1. BENVENUTO SU CONSOLE TRIBE

    Benvenuto, stai navigando nella nostra community come ospite

    Avere un account su Console Tribe ti permetterà di creare e partecipare alle discussioni e al mercatino, organizzare tornei e partite online, iniziare conversazioni personali con gli altri giocatori del forum e di utilizzare tutte le funzioni di questo sito.

    Registra il tuo account in meno di 5 secondi, se vuoi puoi sfruttare i login social via Facebook, Google Plus o Twitter.

XBOX 360 Vs PS3

Discussione in 'Xbox360 General Chat' iniziata da rey65, 31 Dicembre 2005.

Status Discussione:
Chiusa ad ulteriori risposte.
  1. rey65

    rey65 Tribe Member

    Registrato:
    5 Giugno 2005
    Messaggi:
    314
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Punteggio:
    16
    Località:
    Pianeta Reach....
    Ragazzi leggete questo

    XBOX 360

    La console di nuova generazione della Microsoft è stata svelata qualche giorno prima dell'E3 2005, in una trasmissione di MTV con attori e gruppi musicali famosi. Il nome definitivo della macchina è Xbox 360 e il suo design definitivo è molto gradevole. Bianca e con delle linee convesse, la nuova console Microsoft ha un aspetto molto hi-tech. La parte frontale della console comprende il carrello del lettore DVD, 2 slot per l'inserimento delle memory card e il grande pulsante di accensione, ribattezzato "the ring of light" (l'anello di luce). Dal momento che i controller della Xbox 360 sono wireless, non c'è necessità di porte per l'inserimento, ma il sistema ha 2 porte USB 2.0 nella parte frontale coperte da un piccolo sportellino, mentre una terza porta è posta sul retro. Qui troviamo anche un connettore Ethernet e uno slot per il dispositivo WiFi. La console può essere posta sia in orizzontale che in verticale, esattamente con la PlayStation 2 e la parte frontale può essere cambiata a piacimento, esattamente come le cover di un cellulare. I controller hanno un design simile a quello dell'attuale Controller S, ma i pulsanti bianco e nero sono stati spostati e posizionati come tasti dorsali. Le batterie possono essere ricaricate collegando il controller alla console tramite USB anche mentre si sta giocando. Nella parte inferiore del controller è posizionato un jack che accetta qualsiasi headset standard dei cellulari per la comunicazione vocale. Inoltre sarà possibile spegnere la console sempre tramite il joypad. Microsoft ha previsto di commercializzare anche una webcam per Xbox 360 in modo da effettuare videoconferenze, così come di interagire con i giochi, esattamente come avviene adesso con l'EyeToy, oppure potremo mettere la nostra immagine su una T-Shirt del protagonista di un titolo o altro ancora. Sul fronte dei media per la memorizzazione dei dati, Xbox 360 avrà un HD da 20 GB rimovibile per memorizzare i salvataggi dei giochi, i file scaricati da Xbox Live e film, immagini e musica. Dal momento in cui l'hard disk è rimovibile, i possessori di Xbox 360 potranno usarlo per trasferire salvataggi e file anche a casa di un amico. Le memory card avranno una capienza di 64 MB e, come per l'attuale Xbox, saranno utilizzate per trasferire i salvataggi dei giochi da una Xbox all'altra. Il lettore ottico della console sarà un comune DVD-Rom drive a 12x e potrà leggere ovviamente i DVD di Xbox e Xbox 360 e tutti i formati odierni, come DVD-Video, DVD-ROM, DVD-R/RW, DVD+R/RW, CD-DA, CD-ROM, CD-R, CD-RW, WMA CD, MP3 CD, e JPEG Photo CD. Potrete memorizzare i file nella console trasferendoli tramite le porte USB, traendo vantaggio delle capacità di Media Center di Xbox 360. Microsoft inoltre commercializzerà un telecomando con cui potremo accedere a distanza a tutte le opzioni multimediali della console. Per quanto riguarda la retrocompatibilità, è stato annunciato che ci sarà sicuramente per i titoli più importanti tramite ricompilazione dinamica, ma l'obiettivo è quello di rendere TUTTI i giochi per l'Xbox attuale funzionanti su Xbox 360.

    CPU e GPU

    Parliamo ora delle caratteristiche tecniche. Il processore centrale di Xbox 360 è stato sviluppato da IBM e comprende 3 core, ognuno capace di occuparsi di 2 threads, o 2 applicazioni separate. Sei threads totali conferiscono una gran potenza di calcolo, ma aumenta anche la complessità del software, perchè si dovranno organizzare le risorse tra i processi. Una volta che i programmatori troveranno il giusto modo di usare tutti i threads avranno a disposizione una macchina incredibilmente flessibile. Il chip è costituito da 165 milioni di transistor e funzionerà a 3.2 GHz, della dissipazione del calore prodotto si occuperà anche un piccolo impianto ad acqua. Il processore grafico, invece, è stato sviluppato da ATI. Si tratta di un chip funzionante alla frequenza di 500 MHz, comprendente 48 pipeline parallele per gli shader unificate. Il chip grafico inoltre avrà 10 MB di superveloce DRAM integrata. L'incredibile potenza di calcolo di Xbox 360 ha alzato le caratteristiche minime supportate da ogni futuro gioco, che saranno 720p (1280x720 in progressive scan), suono surround 5.1 e pieno supporto ai 16:9. I giochi inoltre avranno almeno l'antialiasing a 2x per migliorare la qualità visiva.

    Xbox Live... e dintorni

    Il fulcro di Xbox è il servizio Xbox Live, che si amplierà con nuove ed interessanti features per la nuova generazione. Una delle nuove caratteristiche di Xbox Live per Xbox 360 è l'introduzione dei profili dei giocatori. Al momento c'è solo un GamerTag per identificare gli utenti, in futuro ci saranno molto più informazioni disponibili. Dove questa persona vive? Quali giochi utilizza di più? Qual'è la reputazione della persona? Il profilo giocatore risponderà a tutte queste domande, inoltre vi permetterà di personalizzarlo tramite un avatar esattamente come succede nei forum e un motto, in modo simile ad una sign, per informare gli altri del vostro modo di giocare. Avrete anche la possibilità di dare un feedback ai vostri avversari che, diversamente da quanto succede ora, influirà immediatamente nel suo punteggio della reputazione, informando anche tutte le altre persone che giocheranno con lui. Cosa importante è che il sistema conosce chi ha assegnato un feedback negativo ad un altro. Un'ottima nuova caratteristica è il "punteggio del giocatore". Ogni gioco (online e non) che giocherete sarà rappresentato da un punteggio numerico a seconda dei vostri progressi e questo creerà una sorta di classifica dei utenti Xbox Live. Questo punteggio sarà mostrato nel vostro profilo così tutti coloro che vi sfideranno potranno vedere quanto siete forti e a cosa avere giocato nella vostra carriera su XBox Live. Potete ad esempio vedere in quanto tempo l'utente X ha finito Jade Empire o KOTOR o i tempi di Project Gotham. Innovazioni anche sul fronte delle sfide MatchMaking, dove conteranno anche la locazione geografica dei giocatori, reputazione e punteggio. Matchmaking e caratteristiche per lo sviluppo di una comunità virtuale sono i 2 punti fondamentali su cui Microsoft sta puntando per sviluppare la nuova versione di Xbox Live per la 360. Un'altra interessante aggiunta è quello che viene chiamato "MarketPlace" (il mercato). Esattamente come nella versione attuale di Xbox Live potremo scaricare nuovi contenuti, come livelli extra. Microsoft inoltre punta al MarketPlace come un luogo dove potremo scaricare anche piccoli contenuti come dei vestiti nuovi per il nostro personaggio e decalcomanie per la nostra vettura. Queste piccole cose si potranno pagare pochi cents. La cosa più interessante è che i giocatori stessi potranno creare nuovi contenuti da vendere agli altri utenti tramite microtransazioni, sempre ovviamente tramite carta di credito (la stessa utilizzata per registrarsi al Live). Il mercato non sarà solo ristretto al download di nuovi contenuti per i giochi, ma offrirà anche la possibilità di scaricare musica e video, così come i trailers dei giochi in uscita. Sarà possibile anche scaricare demo dei giochi più attesi e questo apre le porte a diverse possibilità, come il fatto che i publisher potranno far testare una demo agli utenti per vedere se il gioco viene apprezzato oppure apportare cambiamenti e così via. Un'altra caratteristica fondamentale è la possibilità di mandare messaggi testuali o vocali indipendentemente da cosa si sta facendo sulla console. Ad esempio, una persona mentre sta giocando ad un titolo potrebbe chattare con un'altra che invece sta guardando un film. Ovviamente sarà possibile anche non essere disturbati settando l'apposito stato così nessuno ci interromperà mentre stiamo guardando il nostro film preferito. Si avranno 2 livelli di servizio di Xbox Live per la 360: Silver e Gold. L'abbonamento Silver è gratuito e ci permetterà di creare il nostro profilo utente, vedere quelli degli altri, avere il proprio gamer score, comprare cose dal MarketPlace, fare una chat vocale con un amico e giocare ai MMORPG (sempre che abbiate pagato l'abbonamento per quel determinato gioco) o ai giochi di XBox Classics. Quindi non potrete giocare tutti gli altri giochi multiplayer disponendo solo dell'abbonamento Silver. Pagando il servizio Gold invece potrete giocare online a qualsiasi gioco, avere la disposizione la VideoChat, accesso a tornei speciali e altri contenuti premium o attività speciali.


    Il software

    Passiamo ora alla parte che interessa maggiormente noi videogiocatori, cioè i giochi. Sono stati mostrati molti titoli già in sviluppo per Xbox 360: Dead or Alive 4 quarto capitolo del picchiaduro di Tecmo; Project Gotham Racing 3, che dovrebbe uscire contemporaneamente alla console; Perfect Dark Zero che celebra il ritorno di Johanna Dark nel prequel del primo Perfect Dark; Alan Wake dagli stessi autori di Max Payne; Blue Dragon RPG creato da Mistwalker di Sakaguchi, Call of Duty 2; Condemned survival horror/FPS di Sega sviluppato dai Monolith; Dark Sector; The Darkness dai creatori di Chronicles of Riddick: Demonik horror creato con la collaborazione di Clive Barker; Elder Scroll IV: Oblivion quarto capitolo della meravigliosa serie di RPG di Bethesda; Full Auto un gioco di combattimento stradale di Sega; Gears of War FPS in esclusiva su Xbox 360 di Epic Games dalla grafica mozzafiato; Ghost Recon 3: Kameo: Elements of Power di Rare; le varie serie sportive di EA Games; Quake 4; Saint's Row una specie di GTA sviluppato da THQ; Tomb Raider: Legend; Tony Hawk's American Wasteland; Il padrino, Huxley. Molti altri titoli saranno sicuramente annunciati e presentati nei giorni seguenti.

    L'uscita di Xbox 360 è prevista per il mese di novembre worldwide. Nuove notizie sulla console potrete leggerle sulle pagine di SpazioGames.
    PS3

    Il 16 maggio 2005 si è tenuta a Los Angeles la pre-conferenza di Sony, che ha visto come protagonista indiscussa la sua nuova console: PlayStation 3. Finalmente, dopo mesi di ipotesi e notizie più o meno attendibili, Sony ha deciso di svelarci tutti i suoi piani per la sua console di nuova generazione.

    Potere al popolo
    Inizialmente sono stati proposti i dati tecnici della console, decisamente impressionanti. La PS3 sarà equipaggiata con una versione del processore Cell a 3.2 GHz, che consiste in un singolo core PowerPC con ben sette unità di calcolo integrate. Il Cell è il risultato di uno sforzo congiunto di IBM, Sony e Toshiba. Il core primario Power PC ha 512 KB di cache, mentre ogni SPE ha i propri 256KB di memoria con cui lavorare. Il chipset grafico, invece, è stato sviluppato da Nvidia, e prende il nome di Reality Synthesizer (RSX). Avente un core a 550 MHz e composto da 300 milioni di transistor, l'RSX sarà in grado di sprigionare una potenza superiore a quella di 2 GeForce 6800 Ultra collegate in SLI, il massimo della tecnologia attuale disponibile sui PC consumer. Una diapositiva mostrata alla conferenza segnalava che il processore grafico "RSX" ha vertex/pixel shader indipendenti, che significa che la GPU userà un tradizionale, non unificato engine per gli shader, al contrario della soluzione ATI per Xbox 360 che presenta un motore shader "unificato". La Playstation 3 sarà dotata di 256 MB di Rambus XDR per la memoria centrale e di 256 MB di GDDR 3 dedicati alla parte grafica. La banda passante tra memoria e processore e chipset grafico permetterà agli sviluppatori di usare textures ad alta risoluzione e abilitare l'antialiasing per avere una grafica incredibilmente definita e realistica, senza contare che il supporto alla tecnologia degli shaders porterà alla visualizzazione di incredibili effetti grafici. Come la concorrente Xbox 360, anche la PS3 sarà una macchina orientata all'alta definizione e all'integrazione di più media. La console infatti è dotata di 2 HDMI output separati tramite le quali potrà pilotare altrettanti display. Ad esempio potremo utilizzare 2 schermi al plasma o LCD per espandere il campo visivo a 32:9, oppure visualizzare il gioco su uno schermo e fare una videochat con uno o più amici sull'altro display. Le potenzialità della macchina da questo punto di vista sono decisamente elevate e PS3 sarà in grado, ad esempio, di decodificare 12 sorgenti video contemporaneamente. La risoluzione massima gestibile dalla console è davvero incredibile, si parla di 1080p, cioè di 1920x1080 in progressive scan, la massima utilizzabile dallo standard HD-TV e superiore anche a quella ottenibile dalla Xbox 360, che si ferma alla 1080i (interlacciata). Sul fronte dei media utilizzati, Sony ha deciso di equipaggiare la propria console con un lettore Blue-Ray che permetterà anche alla società di espandere la base di utenza del proprio supporto, così come la Ps2 lo era stata per il mercato dei DVD. Il lettore della PlayStation 3 sarà in grado quindi di leggere qualsiasi supporto oggi esistente in commercio: BD-ROM, BD-R, Blu-Ray Video e BD-RE: dischi PlayStation e PlayStation 2, CD-R, CD-RW, CD Audio, CD-ROM, SACD, Dual Disc (dischi audio ibridi CD/DVD AUDIO), DVD Video, DVD-ROM, DVD-R, DVD+R, DVD+RW. Come potete vedere ho elencato dischi PlayStation e PlayStation 2, che sta ad indicare che la console è ovviamente retrocompatibile con i giochi delle 2 piattaforme precedenti emulandole via software. Parlando degli altri connettori disponibili sulla console, non possiamo che annoverare gli slot per la lettura di Memory Stick (usati sulle videocamere e fotocamere Sony e sulla PSP), SDcard e Compact Flash, senza contare la presenza di ben sei porte USB 2.0, quattro frontali e 2 posteriori. Il collegamento alla rete è effettuabile tramite delle porte GigaBit Ethernet, con in aggiunta la presenza di un controller Wi-Fi integrato, conforme allo standard 802.11 b/g. Dopo aver descritto le varie possibilità di input/output della console, passiamo ora ai controller. Come i joypad delle console concorrenti, anche i Dual Shock della prossima console Sony saranno wireless e utilizzeranno il collegamento Bluetooth 2.0 EDR per la comunicazione. Fino a 7 controller potranno essere utilizzati contemporaneamente, facendoci dimenticare una volta per tutte i Multitap, accessori che abbiamo dovuto comprare per le 2 console Sony precedenti per giocare in più di 2 giocatori sulla stessa macchina. Sony ha dichiarato che i controller avranno una durata delle batterie di circa 24 ore ma non è ancora chiaro come avverrà la ricarica delle stesse, visto che non è stato mostrato nessun cavetto per collegarle alla console o similia. Ciò che desta maggiore attenzione è il design del nuovo Dual Shock, che, pur presentando i classici bottoni nella stessa posizione rispetto al modello precedente, possiede una forma decisamente diversa, che molti hanno simpaticamente associato ad un boomerang. L'aspetto della console, invece, è abbastanza atipico, con forme convesse e un colore bianco/grigio.

    Qualità grafica cinematografica
    Ma non solo di freddi numeri e dati tecnici si basa una console, ma sui giochi e la sua qualità visiva. A questo proposito sono state mostrate varie demo tecniche in grado di mostrare le capacità della macchina Sony. Si è cominciato con la visualizzazione di una splendida ragazza magistralmente modellata e ricca di dettagli, dalle impurità della pelle alle ciglia e ai capelli e subito dopo si è passata alla riproduzione digitale delle fattezze di Alfred Molina, attore che ha interpretato il ruolo del doctor Octopus in Spiderman 2. Il realismo del personaggio era impressionante, con l'illuminazione circostante che variava dinamicamente sulla pelle del protagonista, incluso sulle pupille degli occhi, rendendo il personaggio "vivo". Interessante anche la demo tecnica del prossimo Unreal Tournament 2007 di Epic Games e soprattutto quella di Fight Night della EA, che ha mostrato pugili davvero fotorealistici che assumevano espressioni veramente eccezionali, in grado di trasmettere stupore, rabbia e violenza ai colpi portati. E' stata inoltre riproposta una demo tecnica "rinnovata" rispetto a quella mostrata anni addietro per la PS2, ci stiamo riferendo ovviamente a quella della paperetta in una vasca da bagno. In questa occasione Sony ha mostrato inoltre le potenzialità incredibili nel calcolo della fisica della sua prossima console e le nuove possibilità che saranno possibili grazie all'utilizzo di Eye Toy. Infatti, durante la conferenza, l'ideatore stesso di Eye Toy è salito sul palco con 2 bicchieri colorati in mano e, agitandoli di fronte alla telecamerina, ha fatto comparire i bicchieri sullo schermo della demo e ha cominciato a giocare con l'acqua. Ad esempio, sommergendoli poteva riempirli e versare l'acqua da un bicchiere all'altro e il tutto con un realismo incredibile. Un'altra demo tecnica che ha fatto scendere più di una lacrimuccia ai fan è stata il rifacimento dell'introduzione dell'ormai mitico Final Fantasy VII, ma purtroppo nessun remake è in fase in sviluppo.
    Dopo aver parlato di tutte queste demo tecniche passiamo ai filmati dei giochi. I filmati di Gran Turismo 5, Devil May Cry 4,Tekken 6, EyeDentify, Fifth Phantom Saga, Formula 1, Gundam World, Heavenly Sword, I-8 , Killing Day,KillZone 2, MotorStorm, Nioh, Red Dead Revolver 2, Warhawk e The Getaway 3 hanno emozionato i presenti visualizzando una grafica veramente eccezionale e fotorealistica. Non è ancora chiaro se i filmati erano in realtime o in computer grafica, ma è sicuramente certo che quello è l'obbiettivo che si pongono gli sviluppatori e quindi non possiamo che affermare che la PlayStation 3 non ha che un futuro roseo davanti a lei. Durante l'E3 un simpatico filmato di Metal Gear Solid 4 ha decretato il ritorno del celebre franchise sulla prossima console Sony e con Hideo Kojima di nuovo nel ruolo di direttore e produttore. Altri titoli sono in sviluppo per Ps3, come Elder Scroll 4: Oblivion, Alan Wake dagli stessi autori del celebre Max Payne, Prey, Condemned, Need 4 Speed: Most Wanted, Test Drive Unlimited e potete essere certi che molti altri ancora seguiranno.

    L'uscita della prossima console di Sony è prevista per il prossimo anno, nel frattempo potrete leggere tutte le ultime novità riguardanti la PS3 sulle pagine di SpazioGames.

    Voi che ne dite???
  2. Nimrandir

    Nimrandir Tribe Member

    Registrato:
    5 Agosto 2005
    Messaggi:
    124
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Punteggio:
    16
    nn ho capito sn due articoli separati??
  3. DickDustardly00

    DickDustardly00 Tribe Member

    Registrato:
    6 Novembre 2005
    Messaggi:
    1.493
    "Mi Piace" ricevuti:
    5
    Punteggio:
    36
    Località:
    Riva del Garda, Italy
    Nn ho capito il senso di quest' articolo .. tutta roba vekkia mi pare .. boh ^_^
  4. t3o

    t3o Tribe Member

    Registrato:
    27 Agosto 2003
    Messaggi:
    13.251
    "Mi Piace" ricevuti:
    1
    Punteggio:
    38
    infatti, ne abbiamo parlato circa un mese fa.
Status Discussione:
Chiusa ad ulteriori risposte.

Condividi questa Pagina