1. BENVENUTO SU CONSOLE TRIBE

    Benvenuto, stai navigando nella nostra community come ospite

    Avere un account su Console Tribe ti permetterà di creare e partecipare alle discussioni e al mercatino, organizzare tornei e partite online, iniziare conversazioni personali con gli altri giocatori del forum e di utilizzare tutte le funzioni di questo sito.

    Registra il tuo account in meno di 5 secondi, se vuoi puoi sfruttare i login social via Facebook, Google Plus o Twitter.

Pirocromia - Fuoco bianco

Discussione in 'O.T. - Off Topic' iniziata da Ziel van brand, 17 Maggio 2009.

  1. :D
    io infatti ho detto che a livello mAcroscopico non credo si possa prevedere la colorazione della fiamma ottenuta dalla combustione di una data sostanza. a livello mIcroscopico invece so bene come funziona... infatti tutto quello che hai scritto lo so.

    ps. se potessi rivivere la mia vita, rifarei sempre il liceo scientifico e, in particolare QUEL liceo scientifico che ho frequentato. mi hanno dato una buona formazione, poi se non so i dettagli di alcune materie è normale. chimica tipo, l'ho fatta solo per 1 anno.
  2. Fabio7586

    Fabio7586 Tribe Member

    Registrato:
    2 Febbraio 2008
    Messaggi:
    272
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Punteggio:
    65
    Località:
    Napoli
    Vabbè non per essere polemico, sono quasi ingegnere aerospaziale, un po di chimica l'ho fatta anche io eh, i saggi alla fiamma li ho studiati 10 anni fa, logico te che stai fresco fresco te lo ricordi meglio; Comunque l'importante è sapere il processo, e su quello posso scriverti 10 pagine del thread :):D. Grazie comunque per avermelo rammendato!
    Ultima modifica: 22 Maggio 2009
  3. therazor

    therazor Tribe Member

    Registrato:
    2 Giugno 2007
    Messaggi:
    5.242
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Punteggio:
    36
    @fabio: figuriamoci se io mi metto a fare il sapiente :asd: ho solo scritto quello che ricordavo...che comunque è tutto pertinente al fuoco :lalala: certo come dici tu, se ci dilunghiamo facciamo (ma penso più fai) 10 pagine...ps. complimenti per la carriera :cool:

    @ziel ok scusami avevo letto una i al posto della a .... nulla di grave mi son fatto anche un ripassino che domani ho la verifica dai :asd:

    @kinn si, proprio l'orbitale f ;) grazie
  4. >MetalKratos<

    >MetalKratos< Lolled by The Lollest

    Registrato:
    1 Ottobre 2007
    Messaggi:
    3.993
    "Mi Piace" ricevuti:
    283
    Punteggio:
    242
    Località:
    Sparta Metaller, The Reign of Chaos
    Ah ecco, mi sembrava strana la cosa:asd:.

    Vero, infatti le stelle più calde sono quelle tendenti al blu. Il che sembra un paradosso dato che il blu è il colore freddo per antonomasia:D. (va beh ma queste son stupidaggini)
  5. kratos, credo non esiste un legame tra reagente e temperatura sviluppata dalla fiamma. inoltre non penso esista un limite ai gradi raggiungibili da una combustione di un dato materiale.
    mi sa che therazor s'è confuso: invece di parlarti del reagente (= combustibile) ti ha parlato di cosa puoi ottenere dal fuoco generato da quel reagente.
    in altre parole tu hai chiesto chiarimenti sul fornello da cucina, e therazor t'ha risposto che "puoi farci la pasta", capì? :D
  6. therazor

    therazor Tribe Member

    Registrato:
    2 Giugno 2007
    Messaggi:
    5.242
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Punteggio:
    36
    ziel non ho capito neppure io :asd: spiegati meglio
  7. kratos ha chiesto come del cotone imbevuto d'alcool possa generare una fiamma tanto calda.

    tu gli hai risposto che alla temperatura generata dalla fiamma (5000 gradi) sarebbe difficile trovare qualcosa da scaldare.

    per questo ho detto che kratos ha chiesto informazioni "sul fornello" (i reagenti, il cotone e alcool) e tu hai risposto che "si può fare la pasta" (cosa puoi scaldare).

    capit? ;)

    EDIT:
    comunque tutto questo è solo ipotetico... ho letto 5000 gradi su "yahoo answer"...
    in realtà non so qual è la temperatura del fuoco bianco.
    Ultima modifica di un moderatore: 23 Maggio 2009
  8. therazor

    therazor Tribe Member

    Registrato:
    2 Giugno 2007
    Messaggi:
    5.242
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Punteggio:
    36
    a ok! si certo per fargli capire che comunque a 5000 gradi e difficle trovare qualcosa che regga la temperatura e che produca la fiamma....poi magari sbaglio ma sicuramente non è roba da tutti i giorni portare a 5000° una temperatura :asd:
  9. "portare a 5000° una temperatura" è una frase oscena! :asd:

    comunque non è un problema la temperatura raggiunta dalla fiamma, il reagente può essere anche aeriforme. certo se lo fosse, di sicuro non è cotone+alcool.
    il punto però è... qual è la temperatura della fiamma bianca?

    sto cominciando a dubitare che la colorazione bianca esista...

    EDIT:
    oh wiki wiki, quanto ti voglio bene!!
    ecco cosa ho trovato:

    Amaranto pallido 480
    Amaranto 525
    Rosso sangue 585
    Rosso scuro 635
    Rosso 675
    Rosso chiaro 740
    Rosso pallido 845
    Rosa 900
    Arancione 940
    Giallo 995
    Giallo pallido 1080
    Bianco 1205
    Azzurro 1400

    a destra c'è il colore, a sinistra la relativa temperatura in gradi celsius.
    quindi la fiamma bianca si trova a 1205°, altro che 5000! ma chi è l'ignorante che ha scritto 5000 nelle yahoo answers? -.-

    ARI-EDIT:
    c'è un'immagine troppo bella nella pagina di wiki che non potevo tralasciare:
    [​IMG]
    :D
    Ultima modifica di un moderatore: 23 Maggio 2009
  10. kinn

    kinn Tribe Member

    Registrato:
    2 Gennaio 2008
    Messaggi:
    4.311
    "Mi Piace" ricevuti:
    17
    Punteggio:
    36
    Località:
    Salerno
    è un caso che alla base della fiamma il colore si vada schiarendo fino al bianco?
  11. i teoria, alla base è più caldo che sulla punta. quindi più ti avvicini alla base, più la colorazione "va verso" sinistra (cioè verso il blu) lungo lo spettro magnetico che ho postato nella 2a pagina.
    questo però giustifica la 4a fiamma che da un azzurrino chiaro passa ad un blu... acceso!
    la 3a va dal viola all'azzurro chiarissimo, la 2a va da un giallo-arancio al bianco e la prima sembra persino essere più calda alla punta! o_O

    inoltre perchè c'è un distacco così netto nella quarta fiamma? cos'è quell' "aura" azzurrina che va da metà immagine verso l'alto?
    è perchè il fuoco dei fornelli ha la forma di "due coni" con la stessa base di cui, quello più interno sembra avere un confine netto e quello esterno invece è "vaporoso"??
    [​IMG]


    uff... che palle l'ignoranza -.- aspetto con ansia settembre.
  12. therazor

    therazor Tribe Member

    Registrato:
    2 Giugno 2007
    Messaggi:
    5.242
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Punteggio:
    36
    ma certo che è oscena come frase, perchè non è cosa da tutti i giorni arrivare a 5000 come ho anche scritto.


    non ne ho idea...anzi non mi ricordo nemmeno come è nata sta ipotesi dei 5000° :asd:
  13. nono, è osceno dire "portare a x gradi una temperatura", è la sintassi ad essere oscena! :asd:

    ho cercato su google la temperatura del fuoco e ho trovato una di quelle "yahoo answer" in cui qualcuno ha scritto che la fiamma bianca arriva a 5000°.
    ... poi ho trovato wiki :roll:
  14. therazor

    therazor Tribe Member

    Registrato:
    2 Giugno 2007
    Messaggi:
    5.242
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Punteggio:
    36
    vabbè scusami per la sintassi allora....
  15. non volevo offenderti eh ;.
  16. >MetalKratos<

    >MetalKratos< Lolled by The Lollest

    Registrato:
    1 Ottobre 2007
    Messaggi:
    3.993
    "Mi Piace" ricevuti:
    283
    Punteggio:
    242
    Località:
    Sparta Metaller, The Reign of Chaos
    Stai iniziando ad incuriosire pure me:asd:.

    Magari dico una str*nzata, ma la "composizione" della fiamma non potrebbe dipendere dal combustibile? Che ne so, faccio un esempio: il legno bruciando non libera subito tutta l'energia, ma la fa intensificare verso l'alto; al contrario, il metano scatena tutta l'energia subito, per poi dissolversi. Tempi diversi per produrre il massimo di energia. Che ne so magari è tutto un gioco di elettroni...

    Se ho detto una cagata troppo colossale potete anche tranquillamente ignorarmi:asd:
  17. therazor

    therazor Tribe Member

    Registrato:
    2 Giugno 2007
    Messaggi:
    5.242
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Punteggio:
    36
    non sono offeso ;) ci mancherebbe
  18. gli elettroni c'entrano ovviamente. e c'entrano anche i quanti di energia che emettono sottoforma di luce. non so se c'entra la "potenza" con cui sprigionano energia (potenza P = lavoro(cioè energia)/ tempo).
    inoltre la potenza come influisce con la colorazione e la "forma" della fiamma? :???:

    mi sa che tutto questo non c'entra niente, forse la "forma" dipende prevalentemente dall' "apertura" da dove fuoriesce la fiamma. tipo nei fornelli ci sono dei fori circolari da dove passa il fuoco, con un'apertura diversa la fiamma a un'altra forma e magari non ha "coni" di alcun tipo.

    credo che la retta via in questo caso siano comunque gli elettroni... il colore dipende dall'ampiezza dell'onda elettromagnetica emanata dalla reazione, forse quest'onda diventa distruttiva/costruttiva/si rifrange/etc in base all'"apertura" da cui fuoriesce il fuoco. e questo, in qualche modo, è la causa dei due "coni di fuoco con la stessa base" nei fornelli...

    EDIT:
    ecco un un video con tanti fuochi colorati. davvero bello!
    Ultima modifica di un moderatore: 24 Maggio 2009
  19. >MetalKratos<

    >MetalKratos< Lolled by The Lollest

    Registrato:
    1 Ottobre 2007
    Messaggi:
    3.993
    "Mi Piace" ricevuti:
    283
    Punteggio:
    242
    Località:
    Sparta Metaller, The Reign of Chaos
    Sì la tua teoria ha già più senso:D.

    Bello il video, ma manca sempre la famigerata fiamma bianca però...
  20. mi sa di frase detta solo per zittirmi :asd:

    infatti mi sa che sta fiamma me la so' sognata... eppure ho un ricordo così vivido di quell'immagine >"<

Condividi questa Pagina