1. BENVENUTO SU CONSOLE TRIBE

    Benvenuto, stai navigando nella nostra community come ospite

    Avere un account su Console Tribe ti permetterà di creare e partecipare alle discussioni e al mercatino, organizzare tornei e partite online, iniziare conversazioni personali con gli altri giocatori del forum e di utilizzare tutte le funzioni di questo sito.

    Registra il tuo account in meno di 5 secondi, se vuoi puoi sfruttare i login social via Facebook, Google Plus o Twitter.

Guarito dall' HIV !

Discussione in 'O.T. - Off Topic' iniziata da kinn, 12 Novembre 2008.

  1. kinn

    kinn Tribe Member

    Registrato:
    2 Gennaio 2008
    Messaggi:
    4.311
    "Mi Piace" ricevuti:
    17
    Punteggio:
    36
    Località:
    Salerno
    Trapianto a sieropositivo, guarito
    L'esperimento in una clinica tedesca

    "Rivoluzionaria scoperta da parte di un gruppo di medici tedeschi. Un paziente sieropositivo è guarito dall'Aids dopo un trapianto di midollo immune all'Hiv. Il donatore appartiene alla rarissima classe di persone refrattarie al virus, che costituiscono circa l'1% della popolazione europea. "Un grande successo per la scienza", ha commentato il direttore della clinica di medicina di Ematologia e di Oncologia dell'ospedale, Thielm Eckhard.

    Il paziente, un americano di 42 anni, oltre che essere sieropositivo era malato di leucemia, e per questo il team di medici aveva optato per un trapianto di midollo.

    Dopo aver proceduto a più di sessanta analisi, è stato scelto il candidato ideale, che ha una mutazione genetica naturale, nota come CCR5 delta 32 e che, se ereditata da entrambi i genitori, immunizza contro la maggior parte dei ceppi del virus.

    Il 42enne, infatti, sembrerebbe a tutti gli effetti guarito: dopo 600 giorni dall'intervento avvenuto nel 2006, nel suo corpo non c'è traccia del virus Hiv, nonostante l'uomo non prenda più farmaci antiretrovirali. Una cosa senza precedenti in campo medico.

    Una cura per l'Aids?
    Per Thielm Eckhard è un "evento" anche se ha anche avvertito con onestà che "ora abbiamo davanti a noi una lunga strada per capire se questo trattamento può sfociare davvero in una cura per l'Aids". Anche perché, essendo finora un caso unico, gli scienziati non sono sicuri che il virus dell'Hiv, sebbene non dia tracce di sé da quasi due anni nel corpo del paziente, non possa all'improvviso tornare a fare la sua comparsa."







    FONTE


    mi sembra una notizia fantastica,non capisco come mai se ne stia parlando poco...
  2. spartandemos

    spartandemos Guest

    bene,vai senza il prof...iloo utente!
    no scherzo apparte questo credo sia una grandissima scoperta!
  3. devilthunder9

    devilthunder9 Vincitore Torneo Gow 2 3vs3

    Registrato:
    15 Luglio 2007
    Messaggi:
    5.753
    "Mi Piace" ricevuti:
    457
    Punteggio:
    312
    Località:
    Messina, Provincia
    E' una scoperta fantastica..finalmente c'è una cura anche per questa piaga!
  4. Pecos

    Pecos Tribe Member

    Registrato:
    30 Gennaio 2007
    Messaggi:
    13.320
    "Mi Piace" ricevuti:
    413
    Punteggio:
    757
    Località:
    PADOVA
    Speriamo sia la svolta.
  5. elfobuono

    elfobuono Administrator

    Registrato:
    6 Settembre 2006
    Messaggi:
    32.282
    "Mi Piace" ricevuti:
    90
    Punteggio:
    4.908
    Località:
    Dello il più bel paesello
    grande scoperta, indipendentemente da come la si pensi sulla mutazione genetica del dna.
    Anche se credo che il male del secolo non sia l'hiv ma il tumore.
  6. lycenhol

    lycenhol Tribe Active Member

    Registrato:
    31 Maggio 2006
    Messaggi:
    30.199
    "Mi Piace" ricevuti:
    257
    Punteggio:
    4.957
    Località:
    Nella tonnara come Rais
    Il male del secolo secondo me è la depressione: ti fa stare malissimo anche se sei sano come un pesce (anche la gastrite non è bella :lalala:)
  7. Pecos

    Pecos Tribe Member

    Registrato:
    30 Gennaio 2007
    Messaggi:
    13.320
    "Mi Piace" ricevuti:
    413
    Punteggio:
    757
    Località:
    PADOVA
    Vero, però se al tuo fianco hai delle ottime persone ne esci, quindi è curabile come malattia.
  8. elfobuono

    elfobuono Administrator

    Registrato:
    6 Settembre 2006
    Messaggi:
    32.282
    "Mi Piace" ricevuti:
    90
    Punteggio:
    4.908
    Località:
    Dello il più bel paesello
    io parlo di malattie fisiche.
  9. DartH

    DartH Guest

    Registrato:
    2 Marzo 2007
    Messaggi:
    9.815
    "Mi Piace" ricevuti:
    2
    Punteggio:
    347
    speriamo in un passo avanti nella lotta contro l'aids
  10. lycenhol

    lycenhol Tribe Active Member

    Registrato:
    31 Maggio 2006
    Messaggi:
    30.199
    "Mi Piace" ricevuti:
    257
    Punteggio:
    4.957
    Località:
    Nella tonnara come Rais
    Non ne esci, e anche se ne esci hai sempre un fantasma al tuo fianco che ti segue per tutta la vita, e al primo imprevisto ti fa ripiombare nel baratro.

    Tornando IT, se scoprissero che basta iniettare del midollo di una persona immune, ci sarebbe la corsa a ricercare quei poveri 1% per dissanguarli :cry:
  11. AndreAce

    AndreAce Tribe Newbie

    Registrato:
    6 Aprile 2007
    Messaggi:
    2.344
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Punteggio:
    0
    si è vero, anche secondo me. ma anche infarti e ictus... che in genere arrivano dopo stress e depressione...
    cmq secondo me non si può dire che il benessere fisico e quello psichico siano cose diverse e slegate...

    tante persone hanno gastriti e infarti perchè stressati

    alcuni si uccidono perchè depressi, o sono ipertesi perchè nervosi e agitati

    altri hanno la psoriasi o algodistrofia, o perdono capelli per problemi psichici o psichiatrici

    altri guariscono meglio perchè sono allegri o ottimisti...
  12. Gabry the sniper

    Gabry the sniper Tribe Member

    Registrato:
    5 Luglio 2008
    Messaggi:
    415
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Punteggio:
    16
    Località:
    Mestre, Italy, Italy
    io avevo sentito di questa notizia 3 anni fa circa...però evidentemente non si tratta dello stesso paziente.
    effettivamente potrebbero aprire un centro in modo da individuare quell'1% della popolazione immune...ovviamente diventerebbero ricchi per una dote così rara donata al prossimo.
  13. Evil_Sephiroth

    Evil_Sephiroth Tribe Active Member

    Registrato:
    5 Novembre 2006
    Messaggi:
    27.914
    "Mi Piace" ricevuti:
    4.048
    Punteggio:
    4.833
    Località:
    L'isola maledetta di Lodoss
    il male del secolo mi sa che son SLA e SLM
  14. bertoku

    bertoku Tribe Member

    Registrato:
    21 Marzo 2007
    Messaggi:
    2.543
    "Mi Piace" ricevuti:
    1
    Punteggio:
    36
    appunto, ma quelli che al loro fianco hanno ottime persone difficilmente vanno in depressione (a meno che non sia ereditaria visto che anche la depressione lo può essere), comunque ottima scoperta, ma la cura esiste già da tempo e si chiama preservativo, meglio prevenire che curare gente, se solo certe coppe di maiale si decidessero a fare del rapporto sessuale con il preservativo non un peccato ma una responsabilità morale e civile di prevenzione
  15. Justme

    Justme La Suocera

    Registrato:
    31 Dicembre 2005
    Messaggi:
    24.425
    "Mi Piace" ricevuti:
    53
    Punteggio:
    2.508
    Località:
    Milano
    Ma l'aids non è un deterrente per i trapianti?
  16. Evil_Sephiroth

    Evil_Sephiroth Tribe Active Member

    Registrato:
    5 Novembre 2006
    Messaggi:
    27.914
    "Mi Piace" ricevuti:
    4.048
    Punteggio:
    4.833
    Località:
    L'isola maledetta di Lodoss
    si ma se uno paga ^^

    però forse era che non potevi donare se eri malato, non il contrario
  17. Difio

    Difio Tribe Member

    Registrato:
    27 Agosto 2006
    Messaggi:
    23.626
    "Mi Piace" ricevuti:
    238
    Punteggio:
    63
    Località:
    Arezzo, Italy, Italy
    è un discorso un po' complicato e viene accennato proprio alla fine del testo:

    l'aids è un virus a RNA che fa parte della categoria retrovirus...questi virus, una volta entrati nella cellula utilizzano un meccanismo chiamato "trascrittasi inversa" il quale inverte il normale processo di trascrittasi (da DNA a RNA) stampando sul DNA della cellula la sequenza di RNA che portano. In pratica, quindi, trasferiscono il gene dell'immunodeficenza (HIV) il quale se attivato per condizioni ambientali che l'uomo ancora non sa fa produrre proteine che attaccano e inibiscono i globuli bianchi e altri virus per infettare altre cellule. Da qui si ha il proseguimento della malattia che conosciamo. Ora non so con precisione il pazienta immune cosa abbia...se un'immunità contro la proteina che attacca i globuli bianchi, o una proteina che impedisce alle estroflessioni proteiche del virus di entrare nella cellula. Sta di fatto che se la malattia era diffusa lui non è guarito..o almeno lo è in parte...il gene della malattia è sempre presente e per qualche motivo che manco loro sanno, è momentaneamente disattivato...in base all'immunità acquisita che ho elencato prima, ci sono le probabilità che il virus possa rimanifestarsi (basta anche una mutazione durante la divisione cellulare, per esempio che aggiri l'immunità)...

    Va anche considerato che se il virus mutasse (come accaduto con l'aviaria, per esempio) potremmo avere un'altra versione del virus che attacca anche quelli immuni a questo...

    Bisogna ancora capire la malattia per poter iniziare a pensare come debellarla del tutto.
  18. Haido

    Haido Kangaroo Jack

    Registrato:
    8 Novembre 2007
    Messaggi:
    3.682
    "Mi Piace" ricevuti:
    36
    Punteggio:
    192
    Località:
    Melbourne
    Già, il rischio è proprio quello, come stà succedendo già da tempo a molte altre cose che ci circondano quotidianamente. La soluzione è sempre quella imho.. Prevenzione
  19. tidus_91

    tidus_91 Tribe Newbie

    Registrato:
    29 Ottobre 2008
    Messaggi:
    1.798
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Punteggio:
    0
    Località:
    caserta
    questo è chiaro, la prevenzione prima di tutto ;)
    io spero veramente che si trovi almeno un vaccino a questo virus che uccide milioni di persone ogni anno :cry:
    oppure sono proprio le case farmaceutiche che ci guadagnano a nn volerlo far uscire...
  20. spartandemos

    spartandemos Guest

    Originalmente inviato da Difio

    Va anche considerato che se il virus mutasse (come accaduto con l'aviaria, per esempio) potremmo avere un'altra versione del virus che attacca anche quelli immuni a questo...

    azz magari succede come Io sono leggenda o_O

Condividi questa Pagina