1. BENVENUTO SU CONSOLE TRIBE

    Benvenuto, stai navigando nella nostra community come ospite

    Avere un account su Console Tribe ti permetterà di creare e partecipare alle discussioni e al mercatino, organizzare tornei e partite online, iniziare conversazioni personali con gli altri giocatori del forum e di utilizzare tutte le funzioni di questo sito.

    Registra il tuo account in meno di 5 secondi, se vuoi puoi sfruttare i login social via Facebook, Google Plus o Twitter.

Nintendo ds non si accende, led rosso (GUIDA ALLA SOLUZIONE)

Discussione in 'DS Hardware generale' iniziata da caronte22, 2 Settembre 2008.

  1. caronte22

    caronte22 Tribe Member

    Registrato:
    4 Aprile 2008
    Messaggi:
    565
    "Mi Piace" ricevuti:
    1
    Punteggio:
    16
    Località:
    Nardò (LECCE)
    Raga sono riuscito a sistemare il nintendo ds afflito da led rosso o arancione
    Il nintendo ds dopo averlo apero per la sostituzione dello schermo inferiore, non si è più acceso, lampeggiava solo il led rosso di carica 1 volta quando veniva collegato il caricabatterie per meno di 1 secondo.

    E' ormai risaputo che questo può capitare quando viene aperto il nintendo o quando prende degli urti in quanto i fusibili F2 o F1 vanno in corto.
    Ho seguito quindi questa guida riportata in una precedente discussione:

    IMPORTANTE, PROBABILI EFFETTI COLLATERALI.:

    Le operazioni che si andranno a descrivere consistono nell'apportare modifiche di tipo hardware su componenti molto delicati del nintendo ds lite, è quindi mio dovere avvisarvi dopo varie discussioni, che questo non è un lavoro in cui tutti possono riuscire.
    Si tratterà infatti di dissaldare o ponticellare dei fusibili creando quindi continuità ai loro estremi.
    Ricordo in maniera molto frivola che i fusibili in questione servono ad evitare cortocircuiti ai componenti vitali per il nintendo ds, infatti il segnale della lucetta rossa sta a significare che un determinato fusibile è saltato interrompendo la continuità di corrente onde evitare di danneggiare parti più importanti della mobo.
    Dissaldando e ponticellando queste due estremità dove prima vi era il fusibile quindi, vale a dire che non vi sarà più il fusibile a farvi da "salvavite" ma che da quel momento in poi, se la riparazione andrà a buon fine, la corrente elettrica scorrerà in modo continuo senza mezzi di sicurezza.
    Visto e considerato ciò, prima di iniziare a metterci mano, chiedete un preventivo della riparazione presso un centro assistenza poi deciderete se provare a ripararlo da soli, inoltre ne io ne console-tribe ci assumiamo responsabilità per altri eventuali danni che potreste causare.
    Questo metodo ha funzionato parecchie volte, ma non è detto che se anche i sintomi del vostro nds lite siano simili, si possa risolvere in questo modo.


    http://www.m3wiki.com/index.php/Nintendo_DS_Lite_:_Repair_a_broken_console_(blown_fuse)

    DISASSEMBLARE IL NINTENDO DS LITE.
    Per disassemblare o assemblare il vostro nintendo ds lite seguite questa guida:

    http://forum.console-tribe.com/ds-h...ontare-il-nostro-nintendo-ds-lite-225767.html

    Ricordate che basterà smontare SOLAMENTE LA SCOCCA POSTERIORE, NULLA DI PIU'

    PROCEDIMENTO

    ho seguito le immagini, senza usare il filo di rame ho fatto un ponticello con lo stagno sul fusibile F2

    Risultato: il ds ha ripreso a funzionare, ora lo richiudo e consegno al cliente.

    Quindi procuratevi:
    Stazione saldante o semplice saldatore con una punta preveribilmente da 1-2 mm, se disponete di una stazione saldante è meglio, impostate la temperatura tra i 200 e 220°C
    Stagno con sezione da 1 mm circa.
    Flussante, possibilmente di quello giallastro della consistenza gelatinosa, non prendete quello da spalmare, vi consiglio inoltre di utilizzare una maschera protettiva con filtro a carboni attivi per evitare di respirare i fumi emessi dallo stagno e soprattutto dal flussante che è cancerogeno e da mal di testa.
    Filo di rame se volete ponticellare col filo appunto, in questa guida farò vedere come ponticellare unicamente a stagno.
    Spray per contatti riattivante, personalmente utilizzo lo svitol riattivante elettrico.
    Uno spazzolino.

    Si procedete in questo modo:

    Dissaldare il fusibile in questione (F2) applicando un po di flussante su di esso, col saldatore appoggiatevici, fatelo scaldare un po e poi fate leva sul fusibile in modo da staccarlo via, occhio a non metterci troppa forza, assicuratevi che si sia scaldato bene prima di rischiare di tirar via anche le piazzole sulla scheda madre.
    Una volta tirato via, ripulite i residui di stagno col saldatore, e rimuovete anche il flussante bruciato con lo spray per contatti aiutandovi con lo spazzolino.
    Ora rimettete del flussante sulle piazzole ormai prive del fusibile, col saldatore fate una pallina di stagno sulla punta dello stilo e poggiatela sulle due piazzole in modo da unirle e appunto creare il ponte.

    Una volta creato il bridge controllate la contiunuità col tester e di nuovo ripulite il flussante bruciato residuo con lo spray per contatti.

    Successivamente ho dissaldato il fusibile F1 e l'ho sostituito con una pallina di stagno (operazione non strettamente necessaria, da fare solo se l'F2 non funziona quando lo collegate a ponte)
    Ho ricollegato tutto e ora funziona perfettamente.
    Lo avevo aperto perchè presentava sfarfallì su entrambi gli schermi, quindi ho inziato a sostituire quello inferiore ma mi sono accorto che non accendeva più.
    Ora devo ordinare lo schermo superiore e il nintendo sarà come nuovo.

    PRIMA DI INIZIARE AD UTILIZZARE IL SALDATORE:


    Ricordate come suggerito da molti utenti, che è preferibile NON PONTICELLARE il fusibile bensì sostituirlo con uno nuovo.
    Per ora in questa guida viene illustrato solo come ponticellare, la sostituzione del fusibile poichè si parla di componentistica millimetrica, verrà trattata successivamente nei prossimi aggiornamenti.


    TEST DI ACCENSIONE:
    Ricollegate tutti i componenti che avete precedentemente scollegato per poter effettuare l'operazione, ma non chiudete la scocca posteriore.
    Prima di chiuderla prendete la batteria, tenetela ferma con le dita e provate ad accendere.
    Se il ds parte tutto ok!
    Ricordate di effettuare questa operazione perchè molte volte, dopo che il ds è stato sistemato e richiuso completamente, esso non parte poichè è stato rimontato in modo non cottetto.

    PICCOLE ACCORTEZZE IN FASE DI RIMONTAGGIO PER EVITARE ULTERIORI PROBLEMI:
    E' bene che facciate passare sia il cavetto bianco di antenna wi-fi che il cavetto nero microfono, entrambi da sotto lo slot 1, in questo modo non se e andranno in giro e non rischierete di tranciarli richiudendo la scocca.
    Inoltre se nel mentre di chiudere la scocca, vi accorgete che quest'ultima fa fatica a combaciare con l'altra metà, quindi dovete forzare, bloccatevi!
    Ricontrollate che l'lcd inferiore sia alloggiato correttamente nella sua cornice e che la scheda madre combaci perfettamente con la socca anteriore, quindi avvitatela impedendo ogni suo movimento in fase di riassemblaggio.
    Ricordo che un'errato montaggio può causare la flessione della scheda madre quindi il non funzionamento del nintendo ds lite, come nelle xbox 360.


    Ricordate inoltre che, se dopo aver rimontato il ds esso vi darà il seguente problema:

    appena si accende lo schermo si illumina di bianco e si spegne dopo un secondo.

    Non saldate subito sul fusibile f1, provate prima a ricontrollare i collegamenti in quantomolto probabilmente avete rimontato male uno dei seguenti componenti:

    Flat schermo superiore (il flat deve essere inserito fino a fondo nello slot di alloggiamento)
    Flat schermo inferiore (il flat deve essere inserito fino a fondo nello slot di alloggiamento)
    Cavetto nero microfono
    Cavetto bianco antenna wi-fi deve essere collegato alla sceda wi-fi che a sua volta è collegata alla scheda madre.
    Se neanche in questo modo la riparazione va a buon fine, provate a saldare sull'F1


    [​IMG]
    [​IMG]
    [​IMG]


    RICORDATE INOLTRE: che se durante la saldatura impostate una temperatura troppo elevata probabilmente i fusibili si distaccano, non allarmatevi, potete comunque creare un ponte tra le due estremità di saldatura con un po di stagno o saldarci su un pezzettino di filo di rame.


    INOLTRE se siete alla mano con questa componentistica, vi consiglio di dare uno sguardo anche a questo post:

    http://forum.console-tribe.com/ds-h...olo-per-rottura-circuito-ricarica-221472.html

    Ciao.

    ULTIMI AGGIORNAMENTI: FOTO F1 E F2 PER NINTENDO DS CICCIO.


    F1:

    [​IMG]

    F2:

    [​IMG]

    Grazie alle indicazioni dell'utente 19maury86 aggiungo questa foto raffigurante la posizione dei fusibili sul nintendo 3DS, la procedura di sostituzione o bypass rimane la stessa.

    [​IMG]


    TARATURA LCD.

    Aggiungo questa parentesi per aiutarvi ad effettuare una buona taratura degli schermi LCD.
    Infatti col passare del tempo può succedere che uno degli schermi o entrambi inizino a presentare slarfallì, quindi prima di cambiare schermo, provate a tararli.

    PROCEDIMENTO:
    Girate il nintendo ds lite col retro rivolto verso di voi, quindi smontate lo sportellino batteria e sotto al vano, una volta tolta la batteria noterete sul fondo, collegate alla mobo, 2 vitarelle chiamate trimmer.
    Ogni una di esse corrisponde ad uno schermo, in particolare:

    Il trimmer sinistro ( VR1 ) corrisponde all'lcd superiore, quello di destra ( VR2 ) corrisponde all'inferiore.

    ( FONTI UTENTE kit1 )


    TARATURA SENZA TESTER E SENZA SMONTAGGIO. (RISCHIOSO)
    Come avrete potuto immaginare, la taratura si effettua tramite tester misurando i valori in ohm.

    Se non possedete un tester, analogico o digitale con misurazione ohm o se non volete smontare il ds procedete girando verso destra o sinistra il trimmer prestabilito (ovviamente da ds spento) fino a quando non si otterrà una qualità soddisfacente.
    Dato che i trimmer generalmente tendono ad allentarsi vi consiglio di girare in senso orario.
    OCCHIO, dovete procedere girando molto ma molto gradualmente poichè un mezzo giro di più può bastare a rovinare i componenti, quindi occhio perchè tarare senza tester è rischioso se si fa tutto di fretta.

    TARATURA CON TESTER QUINDI CON SMONTAGGIO SCOCCA POSTERIORE. (SICURO)

    fonte utente - nintendo4ever

    Ciao a tutti, ho eseguito molte prove sui trimmer VR1 e VR2 e mi sono documentato grazie a voi e anche tramite altri siti per cui mi piacerebbe contribuire all'ampliamento della parte del primo post riguardante la Taratura LCD


    Per la taratura degli lcd, può essere buona norma mettere i trimmer in posizione intermedia, ovvero che non abbiano un valore resistivo nè troppo alto nè troppo basso.


    [​IMG]


    Prendendo come esempio il trimmer VR1 (lo stesso discorso è valido per VR2) si può misurare tramite tester il valore di resistenza presente nei punti 1-3

    Nel mio caso è di circa 34 KOhm.

    Misurando ora nei punti 2-3 e 2-1 e facendo la somma dei valori misurati, otterremo il valore totale del trimmer, ovvero quello che abbiamo misurato prima nei punti 1-3.

    Chiarito questo concetto, possiamo prendere come riferimento la misurazione dei punti 2-3 e dovremo girare leggermente col cacciavite il trimmer in modo tale da ottenere un valore di circa la metà di quello ottenuto nei punti 1-3
    (nel mio caso 18 KOhm, ma potrebbe non essere uguale)

    Ora misurate anche 2-1 per accertarvi di ottenere più o meno lo stesso valore misurato nei punti 2-3.

    A questo punto la taratura è conclusa e non vi resta che ripeterla nell'altro trimmer.

    Non abbiate paura di ottenere valori non proprio precisi perchè vi accorgerete che quando andrete ad accendere il DS ci sarà comunque bisogno di un'ulteriore taratura più fine, che potete eseguire a console accesa.

    In alcune guide ho letto che la taratura è un'operazione molto rischiosa, però non ho mai riscontrato problemi fino ad ora anche mettendo valori molto al limite Però chiaramente è meglio non rischiare per cui usate prudenza e come sempre tanta pazienza


    Spero di aver fatto cosa gradita, un saluto a tutti!!!
    Ultima modifica: 27 Ottobre 2012
  2. yongi-boy

    yongi-boy Tribe Newbie

    Registrato:
    14 Luglio 2006
    Messaggi:
    61
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Punteggio:
    6
    Località:
    Napoli
  3. caronte22

    caronte22 Tribe Member

    Registrato:
    4 Aprile 2008
    Messaggi:
    565
    "Mi Piace" ricevuti:
    1
    Punteggio:
    16
    Località:
    Nardò (LECCE)
    si è proprio quello il link, allora buon lavoro a chi ne avrà bisogno!
  4. eco

    eco Tribe Newbie

    Registrato:
    6 Maggio 2008
    Messaggi:
    10
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Punteggio:
    1
    Ciao Caronte ho appena letto il tuo post, perchè anch'io ho un problema del genere su un ds lite bianco. In pratica con batteria, morto non si accende , solo quando inserisco il carica batt. da un minimo segno di luce arancio ma poi si spegne tutto. Ho provato con il Tuo sistema (a proposito i miei complimenti) ma niente.
    Tengo a precisare però che la causa del non funzionamento è l'introduzione di liquido nella mainboard infatti il figlioletto di un'amico che me lo ha portato ha combinato il casino.
    L'ho aperto pulito con trielina infatti si era asciugato tutto coprendo alcuni componenti con della patina tipo muffa, fortunatamente non coinvolgendo i connettori degli lcd.
    Introduzione di liquido presuppone corto? Quindi ho controllato i fusibili, ma niente, ho cambiato la batteria niente, adesso sono bloccato e mi chiedevo se nelle Tue esperienze ci fosse anche un ds "allagato", o se oltre ai fuse posso controllare altr per risalire al corto.
    Ti ringrazio anticipatamente

    Eco
  5. caronte22

    caronte22 Tribe Member

    Registrato:
    4 Aprile 2008
    Messaggi:
    565
    "Mi Piace" ricevuti:
    1
    Punteggio:
    16
    Località:
    Nardò (LECCE)
    Beh di solito il problema da come mi sono documentato è derivato dai 2 fusibili prima citati...ora non so quale tipo di danno possa aver ultetiormente causato l'acqua.
    Comunque non scervellarti con batterie nuove, non sono quello il problema.
    Tu come hai rimediato ai 2 fusibili? Hai fatto un ponte di stagno o li hai dissaldati e sostituiti con lo stagno?
    Descrivimi per bene l'operazione che hai compiuto.
    Inoltre ricorda una cosa fondamentale per non arrecare altri danni al ds:

    Uno volta che hai aperto il ds, smonta anche gli schermi, facendo pressione su di essi potresti romperli, è molto facile che si rovinino mentre ci lavori.

    Comunque se puoi mandarmi qualche foto dettagliata do uno sguardo alle saldature.
  6. eco

    eco Tribe Newbie

    Registrato:
    6 Maggio 2008
    Messaggi:
    10
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Punteggio:
    1
    Ciao, prima di tutto Ti ringrazio per la celerità della risposta.
    In ogni caso per quanto riguarda i fuse ,in un primo momento li ho ponticellati con il filo interno di due fusibili (di quelli in vetro per intenderci), ma il risultato non è cambiato.
    Poi mi sono imbattuto nella tua guida ed ho proceduto, non dissaldandoli dalla mainboard ma ricoprendoli di stagno come da foto da Te allegate, ma niente. Tenendo presente che con il tester i due fusibili sembrano integri non so cosa fare.
    Riflettendoci però non penso che il corto sia passato oltre i fuse che sono lì apposta per non
    "bruciare" altro.
    Quindi a questo punto procedo con il dissaldare entrambi???? nella guida Ti riferisci all'F1 non ritenendo necessario toglierlo, avevo già tolto gli schermi , mi è già capitato i romperne uno
    in precedenza grazie lo stesso per la dritta.
    Purtroppo mi trovo impossibilitato a mandare foto , devo avere qualche problema sul mio pc.

    Un saluto Eco
  7. caronte22

    caronte22 Tribe Member

    Registrato:
    4 Aprile 2008
    Messaggi:
    565
    "Mi Piace" ricevuti:
    1
    Punteggio:
    16
    Località:
    Nardò (LECCE)
    Allora come ultimo rimedio da me testato ti cosiglio di dissaldarli seguendo questa procedura:

    Punta di saldatore molto piccola, se è troppo sporca di stagno cambiala, la punta deve essere pulita in modo da non bagnare altri contatti, e piccola in modo da non bruciare componenti accanto ai fusibili.
    Controllato il saldatore, imposta una temperatura tra i 400 e 450°

    Inizia a togliere lo stagno che hai precedentemente saldato, se puoi aiutati con una trecciola o dei fili di rame.

    Dopodichè a fusibile pulito, inizia a fare leva sulla sua base, non tenere troppo il saldatore sulla scheda madre altrimenti bruci le piste, fai leva con movimenti decisi e veloci, lo sagno alla base si scioglierà e il fusibile verrà via, dato che è molto piccolo sarà molto facile staccarlo, attento che non si vada ad incollare su altri componenti.

    Dissaldato il fusibile se puoi, procurati del flussante per aiutarti con la saldatura, quindi mettine un po sul punto dove c'era il fusibile.

    A questo punto prendi lo stango, tagliane un pezzettino e con la punta del saldatore fa si che si sciolga e si attacchi ad essa.

    Ora con la punta del saldatore bagnata con lo stagno, dai qualche colpetto con la punta su una base fissa, in modo da far cadere proprio sulla punta lo stagno che prendera la forma di una pallina. (la pallina di stagno deve rimanere attaccata alla punta del saldatore)

    Fatto ciò inizia a ricoprire la base dove prima c'era il fusibile, è essenziale che lo stagno vada a toccare le 2 estremità dove prima era collegato il fusibile come ho fatto io in foto.


    Fatto il primo passa al secondo fusibile.

    Inoltre ricorda che se monti male il tutto, intendo il case, esso potra creare falsi contatti, e anche se hai risolto il problema, a causa di questi falsi contatti dovuti ad un'errata chiusura del case del ds, esso sembrerà ripresentare gli stessi sintomi di malfunzionamento.

    Per capire se hai sistemato o no il ds, dopo aver saldato lo stagno, collega entrambi gli schemi con i flat ma non richiuedere le scocche.

    Con ds aperto e schermi collegati, con le dita tieni ferma la batteria e accendi il ds, se così funziona vuol dire che hai risolto e che devi stare attento a come lo kiudi, molte volte è il cavetto bianco a dare problemi nella chiusura.

    Per risolvere questo sfila il cavetto bianco dalla posizione originale e fallo passare da sotto lo slot delle cartucce di gioco per ds, dunque ricollegalo al suo posto.
  8. eco

    eco Tribe Newbie

    Registrato:
    6 Maggio 2008
    Messaggi:
    10
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Punteggio:
    1
    Ok ,procedo , ti faccio sapere nel pomeriggio come è andata, sempre molto gentile , ti saluto.

    Eco.

    O.T.
    Sai , sono 12 anni che vengo a trascorrere le mie vacanze ,a S. Caterina !
    Mare stupendo (porto Selvaggio) si mangia da Dio , pasticciotti sono la fine del mondo.
    Chissà l'anno prossimo potremmo anche andare a farci una mangiata con i controfiocchi?
    ciao Eco
  9. caronte22

    caronte22 Tribe Member

    Registrato:
    4 Aprile 2008
    Messaggi:
    565
    "Mi Piace" ricevuti:
    1
    Punteggio:
    16
    Località:
    Nardò (LECCE)
    perchè no, buona idea, magari ti porto a pescare :D
  10. t3o

    t3o Tribe Member

    Registrato:
    27 Agosto 2003
    Messaggi:
    13.251
    "Mi Piace" ricevuti:
    1
    Punteggio:
    697
    dissaldarli e poi fare il ponte o fare il ponte direttamente è esattamente la stessa cosa...

    la cosa che anche in questo caso ( come nei drive wii morti) sarebbe da evitare, è proprio il ponticellare un fusibile... i fusibili non sono messi a caso quindi se ricapita il picco che ha fatto bruciare il fusibile, ti mancherà quella protezione e chissà cosa potrà venir danneggiato...
    finchè ti va di culo giochi in buona sostanza...
  11. caronte22

    caronte22 Tribe Member

    Registrato:
    4 Aprile 2008
    Messaggi:
    565
    "Mi Piace" ricevuti:
    1
    Punteggio:
    16
    Località:
    Nardò (LECCE)
    ti dirò, per quanto mi riguarda ancora funziona...deduco che il mio culo è bello quanto il tua avatar :D
  12. t3o

    t3o Tribe Member

    Registrato:
    27 Agosto 2003
    Messaggi:
    13.251
    "Mi Piace" ricevuti:
    1
    Punteggio:
    697
    se ci pensi, la sporadicità di un danno di quel tipo sui DS, diciamo che ti fa star tranquillo sul fatto che non ti possa più succedere... ma se per caso ricapitasse? è lì che sta l'inghippo... per questo secondo me quelli che han fatto quella wiki, più di suggerire il ponte avrebbero dovuto trovare il valore di quel fusibile e suggerirne la sostituzione... Sempre che non sia la classica res a 0 da 1/4W...
  13. caronte22

    caronte22 Tribe Member

    Registrato:
    4 Aprile 2008
    Messaggi:
    565
    "Mi Piace" ricevuti:
    1
    Punteggio:
    16
    Località:
    Nardò (LECCE)
    si hai ragione, il problema è andare a trovarlo il pezzo di ricambio, e vedere i tempi di spedizione.
    La clientela vuole tutto e subito e io gli accontento, poi se dopo una settimana me lo riportano indietro, se vogliono che lo risistemi..ammesso che si possa ancora sistemare, mi pagano l'assistenza.
  14. filostilo

    filostilo Tribe Newbie

    Registrato:
    12 Febbraio 2003
    Messaggi:
    8
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Punteggio:
    1
    mai sostituire un fuse con un ponticello cosi a caso
    devi sempre sostituire con un filo adeguato all'amperagio del fuse
  15. MddrM

    MddrM Tribe Newbie

    Registrato:
    3 Dicembre 2008
    Messaggi:
    171
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Punteggio:
    0
    Località:
    Roma
    e quel'è il loro valore!?!??!?! :???:
  16. evars

    evars Tribe Newbie

    Registrato:
    18 Gennaio 2009
    Messaggi:
    24
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Punteggio:
    0
    Località:
    bs
    Ciao, sono nuovo. Ho un Ds Lite che ho smontato per cambiare gli schermi, rimontandolo ho notato che non si chiudeva bene e l'ho riaperto ed ora non si accende più. Mi chiedevo se poteva essere il problema del fusibile F2.
  17. caronte22

    caronte22 Tribe Member

    Registrato:
    4 Aprile 2008
    Messaggi:
    565
    "Mi Piace" ricevuti:
    1
    Punteggio:
    16
    Località:
    Nardò (LECCE)
    se quando provi ad accenderlo (anche in carica) ti da una prima spia arancione e si spegne di colpo allora è un problema di F1 e forse anche di F2.
    Quindi se ti senti preparato (non è difficilissimo) puoi seguire la mia guida.
  18. evars

    evars Tribe Newbie

    Registrato:
    18 Gennaio 2009
    Messaggi:
    24
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Punteggio:
    0
    Località:
    bs
    Grazie. e se invece non si accende più nulla , posso provare lo stesso o la scheda madre è andata?
  19. caronte22

    caronte22 Tribe Member

    Registrato:
    4 Aprile 2008
    Messaggi:
    565
    "Mi Piace" ricevuti:
    1
    Punteggio:
    16
    Località:
    Nardò (LECCE)
    Ma se metti il ds sotto carica, senza accendere nulla, la spia di carica almeno si accende?
    Cmq se sembra essere porprio morto anche in carica, se vuoi provare a sistemarlo da te, provaci, tentar non nuoce, alla peggio lo rimonti e lo porti in qualche centro assistenza
    P.S io i nintendo li riparo presso il mio centro assistenza, se vuoi possiamo sentirci in pvt.
  20. evars

    evars Tribe Newbie

    Registrato:
    18 Gennaio 2009
    Messaggi:
    24
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Punteggio:
    0
    Località:
    bs
    grazie mille, stasera provo a metterlo in carica e vedo cosa fa poi magari ci sentiamo, grazie ancora

    evars ha aggiunto 1008 Minuti e 14 Secondi più tardi...

    mettendolo in carica si accende per un attimo la spia arancio poi si spegne

    evars ha aggiunto 1038 Minuti e 39 Secondi più tardi...

    se lo metto in carica si accende solo per un attimo la spia arancio, quindi devo sostituire entrambi i fusibili?

Condividi questa Pagina