1. BENVENUTO SU CONSOLE TRIBE

    Benvenuto, stai navigando nella nostra community come ospite

    Avere un account su Console Tribe ti permetterà di creare e partecipare alle discussioni e al mercatino, organizzare tornei e partite online, iniziare conversazioni personali con gli altri giocatori del forum e di utilizzare tutte le funzioni di questo sito.

    Registra il tuo account in meno di 5 secondi, se vuoi puoi sfruttare i login social via Facebook, Google Plus o Twitter.

Politically Correct nei videogiochi

Discussione in 'Discussioni Generali sulle Console' iniziata da Prinzilabelva, 12 Giugno 2018.

  1. Prinzilabelva

    Prinzilabelva Tribe Member

    Registrato:
    15 Ottobre 2010
    Messaggi:
    4.897
    "Mi Piace" ricevuti:
    1.225
    Punteggio:
    363
    Voglio avventurarmi con vuoi in questa questione spinosa.
    Faccio una premessa importante: io personalmente non ritengo una razza o una "diversità" superiore od inferiore ad un altra, quindi leggete quello che ho da dirvi tenendone conto, grazie.
    Ormai lo sappiamo. Siamo nel periodo in cui bisogna "per forza" infilare il politically correct ovunque. E' il trend, il pensiero etico del momento. A mio parere però la cosa sta diventando pesante. Solo nell'ultimo periodo abbiamo assistito ad un aumento spropositato delle protagoniste femminili, ad esempio. E il prblema non sarebbe nemmeno tanto grave. Il fatto è che ora il la percentuale è decisamente aumentata. Perchè? La mia risposta è una. La novità.In Gears of war il protagonista è sempre stato un uomo e dal 5 sarà una donna. In bf5 ci saranno le donne a combattere. Donne in Horizon zero dawn, hellblade, Control (nuovo titolo Remedy), the last of us. Il tutto seguito da un esplosione di omosessualità, neri ecc. Ora, il discorso che sento fare è che se il gioco "gira" e diverte anche con protagoniste femminili, ad esempio, perchè è un problema? Per me lo è. E' un problema vedere le donne nella seconda guerra mondiale come PROTAGONISTE, quando in realtà erano un manipolo specializzato al sabotaggio nelle SOLE due fazioni di Russia e Francia. Me le metti a bfare un capitolo di storie di guerra in cui usi un loro plotone? Va benissimo. Me le metti che si posono usare online? non ci siamo proprio. Io trovo inconcepibile vedere una donna che combatte come se fosse un uomo. O far passare per "normale" un protagonista omosessuale. Cioè, allora mettiamo un cavallo al posto degli uomini. Io credo che la nostra storia e la nostra genetica ci dica chiaramente ed inequivocabilmente una cosa. Che la diversità, non è normalità. Prendiamo i videogame. Lara Croft era ed è una delle guerriere per eccellenza. Lei era l'"eccezione" nell'intrattenimento. E a mio parere è così che si da davvero importanza alla donna nei videogiochi. Loro non sono nate di certo per combattere, perchè non ne hanno e non ne avranno MAI le caratteristiche fisiche e mentali per farlo, che l'uomo la pensi diversamente o no. La natura parla chiaro. Perchè dobbiamo fare diventare l'omosessualità normale, quando in realtà non lo è? Non sto dicendo che sia peggio o meglio, badate bene. Ma di omosessuali nel mondo ce ne saranno 1/500, numero a caso, sia chiaro. Ora tutto quello che è diverso in un videogioco attira proprio perchè è diverso!
    Perchè dobbiamo rendere le cose diverse uguali, quando in realtà non lo sono? Perchè non possiamo spingere su quanto sia bella ed importante la diversità, piuttosto che l'uguaglianza?

    Pensateci, ditemi cosa ne pensate.
  2. MmK83

    MmK83 Tampax Compak

    Registrato:
    23 Aprile 2007
    Messaggi:
    12.378
    "Mi Piace" ricevuti:
    6.490
    Punteggio:
    1.883
    Località:
    ItaGlia
    Il punto è molto più semplice e banale di tutta la pappardella etica o no che si può tirare in ballo in questo discorso....ovvero > sono cresciute (in numero) anche le ragazze che giocano ai videogiochi rispetto al passato.Così come capita a noi maschietti di sentirci fieri (immedesimazione) quando un personaggio maschile compie azioni eroiche etc...le SH (composte ad oggi da molte programmatrici femminili...nella sola ND per citare il maestoso TLOU2 di ieri se non ricordo male ve ne sono circa 50 di donne per tutto il team di oltre 130 persone) stanno cercando di soddisfare anche le esigenze dell'altro sesso.Tutto li.
    Poi che sia un pelo ridicolo vedere una tipa che pesa 30kili uccidere un cocco bello Russo di 3 piani...si è ridicolo...ma alla fine quando mai un videogioco buono è stato anche "realistico al 100%?!?" .Alla fine è un hobby per shallarsi e divertirsi e quindi per parcondicio va bene anche il personaggio femminile sopratutto se si può scegliere prima uno dei due (vedi Fallout,l'ultimo AC presentato ieri etc).
    "E vissero tutti felici e contenti..."
    A The_WLF, adenosina e quetzalcoatl piace questo elemento.
  3. Prinzilabelva

    Prinzilabelva Tribe Member

    Registrato:
    15 Ottobre 2010
    Messaggi:
    4.897
    "Mi Piace" ricevuti:
    1.225
    Punteggio:
    363
    La scelta ideale e più logica è infatti quella del doppio personaggio. Dare la scelta.Però sarà crescito il numero di gamer femmine, ma sicuramente è cmq un numero esiguo da non giustificare l'utilizzo di soli personaggi femminili.
  4. stefano.pet

    stefano.pet Tribe Member

    Registrato:
    26 Aprile 2018
    Messaggi:
    1.298
    "Mi Piace" ricevuti:
    369
    Punteggio:
    137
    A me piace avere il personaggio femminile se è ben contestualizzato come in Horizon Zero Dawn o in Tomb Raider (anche se la Lara del reboot mi da fastidio perchè ansima di continuo) o nel più recente Detroit dove c'è un bel mix di personaggi maschili e femmili con ruoli e storie diverse e adatte al proprio genere, però è evidente che se ne sta facendo un abuso e molto spesso ci si trova fuori contesto. BFV è l'esempio perfetto, ma ce ne sono molti possibili. Diciamo che è la moda del momento. Riguardo l'omosessualità nei videogiochi è la stessa cosa: se è ben contestualizzata va bene che ci sia, se è messa lì solo per far felici una fascia di utenza non va bene per niente. Se poi si va ad analizzare il motivo dietro queste scelte imho nella maggioranza dei casi la scelta non ricade su un genere più adatto alla storia che si sta raccontando (o non si costruisce la storia in base al genere scelto, è la stessa cosa a conti fatti), ma semplicemente su quello che farà parlare di più del gioco.
  5. adenosina

    adenosina Tribe Active Member

    Registrato:
    25 Febbraio 2008
    Messaggi:
    10.520
    "Mi Piace" ricevuti:
    4.376
    Punteggio:
    1.327
    Località:
    Napoli
    Riporto quello che ho scritto nell'altro Thread.
    si possono fare tutte le discussioni che vuoi, però ti anticipo una cosa. Personalmente vorrei che i videogiochi fossero trattati con maturità e questo non implica la solita diatriba i videogiochi sono una cosa seria vs sono per bambini. Questo perchè quasi sempre quando si affrontano tematiche scomode o adulte lo si fa sempre con il contagocce o con la palla parata. Vedi l'ultimo Detroit che vuole fare tanta morale che però si rivela di spicciola e degna di un teen movie nonostante sia PEGI 18. Queste cose son figlie delle inutili discussioni alla il personaggio nero fa schifo, la donna rovina il gameplay, il gay non centra nulla, etc etc.

    Ci aggiungo che al netto delle proprie credenze su cui non si entra nel merito, si è vero che certe volte si tende ad esagerare mettendo in mezzo personaggi a casaccio per raccogliere consensi facili, però alla fine della fiera soprattutto nei multiplayer ma chi cacchio se ne frega della skin da donna? Dai su facciamo i seri. Partiamo dallo scandalo bf5, veramente vi causa tanto fastidio vedere una skin femminile mentre correte e sparate all'impazzata su un campo di battaglia? Non cacciate fuori la storia della fedeltà storica o realtà al 100% perchè bf così come il 90% degli sparatutto hanno elementi degni dei migliori fantasy. Se così non fosse sarebbero noiosi come la merda. Un gioco è tale perchè diverte e non necessariamente deve essere una copia carbone della realtà, che anzi a mio avviso stuccherebbe e non di poco.
    A quetzalcoatl piace questo elemento.
  6. Prinzilabelva

    Prinzilabelva Tribe Member

    Registrato:
    15 Ottobre 2010
    Messaggi:
    4.897
    "Mi Piace" ricevuti:
    1.225
    Punteggio:
    363
    Non sono d'accordo, di più. Il ruolo di Kara in Detroit è l'esempio perfetto di quello che un personaggio femminile deve e può dare come contributo ad un videogioco. Cioè, andràa finere che ci ritroveremo a giocare con sole donne omosessuali fra un po -_-
    Il tutto sta nel contestualizzare e giustificare la presenza/assenza di un "genere" di essere umano.
  7. Prinzilabelva

    Prinzilabelva Tribe Member

    Registrato:
    15 Ottobre 2010
    Messaggi:
    4.897
    "Mi Piace" ricevuti:
    1.225
    Punteggio:
    363

    C'è un limite a ciò. Perchè altrimenti nella seconda guerra mondiale mettiamo le tigri e i velociraptor, perchè "tanto è un videogioco non reale". Vedere skin di donne nel multy della seconda guerra mondiale da fastidio, perchè decisamente fuori contesto. Un gioco come bf ha come principio cardine il divertimento, unito al realismo. Se parliamo di seconda guerra mondiale mi aspetto la seconda guerra mondiale in tutto per tutto. Se mi metti una donna, allora mettimi le spade laser. Tanto fantasia per fantasia......
    E ciò non ha senso. Perchè il mio divertimento passa anche da queste cose, così come quello di moltissimi altri.
  8. stefano.pet

    stefano.pet Tribe Member

    Registrato:
    26 Aprile 2018
    Messaggi:
    1.298
    "Mi Piace" ricevuti:
    369
    Punteggio:
    137
    Hai ragione in generale, ma ci sono dei limiti. Se prendi Uncharted si è visto chiaramente che o uomo o donna il personaggio regge anche in ruoli alla rambo se sono ben contestualizzati. Così come in tanti picchiaduro i personaggi più usati e più divertenti da usare sono quelli femminili. Però ci sono giochi in cui sono fuori luogo non perchè sono donne, ma perchè sono fuori contesto. Questo voglio chiarire: non una questione di genere, di razza o di gusti sessuali, ma di contestualizzazione.
    A Prinzilabelva piace questo elemento.
  9. DJ_Jedi

    DJ_Jedi Infrangitore di Sogni

    Registrato:
    23 Gennaio 2007
    Messaggi:
    13.424
    "Mi Piace" ricevuti:
    3.009
    Punteggio:
    1.327
    Il problema sai qual'è? Che li inseriscono non per fare contento un target specifico di utenti, ma per fare contenti i movimenti femministi, LGBT, ecc. e questo è sbagliato. Vedere in COD WW2 i soldati nazisti neri era totalmente fuori luogo, così come in BF5 vedere una donna con un braccio finto in prima linea, sono cose forzate messe lì per far contenti (e quindi farli stare zitti) gli attivisti, che altrimenti si lamentano che "manca la diversità nei videogiochi che promuovono il maschio bianco eterosessuale come modello", queste parole non le ho dette io, le ho citate (a memoria) da un articolo di qualche tempo fa. Poi la cosa è generalizzata, non è solo nei videogiochi, ma in tutti i media, ci siamo dimenticati il casino di Dunkirk?
  10. glenkocco

    glenkocco Il Newey del Tribe Moderator

    Registrato:
    21 Febbraio 2008
    Messaggi:
    34.156
    "Mi Piace" ricevuti:
    14.659
    Punteggio:
    9.637
    Località:
    Where Time Becomes a Loop
    PSN Tag:
    fenris07-
    trovo molte di queste frasi aberranti. posso anche essere d'accordo sulla fedeltà storica, nel senso che se mi fai un gioco di guerra reale lo fai reale il più possibile.

    parlare di omosessualità come cosa anormale lo trovo tremendo nel 2018 e mi fermo subito qua con questo discorso perchè non ha senso parlarne se si hanno visioni opposte, si rischia di scadere in una discussione becera, gretta, poco utile.

    come ho detto di la, se è contestualizzato bene non è assolutamente forzato. anzi. si nota subito quando una cosa è forzata e quando no.

    riguardo alle donne, non vedo perchè non possano esserci cose con protagoniste femminili. Horizon lo avete spacciato per capolavoro ineguagliabile. Adesso non va bene perchè lei è donna? bah. A me personalmente giocare con pg femminili è sempre piaciuto, perchè ho sempre amato la produzione JAP che ha sempre usato donne guerriere stilose sia in manga, anime o videogame.

    Io sono d'accordo quando la cosa è forzata, ma appunto la noti subito (vedi Ghostbusters femminile per esempio).

    questa ricerca totale del machismo assoluto, dove solo gli uomini possono, solo gli etero possono, solo i bianchi possono è assurdo. cioè ogni volta che si fa un passo avanti se ne fanno 3 indietro, bah. ripeto, se è contestualizzato bene, allora tutto è lecito. sono anche io contro le forzature, ma non faccio di tutta l'erba un fascio.
    A The_WLF, quetzalcoatl, adenosina e 1 altro utente piace questo messaggio.
  11. Prinzilabelva

    Prinzilabelva Tribe Member

    Registrato:
    15 Ottobre 2010
    Messaggi:
    4.897
    "Mi Piace" ricevuti:
    1.225
    Punteggio:
    363
    Ma è lì il discorso. Ora si mettono le cose diverse, proprio perchè è l'effetto novità della cosa. L'omosessualità non è normalità. E' una diversità, proprio perchè la normalità per definizione è la cosa che va per la maggiore. Ma questo non è mica un male eh, anzi. IL problema sorge quando ora una sacco di giochi hanno donne, omosessualità fuori posto o cmq troppo persistente. Perchè andando a venti così finirò a sentirmi anormale perchè in tutti i giochi tutti hanno relazioni omo o sono di un altro colore o tutte donne. Va bene il trend, ma non voglio che diventi troppo pensate la situazione, come giusto che sia.
  12. glenkocco

    glenkocco Il Newey del Tribe Moderator

    Registrato:
    21 Febbraio 2008
    Messaggi:
    34.156
    "Mi Piace" ricevuti:
    14.659
    Punteggio:
    9.637
    Località:
    Where Time Becomes a Loop
    PSN Tag:
    fenris07-
    ma dove? :asd: non mi sembra che ora TUTTI si stiano mettendo a fare storie omo femminili black. dai su. poi, hai una personalità così labile da farti dubitare di te stesso perchè giochi a un gioco con una protagonista femminile omo? dai su..

    il fatto che sia "anormale" come dici tu non significa che non possano avere anche loro la loro parte. i protagonisti dei videogiochi non sono MAI normali. o sono super forti, o super skillati, super belli, super muscolosi, super intelligenti, super tutto. ora però se sono donne o omosessuali "eh non sono più normali" :asd: cioè sono discorsi davvero assurdi. e ripeto, anche a me da fastidio quadno è forzata, ma i casi in cui sono forzati da far schifo non sono poi tanti per quanto mi riguarda. e nei videogiochi non l'ho mai percepito. nei film ogni tanto.
    A adenosina piace questo elemento.
  13. MmK83

    MmK83 Tampax Compak

    Registrato:
    23 Aprile 2007
    Messaggi:
    12.378
    "Mi Piace" ricevuti:
    6.490
    Punteggio:
    1.883
    Località:
    ItaGlia
    News letta qualche minuto fa : "In Assassin’s Creed Odyssey potrete intraprendere relazioni omosessuali"
    :asd: @Prinzilabelva
  14. Prinzilabelva

    Prinzilabelva Tribe Member

    Registrato:
    15 Ottobre 2010
    Messaggi:
    4.897
    "Mi Piace" ricevuti:
    1.225
    Punteggio:
    363
    E te pareva:disappointed:
    Beh, l'importante è che sia un cosa non obbligatoria.
  15. stefano.pet

    stefano.pet Tribe Member

    Registrato:
    26 Aprile 2018
    Messaggi:
    1.298
    "Mi Piace" ricevuti:
    369
    Punteggio:
    137
    Ea ha rilasciato un comunicato, che sicuramente verrà messo presto anche qui sul tribe tra le news, in cui dice che chi non capisce che lo scenario che hanno disegnato (riferito alla presenza delle donne nel gioco) è plausibile ha "bassa scolarizzazione". Inoltre ha invitato tutti coloro che non sono contenti della cosa a "non comprare il gioco".
    https://www.vg247.com/2018/06/13/ea-dont-like-women-battlefield-5-dont-buy/
  16. Prinzilabelva

    Prinzilabelva Tribe Member

    Registrato:
    15 Ottobre 2010
    Messaggi:
    4.897
    "Mi Piace" ricevuti:
    1.225
    Punteggio:
    363
    Madonna che discorsi. Per la serie "non ti piace come ho fatto quel lavoro? Allora fallo te":disappointed:
  17. stefano.pet

    stefano.pet Tribe Member

    Registrato:
    26 Aprile 2018
    Messaggi:
    1.298
    "Mi Piace" ricevuti:
    369
    Punteggio:
    137
    Con tanto di insulti a seguito. A prescindere da dove sta la ragione non mi piace questo atteggiamento, si vuole la tolleranza su tutto e tutti, ma poi si insulta chi non la pensa come te: questo è un falso buonismo.
    A Sid piace questo elemento.
  18. Prinzilabelva

    Prinzilabelva Tribe Member

    Registrato:
    15 Ottobre 2010
    Messaggi:
    4.897
    "Mi Piace" ricevuti:
    1.225
    Punteggio:
    363
    Ma almeno ammetterlo apertamente che questa scelta è stata fatta per essere "politicamente corretto " nei confronti di tutti...invece di far passare le persone come ignoranti-brutte-cattive, che non accettano la presenza di donne in un contesto storico (nonostante in quel determinato periodo storico la realtà fosse ben diversa) Ma al di fuori questo non credo che la presenza di donne possa influenzare negativamente l'esperienza di gioco,ma almeno consiglio caldamente a EA-Ubisoft -Activision ecc...di cercare di ponderare la situazione quando vogliono fare determinate manovre di marketing, perché se in un videogioco della seconda guerra mondiale ci sono "anche" delle presenze femminili personalmente ci può stare....ma che in un gioco ambientato nella seconda guerra mondiale, dove vedi le delle presenze femminili che sono sempre le super protagoniste del trailer super pompato del momento, ed ovviamente vengono sempre spiattellate nelle copertine-immagini che rappresentano il prodotto in questione(chissà quale sarà mai l'immagine della suddetta news???) Capite non è la donna nuda e cruda ad essere il problema, ma come queste aziende che vogliono mostrarle a tutti i costi per puro marketing facendo passare per misogeno-ignorante le persone che notare questa cosa...ma personalmente trovo molto triste che in questo caso EA sembra quasi che si aspetti l'applauso dal popolo per la sua ultima trovata.
  19. quetzalcoatl

    quetzalcoatl Il committer più veloce del west Administrator

    Registrato:
    12 Febbraio 2007
    Messaggi:
    3.402
    "Mi Piace" ricevuti:
    1.337
    Punteggio:
    374
    Località:
    Milano
    PSN Tag:
    Mictlanteculhtli
    Xbox Live Tag:
    Quetzalcoatl82
    Come ti hanno detto in precedenza queste sono scelte dettate anche dal marketing e dai target di riferimento che si allargano (includendo quelle che magari prima erano considerate minoranze), quindi da questo punto di vista c'hanno ragione: se non ti sta bene sei liberissimo di non comprarlo, vuol dire che secondo loro tu e il tuo target (qualunque esso sia) pesate meno rispetto a quelli che vogliono includere.
    Ricordatevi sempre che questi sono prodotti di intrattenimento che devono rendersi appetibili al pubblico più grande possibile, il loro scopo finale è sempre quello di vendere.
    A The_WLF, adenosina e glenkocco piace questo elemento.
  20. Prinzilabelva

    Prinzilabelva Tribe Member

    Registrato:
    15 Ottobre 2010
    Messaggi:
    4.897
    "Mi Piace" ricevuti:
    1.225
    Punteggio:
    363
    Ma secondo te quante donne lo compreranno perchè ci sono le donne? Pochissime. E' cmq un gioco dove si spara e di guerra che al 99, 99% delle donne sulla terra non piace.

Condividi questa Pagina