1. BENVENUTO SU CONSOLE TRIBE

    Benvenuto, stai navigando nella nostra community come ospite

    Avere un account su Console Tribe ti permetterà di creare e partecipare alle discussioni e al mercatino, organizzare tornei e partite online, iniziare conversazioni personali con gli altri giocatori del forum e di utilizzare tutte le funzioni di questo sito.

    Registra il tuo account in meno di 5 secondi, se vuoi puoi sfruttare i login social via Facebook, Google Plus o Twitter.

[CONSIGLIO]Salotto nuovo...tecnologia nuova

Discussione in 'O.T. - Off Topic' iniziata da XXander, 20 Dicembre 2006.

  1. XXander

    XXander Tribe Member

    Registrato:
    28 Marzo 2008
    Messaggi:
    1.136
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Punteggio:
    36
    Dopo aver rimodernato il salotto, ho deciso di inserirci un po' di tecnologia :D

    allora...

    TV Sharp 46" full hd
    lettore dvd
    casse 7.1
    xbox/xbox 360

    ora ci vuole solo un bel sintoamplificatore che mi gestisca il tutto
    Quale mi consigliate?

    ovviamente che gestisca i 7.1ch, che abbia l'hdmi, che abbia l'autocalibrazione del suono....ah, che non costi mille milioni di euro :D

    Tnx :D
  2. axo80

    axo80 Tribe Member

    Registrato:
    16 Giugno 2004
    Messaggi:
    335
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Punteggio:
    16
    credo ti convenga andare su marche note. Onkyo, Denon, ......
    Acquista sempre qualcosa che sia un pò sovradimensionato rispetto agli altoparlanti comprati.

    Ciao
  3. Lorenz

    Lorenz Puppous User

    Registrato:
    25 Gennaio 2005
    Messaggi:
    17.699
    "Mi Piace" ricevuti:
    37
    Punteggio:
    1.408
    Località:
    Cazzo vuoi?
    Sovradimensionato rispetto agli altoparlanti? Al contrario caso mai! A meno che tu voglia sfondare i coni...
    Se l'ampli produce 100W per canale, sarebbe meglio acquistare casse da 120 o 150W!
    Per altro il 7.1 e' morto ancor prima di nascere...
    PS: Mitico a poterti permettere tutta quella roba a 17 anni! ;)
  4. XXander

    XXander Tribe Member

    Registrato:
    28 Marzo 2008
    Messaggi:
    1.136
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Punteggio:
    36
    eh già, anche tu hai 16 anni...come no :D
  5. fanaticgames360

    fanaticgames360 Tribe Member

    Registrato:
    4 Dicembre 2005
    Messaggi:
    6.021
    "Mi Piace" ricevuti:
    59
    Punteggio:
    258
    Località:
    AV
    MMM :strano: . Una curiosità quanto hai speso in tutto???? :D
  6. XXander

    XXander Tribe Member

    Registrato:
    28 Marzo 2008
    Messaggi:
    1.136
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Punteggio:
    36
    tv: 3000€
    lettore dvd: 200€ (a suo tempo)
    Casse: regalo di amici (io mi sarei preso un 5.1ch, ma visto che i regali non si rifiutano...)
    xbox/xbox 360: non c'è bisogno che lo dica

    Comunque di nuovo c'è solo il tv, il resto già lo avevo...forse avevate capito male :p
  7. VittaTheBull

    VittaTheBull Tribe Member

    Registrato:
    9 Agosto 2007
    Messaggi:
    566
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Punteggio:
    16
    Azz chissà che pregio....:eek:
  8. Amenic

    Amenic Tribe Member

    Registrato:
    24 Aprile 2006
    Messaggi:
    9.796
    "Mi Piace" ricevuti:
    7
    Punteggio:
    347
    Località:
    Tra le gambe della tua donna..
    Tetto di spesa per l'ampli?

    Preferenze marca?

    Andrei su DENON / MARANTZ / YAMAHA a seconda dell'uso che ne vorrai fare................. almeno nella fascia 1000-1300 euro.
  9. XXander

    XXander Tribe Member

    Registrato:
    28 Marzo 2008
    Messaggi:
    1.136
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Punteggio:
    36
    intorno ai 1000€ o giù di lì, magari se ci manteniamo sotto mi farebbe comodo :D

    nessuna preferenza per la marca

    Già che ci siamo consigliatemene anche uno tra i 300-500€ da mettere in un ambiente piccolo
    sempre con hdmi e autocalibrazione del suono, ma in questo caso bastano i 5.1ch
  10. axo80

    axo80 Tribe Member

    Registrato:
    16 Giugno 2004
    Messaggi:
    335
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Punteggio:
    16
    scusami ma è il contrario, perchè quello che rompe il cono è proprio il sottodimensionamento dell'ampli.
    Per spingere un cono rigido che ad esempio tiene fino a 100w, se tu lo piloti con un ampli da 50w, dovresti mettere l'ampli al massimo col gain portandolo in saturazione e mandando quindi agli altoparlanti un segnale molto sporco. PEr di più l'amplificatore messo al massimo porterebbe a non controllare più il cono a dovere mandando segnali continui a e buffo. Un ampli lavora sia in escursione verso l'esterno che verso l'interno. Se non riesce a portare il cono in posizione di riposo in tempo, il picco successivo risulterà distorto.
    Pensiamo anche che un ampli che lavora al massimo, e quindi sotto stress, è soggetto a molto calore e una vita meno duratura.

    Un ampli sovradimensionato, ovviamente non 1000w su altoparlanti da 50w, sono sicuramente il modo migliore per far andare bene l'impianto.
    L'ampli lavora non al massimo ma in una zona lineare e dove viene rischiesto un picco ha corrente necessaria da tirare fuori.

    Spero di essermi spiegato bene.

    Ciao
    Automerged Message for DoublePosting
    Per quella cifra, circa 300 - 500, ti conviene prendere qualche kit già fatto.
    Si trovano degli ottimi kit Yamaha o JBL.

    Ma per autocalibrazione del suono cosa intendi? i ritardi?
    Per ampli da 1000€ ti conviene solo andare in qualche posto dove hanno molto di questo materiale e vedere cosa ti propongono.
    Altrimenti conviene guardare in qualche forum specifico e vedari che qualcosa salta fuori.

    Ciao
  11. Ka.

    Ka. Tribe Member

    Registrato:
    6 Settembre 2006
    Messaggi:
    6.311
    "Mi Piace" ricevuti:
    232
    Punteggio:
    287
    Località:
    Rapture
    scusa l'OT, ma giochi a 1080p? se si, che differenze noti??
  12. XXander

    XXander Tribe Member

    Registrato:
    28 Marzo 2008
    Messaggi:
    1.136
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Punteggio:
    36
    Sinceramente, la tv l'ho presa 3 giorni fa e, tra lavori regali e altro, non ho ancora avuto il tempo di fare una partita.

    Proverò non appena ne avrò l'occasione

    Per autocalibrazione del suono:
    ho visto alcuni sinto con dei microfoni esterni che posti in un punto specifico (se non sbaglio dove ci si dovrebbe sedere per guardare/ascoltare film/musica) fanno si che l'ampli ottimizzi il suono...

    ma di più nin zò :D
  13. Lorenz

    Lorenz Puppous User

    Registrato:
    25 Gennaio 2005
    Messaggi:
    17.699
    "Mi Piace" ricevuti:
    37
    Punteggio:
    1.408
    Località:
    Cazzo vuoi?
    Io non sono un tecnico del suono, non mi sono mai posto grandi problemi, ma mi chiedo come fai a montare casse da 100 W su un impianto da 150 W e poi sfruttarlo al massimo... Secondo quanto dici tu per ipotesi collegando una radiolina da 1 W a un diffusore da 100 W dovresti sfondare il cono? Oppure, se io collego un amplificatore da 200W a casse da 200W ma lo tengo sempre a 30W dovrei sfondare il cono?
    Quando sul retro della cassa c'è scritto "potenza max. 100 W RMS" significa che tali diffusori possono sostenere al massimo una potenza continua di 100 W senza danneggiarsi, mi sembra una cosa abbastanza ovvia. Poi sarebbe meglio dare un minimo di tolleranza, sovradimensionando di un po' le casse. Facendo un paragone automobilistico, se un'auto e' in grado di fare i 210 Km/h e' meglio prendere delle gomme per 240 Km/h piuttosto che gomme da 210 Km/h, ed e' meglio lasciar perdere le gomme da 190 Km/h.

    Personalmente ho un impianto da 150W per canale con casse da 200W l'una suggeritemi dalla casa (DENON). Ho cambiato circa 4 amplificatori per chitarra elettrica, i coni montati sui quali ammettevano 2-3 volte le potenze generate da valvole e transistor. Nella mia vita passata da chitarrista non ho mai sentito una teoria del genere, anzi vedevo Marshall e Mesa Boogie da 30-50W (che ho tuttora) con casse a 4 coni da 100-200 W.
  14. imported_sapo

    imported_sapo Tribe Member

    Registrato:
    12 Dicembre 2002
    Messaggi:
    592
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Punteggio:
    16
    Stai su denon o amc. Io ho un amc e mi trovo davvero bene (anche se gestisco solo 2 canali stereo e non un surround)
  15. imported_asso777

    imported_asso777 Tribe Member

    Registrato:
    7 Dicembre 2005
    Messaggi:
    325
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Punteggio:
    16
    anke io ho fatto il salotto....me devo sposà!!
    e stò aspettando il 46xd1e
    poi ho il mediacenter e xbox360
    un.5.1 della philips (per adesso)


    @XXander
    dove hai preso lo sharp 46"???...sono introvabili!!!!

    ah ...molto imporatante...per pilotare il tutto (TV,AMPLI,X360,ecc.)ti consiglio di prendere un telecomando universale...io ho il Kameleon 8210 ...è una CHICCA!!!
    eccolo
    [​IMG]

    ciao
  16. XXander

    XXander Tribe Member

    Registrato:
    28 Marzo 2008
    Messaggi:
    1.136
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Punteggio:
    36
    Alla Euronics, c'era anche il 42", ma il motion capture mi ha travolto la vista :D

    Sì, sì. Lo compro quando prendo l'ampli...magari faccio un pensierino sul Kameleon



    P.S.: per l'autocalibrazione ho trovato qualcosina:
    EDIT: ho trovato QUESTO della sony sui 500€, che ne dite?
  17. axo80

    axo80 Tribe Member

    Registrato:
    16 Giugno 2004
    Messaggi:
    335
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Punteggio:
    16

    Dipende dalla qualità di un ampli.
    10w di un ampli valvolare ti fanno smuovere tranquillamente degli altoparlanti da 100w senza avere nessun problema.
    Degli ampli a transistor o mosfet sono ben diversi. E sono diversi anche per l'eventuale marca.
    Sconare un a/p (altoparlante) vuol dire, nella maggior parte dei casi, dare eccessiva potenza. Ma per sconare vuole dire avergliene data tanta di più e soprattutto averlo portato ripetutamente sopra i suoi watt massimi(non gli rms).
    Ma la rottura più facile è quella di sbragare la bobina. Questo avviene quando l'a/p viene usato male. Questo avviene quando viene dato un cattivo segnali ad un a/p cioè quando mandi in saturazione l'ampli e crei tutti problemi che avevo descritto sopra. Per questo motivo si usa utilizzare degli amplificatori leggermente sovradimensionati per non farli andare in saturazione e dargli la possibilità di pilotare in "tranquillità" il proprio carico.
    Ovviamente considero sovra e sotto dimensionamento non eccessivo (cioè non una radiolina con una cassa da 100w).

    Tutto questo per una trattazione di amplificatori di discretà quaità. Quando si parla di valvolari o anche di stadi a transistor ma di elevata qualità il ragionamento può cambiare.

    Meglio tenere l'ampli al massimo, e quindi sotto sforzo, per fargli pilotare un a/p più duro o meglio un ampli a 3/4, e quindi rilassato, per fargli pilotare un a/p più morbido?

    Ciao
    Automerged Message for DoublePosting
    Ho capito cosa intende per autocalibrazione, lo faceva anche la mia vecchi pioneer in macchina. Legavo il mic al sedile del guidatore e lui modificava i balance e fader. Peccato fosse un rimedio ai sistemi integrati alpine dei ritardi digitali, che sono tutt'altra cosa e migliore.
    Se funziona allo stesso modo, e spero di si :D, una volta installato il mic nella posizione dove tu ti siedi solitamente, lui analizza i vari livelli dei canali e li bilancia affinche arrivino gli stessi db da ogni canale. Se ha anche il sistema dei ritardi, fa in modo di allontanare virtualmente un canale ritardandolo di tot millisecondi. Solitamente se sei seduto al centro si allontana il centrale, quello sopra la tv, perchè in teoria se tu guardi tutte le casse dall'alto dovrebbero formare un cerchio. Ciò in una stanza normale è abbastanza difficile e quindi attraverso i ritardi si allontana virtualmente il canale centrale.

    Per quanto riguarda la qualità di questo sintoampli non so dirti molto, non conosco modelli precisi. Sembra avere buone caratteristiche, ma controlla se con la stessa spesa riesci a prendere qualche marca più famosa nel reparto Home Theatre. Magari sony si fa pagare molto il nome.

    Ciao
    Automerged Message for DoublePosting
    Ah, ho scordato di mettere di mezzo anche i grafici dell'impedenza.
    Solitamente la misurazione della potenza, salvo diversa specifica, vengono fatti ad 1khz. Infatti prima e soprattutto dopo, l'impedenza sale a valori discretamente alti e quindi la potenza reale che arriva al carico (cioè la corrente) è minore.
    Ci sono una marea di fattori che influenzano la scelta migliore di accoppiamento tra ampli e a/p. Sensibilità , risposta in frequenza, tenuta in potenza (max e rms), impedenza,...
  18. XXander

    XXander Tribe Member

    Registrato:
    28 Marzo 2008
    Messaggi:
    1.136
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Punteggio:
    36
    Beh, ho trovato degli ampli Onkyo e denon che non avevano l'hdmi e cose varie che invece ha il sony, ma costavano quasi il doppio...

Condividi questa Pagina