1. BENVENUTO SU CONSOLE TRIBE

    Benvenuto, stai navigando nella nostra community come ospite

    Avere un account su Console Tribe ti permetterà di creare e partecipare alle discussioni e al mercatino, organizzare tornei e partite online, iniziare conversazioni personali con gli altri giocatori del forum e di utilizzare tutte le funzioni di questo sito.

    Registra il tuo account in meno di 5 secondi, se vuoi puoi sfruttare i login social via Facebook, Google Plus o Twitter.

T.e.o.J. ovvero i bei vecchi giochi di un tempo.

Discussione in 'PS3 Games - Discussioni marginali' iniziata da ninofoggy, 10 Novembre 2007.

Status Discussione:
Chiusa ad ulteriori risposte.
  1. ninofoggy

    ninofoggy Tribe Angel

    Registrato:
    24 Febbraio 2007
    Messaggi:
    3.259
    "Mi Piace" ricevuti:
    1
    Punteggio:
    36
    Località:
    Terra dei Vespri e degli Aranci...
    Salve a tutti, per la maggior parte di voi sono un utente sconosciuto.
    Volevo porre una questione.
    La mia domanda nn vuole assumere toni polemici; ma mai chiedevo dell'effettiva validità del gioco The eye of judgment.
    Sono un ex giocatore di Magic the Gathering e conservo ancora gelosamente i miei mazzi nel caso un giorno possa rivenirmi la voglia di giocare.
    Sono stato sempre restio verso ogni altra forma di gioco a carte collezionabili.
    Sostengo che Magic sia il "re" di questo genere di gioco per la complessità delle dinamiche di gioco cui il giocatore è costretto a sottoporsi al fine di vincere una partita.
    Un decennio e passa di esperienza sono serviti alla wizard per affinare il gioco.
    Ora la stessa multinazionale punta tutto su questo nuovo titolo.
    Non nego che mi avrebbe fatto molto più piacere vedere le carte di megic al posto di queste nuove.
    Senza contare che le illustrazione delle prime sono realizzate da illustratori cn tanto di cappello
    J. Avon su tutti.
    Taglio corto insomma vorrei inansitutto sapere com'è il gioco in maniera più tecnica (visto che on line nn si capisce una mazza)
    e poi voglio sapere le vostre considerazioni sulla possibile longevità del gioco
    o se vi va solo di replicare....
  2. markou

    markou Tribe Member

    Registrato:
    13 Agosto 2007
    Messaggi:
    1.168
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Punteggio:
    36
    Non mi dilungherò molto nella risposta, preferisco lasciare la parola agli "early adopter" di EoJ, che ad oggi avranno pienamente padroneggiato le meccaniche di gioco e sapranno sicuramente illustrarti meglio il tutto, in fondo io l'ho acquistato solamente oggi (anche se lo squadro da parecchio tempo).

    Intervengo solo per dirti che sono praticamente nella tua stessa situazione, sono io stesso un ex-giocatore di Magic (in realtà neanche del tutto ex, anche io conservo ancora tutto in attesa di un possibile ritorno), e il mio pensiero rispetto ai giochi di carte è piuttosto affine al tuo (con l'eccezione che son rimasto piuttosto deluso dalle ultime espansioni di M:tg).
    Riponevo molta fiducia in questo gioco anche se, come te, avevo alcuni dubbi sulle sue dinamiche, devo dire che, pur non godendo della stessa complessità di Magic, il gioco si rivela essere molto solido e accattivante sul piano del gameplay introducendo anche alcuni fattori strategici non indifferenti (principalmente dovuti al campo di gioco ed alle varie tipologie di attacco delle creature).

    Ora cedo volentieri la parola ai veterani di EoJ, che sicuramente sapranno illustrarti il regolamento e le meccaniche di gioco in modo decisamente più attendibile di quanto non potrei fare io, che ancora sono alle basi.
  3. ninofoggy

    ninofoggy Tribe Angel

    Registrato:
    24 Febbraio 2007
    Messaggi:
    3.259
    "Mi Piace" ricevuti:
    1
    Punteggio:
    36
    Località:
    Terra dei Vespri e degli Aranci...
    Anchio ma nn volevo sputtanare Magic così davanti a tutti... :sorry:
  4. Pecoranera

    Pecoranera Tribe Member

    Registrato:
    5 Aprile 2007
    Messaggi:
    4.097
    "Mi Piace" ricevuti:
    2
    Punteggio:
    182
    Ho scritto una recensione che tra poco sarà postata sul forum.

    Intanto ti dico che secondo me rispetto a Magic è molto innovativo, oltre a distinguersi dalla massa dei card game per il possesso di elementi aleatori, ottime possibilità di combinazione tra i personaggi e per la sua natura tipicamente tattica, senza fronzoli.

    Ma Magic non lo conosco benissimo...
  5. macio4ever

    macio4ever Tribe Member

    Registrato:
    12 Febbraio 2007
    Messaggi:
    1.267
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Punteggio:
    36
    secondo me le espansioni sono diventate cagate da spirale temporale in poi;)
  6. Governator

    Governator Tribe Member

    Registrato:
    1 Novembre 2006
    Messaggi:
    1.855
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Punteggio:
    38
    Località:
    Mondo delle macchine
    Non conosco bene questo EoJ ma da buon conoscitore di magic (ne ho fatti di friday night;) ) che siano belle o meno belle le ultime espansioni non si puo' assolutamente paragonare un videogioco al più bel gioco di ruolo da TAVOLO di carte. Il bello di magic è proprio quello di collezionare, comperare, scambiare, trovare e vincerle le carte! Il bello di magic è guardare in faccia all'avversario mentre si gioca, il campo di battaglia è raffigurato nelle nostre menti e non da una "stupida" CPU........insomma è tutta un altra cosa e con questo non voglio dire che questo gioco non è valido ma semplicemente che paragonarlo a magic secondo me è una stupidagine.
  7. >MetalKratos<

    >MetalKratos< Lolled by The Lollest

    Registrato:
    1 Ottobre 2007
    Messaggi:
    3.993
    "Mi Piace" ricevuti:
    283
    Punteggio:
    242
    Località:
    Sparta Metaller, The Reign of Chaos
    Per me hanno incominciato a decadere già con Darksteel...
    Tutti quei artefatti mi stavano sulle balle.
    Non parliamo di Kamigawa e i suoi spiriti del cavolo.
    Adesso con Lorwin sembra riprendersi, anche se i disegni sono poco seri...

    Quoto tutto.
  8. Evil_Sephiroth

    Evil_Sephiroth Tribe Active Member

    Registrato:
    5 Novembre 2006
    Messaggi:
    27.777
    "Mi Piace" ricevuti:
    4.005
    Punteggio:
    4.833
    Località:
    L'isola maledetta di Lodoss
    dalla 7 in poi magic vale poco

    eoj lo ho visto come gioco meglio magic , ma eoj diciamo che è moooolto divertente
  9. Fanc

    Fanc Tribe Member

    Registrato:
    23 Aprile 2007
    Messaggi:
    1.727
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Punteggio:
    38
    Località:
    Roma
    Secondo me la questione è un'altra. Non sono le meccaniche di gioco a rendere un gioco bello o brutto.. nel senso che finchè c'è una certa complessità e non devi semplicemente attaccare i giochi possono essere divertenti.
    EOJ mi sembra buono sotto questo punto di vista, offre meccaniche diverse rispetto a Magic e volendo è più "immediato", ma ciò non vuol dire che sia "banale". Mentre in Magic avevi a che fare con abilità speciali di un certo tipo (la fastidiosa "mutanima" per esempio) qui avrai a che fare con abilità che ti permettono di contrattaccare o attaccare un nemico di quelli bersagliabili. Invece di avere una schiera di creature "adimensionali", qui avrai 3-4 creature ben posizionate sul campo. Insomma.. le meccaniche sono diverse, ma hanno entrambe una buona profondità.

    Il successo del gioco allora ripone nella progettazione delle carte. Magic ha subito, purtroppo, un certo periodo di tempo in cui le nuove carte "semplicemente" erano più forti di quelle vecchie e hanno immesso nuove meccaniche (leggi nuove abilità, nuovi tipi di potenziamenti) che hanno praticamente reso inutile tutto ciò che è stato fatto precedentemente. Ovviamente alcune carte passate erano talmente tanto buone da poter essere riutilizzate (un mazzo blu "veto" avrà sempre con sè 4 contromagie).
    Ciò ha comportato un distaccamento dal gioco, perchè non era più un gioco di carte, ma una collezione di figurine.. oltre a ciò sono uscite delle carte che una volta calate fanno vincere automaticamente la partita. Per esempio c'è una carta che fa saltare la fase di stap.. ovviamente abbinata ad un mazzo con creature che hanno cautela è la fine dell'avversario che smette di giocare.
    Il successo di EOJ quindi sarà legato alla progettazione delle sue carte, le carte dovranno essere nuove e diverse, mantenendo però lo stesso potenziale in campo. Ovviamente alcune carte legheranno meglio con altre e altre peggio, ma questo fa parte dell'ottica di costruirsi un mazzo.

    Non mi vergogno assolutamente a dire che io a Magic continuo a giocarci con la mia ragazza e ci divertiamo un mondo perchè abbiamo deciso di "togliere" dai nostri mazzi carte che erano contro l'ottica di un gioco divertente (io avevo un mazzo multicolor da "torneo" e l'ho semplicemente smontato perchè al 2° turno potevo mettere giù abbastanza creature da fare 10-14 danni al giocatore avversario, la partita se lui non riusciva a divendersi entro il terzo turno finiva lì). E lo stesso farei con EOJ se dovesse evolversi nella stessa direzione.
  10. ninofoggy

    ninofoggy Tribe Angel

    Registrato:
    24 Febbraio 2007
    Messaggi:
    3.259
    "Mi Piace" ricevuti:
    1
    Punteggio:
    36
    Località:
    Terra dei Vespri e degli Aranci...
    Bhe sicurmente tutti voi avete ragione, non sono solo le dnamiche di gioco a rendere un "passatempo" fruibile.
    Ma alla lunga queste fanno appunto la differenza fra un gioco e un passatempo.
    Questo E.o.J. mi ricorda tanto yiugi ho.
    Ripeto che non ho avuto approcci con il gioco ma mi sembra che il suo punto di forza sia soltanto la grafica multimediale.
    Ho letto che ci sono solo due tipi di carte incantesimi e creature. un po pochino per chi come me è abituato a gestire mazzi elaborati.
    Secondo me, e nn voglio generalizzare ma è solo un altra trovata publicitaria.
    Piutosto cosa riconosce la plastation eye sulla carta al fine di realizzare un immagine 3d??
    Intendo dire c'è un codice a barre qualcosa del genere o solo ha memorizzato su i punti di un a carta in modo da riconoscerla???
  11. markou

    markou Tribe Member

    Registrato:
    13 Agosto 2007
    Messaggi:
    1.168
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Punteggio:
    36
    è "bello" vedere come ci sia gente che critica EoJ pur ammettendo di non conoscerlo... su quali basi mi chiedo io?

    EoJ è più complesso e tattico di quanto non possa sembrare dall'esterno, mi chiedo se ci sia un tutorial online da farvi vedere.

    Le carte vengono riconosciute prima attraverso i 4 triangoli verdi per il posizionamento, poi tramite un similcodice a barre presente sulla carta.

    Paragonarlo a YugiHO è palesemente fuoriluogo, essenzialmente "non centra nulla" con quest'ultimo, e poi non dimentichiamo che EoJ è comunque un prodotto WotC, poi fate voi.
  12. Lord Croft

    Lord Croft Tribe Member

    Registrato:
    17 Luglio 2007
    Messaggi:
    283
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Punteggio:
    75
    Come giocatore dello Star Trek Customizable Card Game e Star Wars Customizable Card Game della DECIPHER Inc., credo che ormai il mercato di Magic: The Gathering sia ormai saturo e senza più possibilità di ossigeno (ucciso dalle troppe espansioni uscite anno x anno!!!), e quindi la Wizard of Coast ha deciso di creare questo nuovo gioco, che, da come mi sembra di aver capito è molto simile alle meccaniche di Magic? Nulla da togliere a Magic, tuttavia questo nuovo unisce i giocatori di carte con i video-giocatori, che spesso sembrano essere stati due "armate" separate! Peccato invece che non sia stata realizzata la versione per PS3 di Magic alla stessa maniera di EoJ...
  13. BaDUo!!

    BaDUo!! Tribe Member

    Registrato:
    25 Maggio 2007
    Messaggi:
    709
    "Mi Piace" ricevuti:
    17
    Punteggio:
    16
    Località:
    Highway 61
    Ahh.. le terre di J.Avon e le creature di R.K.Post..
    E quell'atmosfera che c'era giocandoci alla "citta' della luna".. (Mestre)
    A portarsi dietr le carte, col caldo e col freddo, ai tornei per scambiarle.. prima t'inculavano, poi diventavi esperto e inculavi a tua volta i principianti..

    La verita' e' che ad un vero giocatore di Magic (che c'ha perso la vita al tempo che fu) non rimpiazzera' mai questo gioco con eoj.. per quanto bello sia!
    Sicuramente i ragazzi che giocheranno su ps3 avranno bellissimi ricordi tra qualche anno, magari identici ai nostri ma solamente con la diversita' che i tempi cambiano e anche i passatempi.

    Da piccino a mio nonno bastavano le biglie, a mia madre il flipper, a me prince of persia (il vero), a mio figlio chissa'.. (rendera' l'esempio?)
  14. markou

    markou Tribe Member

    Registrato:
    13 Agosto 2007
    Messaggi:
    1.168
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Punteggio:
    36
    Se ci pensi bene è essenzialmente improponibile, non tanto per la mole di carte del suddetto gioco, ma per alcune meccaniche particolarmente aperte del gioco stesso, non pensare a mazzi e partite "normali", pensa ai casi più estremi del mondo di magic, e vedrai che concorderai con me;)
  15. Lord Croft

    Lord Croft Tribe Member

    Registrato:
    17 Luglio 2007
    Messaggi:
    283
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Punteggio:
    75
    Come programmatore ti rispondo che TUTTO può essere realizzato sottoforma di codice macchina... I giochi di carte sono basati su regole matematiche e statistiche e possono essere trasportate in linguaggio di programmazione... Vedi EoJ!!! ;-)
  16. kinodead

    kinodead Tribe Newbie

    Registrato:
    21 Maggio 2007
    Messaggi:
    285
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Punteggio:
    0
    Località:
    tra il cielo e la terra
    sei un programmatore di videogiochi?....grande:D
  17. Governator

    Governator Tribe Member

    Registrato:
    1 Novembre 2006
    Messaggi:
    1.855
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Punteggio:
    38
    Località:
    Mondo delle macchine
    Da buon programmatore però (ti rispondo perchè studio ing informatica e quindi qualcosa ne so:D ) saprai che un gioco segue solo le regole che gli sono state impartite da un algoritmo. In un gioco di carte da tavolo ci sono mosse che un giocatore può fare e che per l'avversario non sono calcolabili a priori. Si parla di imprevedibilità. Come la mettiamo? Sai benissimo che un programma non può calcolare certe cose.
  18. Lord Croft

    Lord Croft Tribe Member

    Registrato:
    17 Luglio 2007
    Messaggi:
    283
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Punteggio:
    75
    Ecco perchè esistono i cosidetti "motori AI"! Vengono costruiti in base ad una libreria di mosse specifiche e casuali! Vedi per esempio i vari programmi di scacchi! Nel caso del mio gioco preferito, lo Star Trek Customizzable Card Game, è stato creato anche il videogioco, e ti assicuro che coloro che lo hanno progettato hanno sudato "sette camice", perchè e' come giocare contro un vero campione di tornei! Sono state inserite le migliori strategie dei più bravi vincitori di Tornei (Mazzi Compresi!!!) ed associati anche a strategie RANDOM! Il risultato è lo stato dell'arte dei Card Game applicati all'informatica... Il gioco stesso poi, "apprende" e migliora mano mano che va avanti nelle partite.... MOSTRUOSO!!!

    Se lo hanno fatto loro alla DECIPHER Inc., figurati se la Wizard Of Coast non ci riuscirebbe!!!
  19. Governator

    Governator Tribe Member

    Registrato:
    1 Novembre 2006
    Messaggi:
    1.855
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Punteggio:
    38
    Località:
    Mondo delle macchine
    Ok va bene ma ti rendi conto del fatto che ci saranno sempre delle mosse che non sono state incluse?
    Il problema non sta nella programmazione del gioco ma proprio nella differenza di natura fra un cervello (miliardi di neuroni) ed un pezzo di silicio (qualche migliaio di MOSFET) :rolleyes: .
    Vabbé dai qui finiamo troppo nella filosofia dei calcolatori. Lasciamo perdere.

    Proprio ora mi viene in mente che qualche tempo fa venne fatto scontrare il più bravo giocatore di scacchi con il miglior softwere di scacchi. Ti lascio immaginare la complessità di tale softwere. Ogni mossa che faceva il campione il programma rispondeva a dovere finchè il campione non si accorse che il programma era stato progettato per rispondere a tutte le mosse "possibili" dove per possibili si intende con un certo criterio. A questo punto il campione cominciò a cacciare mosse a caxxo senza alcun senso mandando in confusione il software e stracciandolo come un pivello degli scacchi. Sinceramente non sono un appassionato di scacchi e non ricordo neppure il nome del tizio, ma ricordo di aver visto l'accaduto in qualche tg in TV.
  20. markou

    markou Tribe Member

    Registrato:
    13 Agosto 2007
    Messaggi:
    1.168
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Punteggio:
    36
    SI, ma voi vi ponete problemi "superiori" senza pensare alle basi, un gioco completamente computerizzato di Magic già esiste e, pur non avendolo provato, suppongo supporti pressoche tutte le feature del gioco fisico (magari tralasciando proprio le più estreme).

    Qui stiamo parlando di un gioco di carte collezionabili FISICO, che viene trasposto in immagini virtuali da una telecamera e da un software, è qui, in questo passaggio, che un gioco di M:tg ala tEoJ diventa IRREALIZZABILE.

    Avevo detto: "pensaci bene", am evidentemente ti sei soffermato solo sull'aspetto meramente matematico delle meccaniche di gioco (che sò benisimo si possano tutte programmare).

    PS. Ovviamente appoggio anche governator per i problemi "superiori", in fondo una macchina fà solo quello che tu gli hai detto di fare;)
Status Discussione:
Chiusa ad ulteriori risposte.

Condividi questa Pagina