di controllare il personaggio con precisione e di avere una buona visione d'insieme di quello che succede sul campo di battaglia,senza nulla togliere alla dinamicità dell'azione.
    La stupenda introduzione in computer graphic ci presenta l'ambientazione del gioco,un mondo devastato dalla guerra in cui noi facciamo parte dell'esercito di liberazione,ultima speranza contro la dittatura degli Helgast.
    Il primo livello non è nient'altro che un pretesto per insegnarci a giocare,tramite un comodo tutorial contestuale che ha l'unico difetto di risultare un pò invasivo,ma fortunatamente risulta essere di breve durata.Controlliamo gli spostamenti del protagonista,Templar,attraverso la leva analogica e i tasti dorsali, a cui sono assegnate le mosse di evasione e copertura.
    Il resto del sistema di controllo è affidato ai tasti frontali che permettono di sparare,lanciare granate e interagire con lo scenario.Il puntamento dei nemici è automatico e avviene attraverso un puntatore rosso che permette di capire dove si sta mirando.
    Il sistema di controllo è semplice e funzionale, e permette di concentrare l'attenzione sul fulcro del gioco:copertura e studio dell'ambiente.
    Nonostante a una prima occhiata possa sembrare un'action fracassone e scacciapensieri,killzone nasconde un'importante componente tattica che ai livelli di difficoltà più avanzati si dimostra indispensabile per proseguire senza morire ogni due passi.
    Le frequenti battaglie contro piccoli numeri di nemici mettono a dura prova le riserve di energia e munizioni,costringendo a ragionare su come affrontare gli scontri a fuoco nel modo meno sconveniente possibile,sfuttando ogni ostacolo posto ad arte nel terreno di gioco per trovare copertura e ottenere un vantaggio sugli avversari,sempre in sovrannumero rispetto alle nostre forze.
    Forze composte da altri soldati come noi,guidati da una buona intelligenza artificiale,che possono essere disposti a nostro piacimento per organizzare imboscate,coprire punti startegici ed eseguire azioni di demolizione.
    Completano il quadro le diverse armi e granate,reperibili in alcune casse sparse nei livelli,che devono essere scelte con attenzione per non ritrovarsi con un'equipaggiamento inadatto alla situazione.
    Il gioco cerca di essere abbastanza vario,introducendo in alcuni livelli la guida di veicoli come carri armati e hovercraft(invero abbastanza scomodi da controllare)e variando spesso gli obbiettivi delle missioni,senza limitarsi ad un "annienta le forze nemiche" ma proponendo missioni di scorta,ricognizione e salvataggio ostaggi.
    Tuttavia non ci riesce appieno e,vuoi per le ambientazioni spesso simili,vuoi per la meccanica che rimane sempre invariata,alla lunga può annoiare facilmente..
    Non aiuta la narrazione della storia,piuttosto blanda,raccontata con schermate statiche e testo, e aiutata da qualche cut-scene.
    La modalità multiplayer consiste in scontri in arene fino a un massimo di 6 giocatori in modalità ad-hoc e 2 con il game sharing,più una interessante opzione download,che lascia intuire la volontà di arricchire il gioco con altri contenuti.
    Il comparto audiovisivo è notevole,i livelli sono mediamente estesi,ricchi di dettagli e oggetti che rendono più verosimile lo scenario, in cui si muovono personaggi ben animati e realizzati piuttosto bene,ma che dimostrano molte debolezze nelle inquadrature ravvicinate dei filmati.
    Il tutto si move fluidamente,con rare incertezze nelle situazioni più caotiche,che comunque non infastidiscono eccessivamente.
    La parte audio contrappone belle musiche dai toni epico-orchestrali e effetti sonori credibili e robusti, a un doppiaggio in lingua italiana poco ispirato.

    Nel complesso,nonostante sia un gioco abbastanza inusuale, riesce a funzionare bene,cadendo in qualche ingenuità nella guida dei veicoli e nella narrazione.


    Positivo
    -Graficamente ottimo
    -Gameplay immediato e profondo
    -Ottime musiche

    Negativo
    -Narrazione poco coinvolgente
    -Qualche incertezza nella guida dei veicoli
    -Doppiaggio italiano scadente
    -Niente multiplayer online


    Grafica 9
    Sonoro 7.5
    Gameplay 8
    Longevità o durata 8

    Totale 8
  2. Governator

    Governator Tribe Member

    Registrato:
    1 Novembre 2006
    Messaggi:
    1.855
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Punteggio:
    38
    Località:
    Mondo delle macchine
    lycenhol sono senza parole. Hai concretizzato il mio modo di pensare le recensioni. Mancano solo le immagini immezzo ed è da rivista!!
    :clap-clap: :clap-clap: :clap-clap: :clap-clap: :clap-clap: :clap-clap: :clap-clap:
  3. blackshadow

    blackshadow Tribe Member

    Registrato:
    24 Marzo 2007
    Messaggi:
    777
    "Mi Piace" ricevuti:
    4
    Punteggio:
    82
    Località:
    Novara Provincia
    io come longevità avrei messo al massimo 6,5

    l'ho trovato un pò troppo corto
  4. Senryu_91

    Senryu_91 Tribe Newbie

    Registrato:
    3 Gennaio 2007
    Messaggi:
    4.636
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Punteggio:
    0
    Località:
    L'inferno più cupo...
    concordo... questo killzone è un pò come metal gear o sbaglio?

    cmq sei quello che scrive meglio di tutti :rolleyes:

    unica pecca le immagini... :D
  5. TheGoldSun

    TheGoldSun Tribe Newbie

    Registrato:
    26 Luglio 2007
    Messaggi:
    6
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Punteggio:
    1
    Mi permetto di aggiungere che in effetti, Killzone Liberation supporta la modalità multiplayer grazie agli aggiornamenti di gioco disponibili su PSP con firmware originale. Tra i vari updates, un capitolo di gioco aggiuntivo da giocare nella campagna, con relativa sfida... E modalità multiplayer, appunto. Quest'ultima aumenta parecchio la longevità, direi.
  6. lycenhol

    lycenhol Tribe Active Member

    Registrato:
    31 Maggio 2006
    Messaggi:
    30.199
    "Mi Piace" ricevuti:
    257
    Punteggio:
    4.957
    Località:
    Nella tonnara come Rais
    Sottolineo che l'autore della recensione non sono io ma Zumba
  7. Governator

    Governator Tribe Member

    Registrato:
    1 Novembre 2006
    Messaggi:
    1.855
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Punteggio:
    38
    Località:
    Mondo delle macchine
    Bel gioco ma nulla a che vedere con i mastodontici MGS!;)
  8. kain83

    kain83 Tribe Member

    Registrato:
    14 Settembre 2006
    Messaggi:
    2.022
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Punteggio:
    38
    Località:
    Vimercate


    quando la recensione è stata scritta, la modalità multiplayer non era stata ancora inserita. E posso anche dirvi che è davvero uno spettacolo giocarci online, davvero divertentissimo!

Condividi questa Pagina