1. BENVENUTO SU CONSOLE TRIBE

    Benvenuto, stai navigando nella nostra community come ospite

    Avere un account su Console Tribe ti permetterà di creare e partecipare alle discussioni e al mercatino, organizzare tornei e partite online, iniziare conversazioni personali con gli altri giocatori del forum e di utilizzare tutte le funzioni di questo sito.

    Registra il tuo account in meno di 5 secondi, se vuoi puoi sfruttare i login social via Facebook, Google Plus o Twitter.

[Thread Ufficiale] Sette Anime

Discussione in 'Movie e Serie TV' iniziata da Pecos, 19 Gennaio 2009.

  1. Pecos

    Pecos Tribe Member

    Registrato:
    30 Gennaio 2007
    Messaggi:
    13.320
    "Mi Piace" ricevuti:
    413
    Punteggio:
    757
    Località:
    PADOVA
    Sette Anime


    [​IMG]


    Titolo originale: Sette Anime
    Nazione: Usa
    Anno: 2008
    Genere: Drammatico
    Durata: 123'
    Regia: Gabriele Muccino

    Cast: Will Smith, Rosario Dawson, Woody Harrelson, Michael Ealy, Barry Pepper
    Produzione: Sony Pictures Digital Inc.
    Distribuzione: Columbia Pictures Industries Inc. e GH Cro LLC
    Data di uscita: 09 Gennaio 2009 (al cinema)​


    Recensione da filmedvd.it

    Will Smith e Gabriele Muccino tornano con “Sette anime”, prosciugando l’onda lunga del successo, di pubblico molto più che di critica, del melenso e cinematograficamente ammiccante “La ricerca della felicità”. La novella creatura, eletta prematuramente come asso pigliatutto del botteghino made in Usa, è già passata tra fredde accoglienze e feroci critiche nel paese dei 50 stati, ridimensionando la fama di Creso del cineasta romano che mosse i primi passi con “Un posto al sole”.

    Muccino conferma ciò che di grossolano ed immaturo aveva evidenziato con la precedente avventura Usa, ancora uno stile patinato, sovraccarico di una spesso inutile colonna sonora, volto ad una deprecabile spettacolarizzazione dei tormenti dell’esistenza umana, affogato in un modesto rispetto per il cinema dell’introspezione e del non detto. Una storia assurda fatta di elementi artificiosi e quantomai disturbanti, poco plausibile, aggrovigliata sulla credenza, per lo più di matrice anglosassone basic, dell’espiazione dei propri peccati attraverso un percorso purificatore. Imboccata la facile scappatoia di una riabilitazione possibile perché accettata dagli altri ancor prima che da noi stessi, l’essere umano diventa un automa che si ricarica a forza di amore verso il prossimo e sorrisi regalati. Tutto troppo facile. A questa pochezza d’intenti e di retaggio psico-emozionale, “Sette anime” associa una confezione eccezionalmente curata. Ogni impalcatura registica sfrutta appieno le potenzialità dell’immagine che Muccino si trova di fronte, in un esercizio di stile che, pur risultando spesso piacione e di vanesia genesi, mantiene tutto perlomeno appiccicato a se stesso. Sgravato, rispetto a “La ricerca della felicità”, dell’assolo obbligato, Will Smith, oggi affiancato da una straordinaria Rosario Dawson (la marcia in più dell’intero progetto), questa volta convince meno, assestando la personalità del suo Ben Thomas su canoni monodimensionali, inquieti e continuamente attendisti. Sebbene l’interpretazione si allinei alla perfezione con l’animus dell’opera, si sente visceralmente l’esigenza di aspettarsi di più dal suo personaggio e dalla sua rivisitazione di questo, restandone puntualmente delusi, intrappolati dietro quella faccia appesa e sempre uguale e, alla lunga, un po’ forzata.

    “Sette anime” è, a conti fatti, un film dalle modeste ambizioni, nella classificazione più nobile di ciò a cui un’opera di cinema dovrebbe ambire, ma dall’energico impatto emozionale, che non lesinerà lacrimoni ad un pubblico meno avvezzo, o semplicemente meglio recettivo nei confronti di un certo immaginario. Muccino mostra ancora una volta una sensibilità per la redenzione, per la chance, tipicamente americanista, di un’autoaffermazione necessaria e insistentemente possibile, dimenticandosi così della teoria dell’asciuttezza e del minimalismo europeo, che propone un cinema meno possibilista, ma sfacciatamente più sporco ed appiccicato al vivido reale.

    Piccolo sunto da il cinemaniaco.com

    Ben Thomas (Will Smith), un ingegnere aerospaziale, che ha studiato al MIT e che apparentemente sembra una persona felice e cordiale si spaccia come funzionario del fisco per poter avvicinare delle persone in difficoltà a cui vuole dare aiuto, pur di poter espiare una colpa che lo lacera da tempo.

    L’unico a conoscenza del suo piano e il suo miglior amico Dan (Barry Pepper), che non sembra affatto d’accordo con il mezzo scelto dal protagonista per completare la sua opera di redenzione, mentre il fratello (Michael Ealy), il vero esattore, lo cerca più volte per riuscire ad ottenere una spiegazione plausibile al fatto che si sia estraniato dalla sua vita, vendendo addirittura la propria villa.

    Nessuno sembra riuscire a fermare Ben, che passa le sue giornate ad assicurarsi di aver scelto le persone giuste da far felici, come ad esempio Ezra (Woody Harrelson), il lavoratore non vedente del call center, oppure in ospedale per analisi e visite. Proprio tra i pazienti, però, conosce e si innamora di Emily (Rosario Dawson), una ragazza dolcissima, che ha assoluto bisogno di un trapianto di cuore, ma che, a causa della scarsa compatibilità, rischia di non averlo.
    Ultima modifica di un moderatore: 27 Gennaio 2009
  2. cyberjack

    cyberjack The Fearless

    Registrato:
    3 Gennaio 2008
    Messaggi:
    1.083
    "Mi Piace" ricevuti:
    12
    Punteggio:
    36
    Località:
    Neo-Tokyo 3
    Non ho visto ancora il film, ma in compenso posso dire che chi ha scritto questa recensione è un cane :D
  3. Pecos

    Pecos Tribe Member

    Registrato:
    30 Gennaio 2007
    Messaggi:
    13.320
    "Mi Piace" ricevuti:
    413
    Punteggio:
    757
    Località:
    PADOVA
    Il film merita davvero. Sto qui è un pirla ma cosa vuoi, sono loro che se ne intendo di film :lalala:
  4. pinsicchio

    pinsicchio Sedicente Mente Superiore

    Registrato:
    27 Gennaio 2008
    Messaggi:
    9.029
    "Mi Piace" ricevuti:
    1.565
    Punteggio:
    606
    Da sta recensione non si capisce niente.

    pinsicchio ha aggiunto 0 Minuti e 36 Secondi più tardi...

    Ma merita perchè?
  5. Pecos

    Pecos Tribe Member

    Registrato:
    30 Gennaio 2007
    Messaggi:
    13.320
    "Mi Piace" ricevuti:
    413
    Punteggio:
    757
    Località:
    PADOVA
    Beh io sono rimasto piacevolmente colpito..Aggiungo un sintesi del film..
  6. pinsicchio

    pinsicchio Sedicente Mente Superiore

    Registrato:
    27 Gennaio 2008
    Messaggi:
    9.029
    "Mi Piace" ricevuti:
    1.565
    Punteggio:
    606
    Grazie, ma aggiungila in fretta
  7. Pecos

    Pecos Tribe Member

    Registrato:
    30 Gennaio 2007
    Messaggi:
    13.320
    "Mi Piace" ricevuti:
    413
    Punteggio:
    757
    Località:
    PADOVA
    Aggiunta al primo post.
  8. pinsicchio

    pinsicchio Sedicente Mente Superiore

    Registrato:
    27 Gennaio 2008
    Messaggi:
    9.029
    "Mi Piace" ricevuti:
    1.565
    Punteggio:
    606
    Dalla trama non mi ispira, ma credo abbia un significato profondo.
    Per caso è un po' in stile "La ricerca della felicità"?
  9. Pecos

    Pecos Tribe Member

    Registrato:
    30 Gennaio 2007
    Messaggi:
    13.320
    "Mi Piace" ricevuti:
    413
    Punteggio:
    757
    Località:
    PADOVA
    Non ho visto il film "La ricerca della felicità", il significato è molto profondo secondo me...poi ognuno ha il proprio modo di vedere la vita e le relative scelte...Di sicuro, io non voglio raccontarvi nulla, il film fa pensare e non poco.
  10. pinsicchio

    pinsicchio Sedicente Mente Superiore

    Registrato:
    27 Gennaio 2008
    Messaggi:
    9.029
    "Mi Piace" ricevuti:
    1.565
    Punteggio:
    606
    Neanche io l' ho visto... Ma ho sentito che più di tutto ha un significato, la capacità di far pensare...
  11. Sp4Zio

    Sp4Zio Redattore

    Registrato:
    30 Luglio 2006
    Messaggi:
    5.538
    "Mi Piace" ricevuti:
    253
    Punteggio:
    311
    Località:
    Catania
    Splendido film, l'ho visto al cinema sabato scorso. E' un film che arriva dritto al cuore e fa riflettere. Guardatelo, lo consiglio fortemente.
  12. fanaticgames360

    fanaticgames360 Tribe Member

    Registrato:
    4 Dicembre 2005
    Messaggi:
    6.011
    "Mi Piace" ricevuti:
    58
    Punteggio:
    257
    Località:
    AV
    Film stupendo, l'accoppiata G. Muccino - W. Smith è ormai intoccabile :)

    Si ha vari elementi in comune, però ritengo che Seven Pouds sia superiore
    Ultima modifica: 19 Gennaio 2009
  13. Simothecrow

    Simothecrow Guest

    Registrato:
    4 Aprile 2007
    Messaggi:
    2.364
    "Mi Piace" ricevuti:
    1
    Punteggio:
    0
    Visto e concordo pienamente con Sp4Zio.

    Il film fà riflettere, e può fare apprezzare delle cose che magari possono essere scontate per alcuni ma estremamente importanti per altri.

    Consiglio la visione, e consiglio anche il fazzolettino per i più emotivi.
  14. glenkocco

    glenkocco Il Newey del Tribe Moderator

    Registrato:
    21 Febbraio 2008
    Messaggi:
    34.156
    "Mi Piace" ricevuti:
    14.659
    Punteggio:
    9.637
    Località:
    Where Time Becomes a Loop
    PSN Tag:
    fenris07-
    il film è bello si.. impegnato, triste, ma bello.. soprattutto per come è stato girato.. complimenti a muccino dunque.. consigliato a tutti quelli ai quali ogni tanto piace vedere un film pesante..:cool:
  15. Le Lupò

    Le Lupò Tribe Member

    Registrato:
    6 Novembre 2007
    Messaggi:
    360
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Punteggio:
    16
    Località:
    Sulle corde della mia Stratocaster
    Uno dei migliori film che abbia mai visto, mi ha colpito in particolar modo x come è recitato e x la trama.
  16. Tyler Durden

    Tyler Durden Tribe Active Member

    Registrato:
    10 Luglio 2007
    Messaggi:
    18.290
    "Mi Piace" ricevuti:
    602
    Punteggio:
    1.487
    Località:
    Nel cuore della vecchia Partenope
    Film davvero toccante, inoltre alla fine del film viene da domandarsi
    Io come mi sarei comportato?
  17. kinn

    kinn Tribe Member

    Registrato:
    2 Gennaio 2008
    Messaggi:
    4.311
    "Mi Piace" ricevuti:
    17
    Punteggio:
    36
    Località:
    Salerno
    Io comunque credo che ci sia un qualcosa di egoistico nel comportamento di Ben

    ...stesso il fatto che prima si innamora e si fa amare da Emily e poi si uccide. Anche se per una causa nobile... e per salvare anche la vita della ragazza che ama,togliendosi la vita compie un torto nei suoi confronti.

    Fermo restando che è davvero un bel film, Muccino promosso!;)
  18. glenkocco

    glenkocco Il Newey del Tribe Moderator

    Registrato:
    21 Febbraio 2008
    Messaggi:
    34.156
    "Mi Piace" ricevuti:
    14.659
    Punteggio:
    9.637
    Località:
    Where Time Becomes a Loop
    PSN Tag:
    fenris07-
    secondo me lui non voleva innamorarsi.. è stata una cosa che è accaduta e basta.. non credo che lui volesse farsi amare fin dall'inizio.. io la vedo così..
  19. kinn

    kinn Tribe Member

    Registrato:
    2 Gennaio 2008
    Messaggi:
    4.311
    "Mi Piace" ricevuti:
    17
    Punteggio:
    36
    Località:
    Salerno
    certamente... mi sembra ovvio... però una volta accaduto...
  20. tidus_91

    tidus_91 Tribe Newbie

    Registrato:
    29 Ottobre 2008
    Messaggi:
    1.798
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Punteggio:
    0
    Località:
    caserta
    la ricerca della felicità è un film bellissimo
    se questo è simile me lo vado a vedere subito con la mia ragazza

Condividi questa Pagina