1. BENVENUTO SU CONSOLE TRIBE

    Benvenuto, stai navigando nella nostra community come ospite

    Avere un account su Console Tribe ti permetterà di creare e partecipare alle discussioni e al mercatino, organizzare tornei e partite online, iniziare conversazioni personali con gli altri giocatori del forum e di utilizzare tutte le funzioni di questo sito.

    Registra il tuo account in meno di 5 secondi, se vuoi puoi sfruttare i login social via Facebook, Google Plus o Twitter.

MULTI [SPOILER] Trama dei primi due The Witcher per i neofiti del brand

Discussione in 'Istruzioni per l'uso fai da te' iniziata da Stepet82, 18 Maggio 2015.

  1. Stepet82

    Stepet82 Guest

    In attesa di domani, data di uscita ufficiale del gioco, vi riassumo la trama dei primi due giochi di questa serie aiutandomi da guide e wikipedia. Lo scrivo per chiunque comprerà il gioco senza aver giocato i primi due e per chi vuole rinfrescarsi la memoria in attesa di avere il 3 tra le mani. Ovviamente i prossimi post conterranno degli spoiler dei primi due giochi quindi leggete a vostro rischio. Chiunque ha correzioni da fare mi avverta e le apporterò immediatamente. Se discutete della trama vi ricordo di rispettare l'unica regola: l'uso del tasto SPOILER.


    Articolo Ufficiale: http://console-tribe.com/speciale/582/witcher-dove-eravamo-rimasti/

    ALERT: SPOILER INSIDE
    Ultima modifica di un moderatore: 19 Maggio 2015
    A Seba, BlackMamba95, quetzalcoatl e 4 altri utenti piace questo elemento.
  2. Stepet82

    Stepet82 Guest

    The Witcher

    Il protagonista è Geralt di Rivia e nasce da una serie di romanzi, pubblicati in Italia solo dopo l'uscita del primo gioco. Nei romanzi viene definito "Strigo", ma nei giochi viene definito Witcher. Essi sono degli esseri umani geneticamente modificati in grado di usare una forma base di magia e di vedere al buio. Sono sterili e non si conoscono Witcher di sesso femminile. Vengono addestrati come cacciamostri professionisti in apposite scuole, come quella di Kaer Morhen, e tollerati dagli umani solo in quanto utili, seppur a caro prezzo.
    Quando inizia il primo gioco i Witcher sono quasi estinti ed è stato istituito l'Ordine della Rosa Fiammeggiante per sostituirli. Il gioco è ambientato a Vizima, capitale del regno di Temeria. Il re è assente e la città è soggiogata da una pestilenza e dalle bande, come i Salamandra e gli Scoia'tel.

    Geralt cade e sviene durante un inseguimento e si risveglia a Kaer Morhen, ormai semi abbandonata. Ritrovato dal suo vecchio maestro, Vasemir, ha perso la memoria. Anche con l'aiuto di Triss Merigold, strega sua vecchia amica e amante, inizia a riacquistare la memoria lentamente finchè i Salamandra irrompono nella fortezza. La banda vuole far suoi i segreti alchemici protetti nella fortezza e li ottengono al termine di uno scontro. I Witcher decidono di recuperare questi segreti e si dividono. A Geralt tocca Vizima.

    Arrivato nelle campagne della città incontra Zoltan, nano suo amico, e Shani, anch'essa sua vecchia amica. Nella città c'è la peste e si può entrare solo con il permesso. Geralt scopre che il reverendo della zona può aiutarlo ad entrare così decide di aiutarlo ad eliminare un Barghest (un cane fantasma) in cambio del lasciapassare. Il reverendo consiglia di parlare con una strega, Abigail, ritenuta responsabile della presenza della bestia, cosa in realtà non vera. Secondo Abigail Alvin, un bambino che vive con lei, ha un legame col mostro. Alvin dice a Geralt che la causa della presenza della bestia è la cattiveria della gente così Geralt indaga scoprendo molti altarini. Alvin viene rapito dai Salamandra, Geralt lo salva, ma, mentre lo riporta da Abigail, il reverendo e una folla sbarrano la strada a loro due e Abigail con l'intenzione di uccidere la strega. A questo punto si può decidere
    1) proteggere Abigail sfoggiando i segreti del reverendo, calmando così la folla. A questo punto si lotta con la bestia, la si uccide, ma ci si ritrova di nuovo di fronte il reverendo che, questa volta Geralt ucciderà prendendo il lasciapassare dal suo cadavere.
    2) Consegnare Abigail alla folla che la mette al rogo. La bestia si presenta sul luogo e Geralt la uccide aiutato da alcuni cittadini. Il reverendo gli da il lasciapassare e lui si avvia verso la città.
    Qualsiasi scelta si faccia Geralt arriva alle porte della città dove viene preso in consegna dalle guardie che non credono che lui abbia ottenuto il lasciapassare onestamente.

    A Geralt viene offerta la libertà in cambio della testa di una Coccatrice che infesta le fogne. Si può decidere se accettare o meno l'aiuto di un cavaliere. Comunque uccide il mostro e viene liberato. In città si allea con un investigatore, Raymond, incontra di nuovo Shani, Dandelion (suo miglior amico del quale però non si ricorda) e altri personaggi, secondari e non. Tra questi c'è Declan Leuvaarden che lo aiuta contro i Salamandra facendolo entrare a un ricevimento da lui organizzato per parlarne. Raymond scopre che la guardia cittadina ha catturato un Salamandra che, essendo infetto, è stato portato all'ospedale della città. Quando arriva lo trova già morto e Shani, che è infermiera e lavora lì, pratica l'autopsia. A seconda di ciò che Geralt ha scoperto durante il gioco l'autopsia porta a diversi sospettati. Con le conoscenza esatte Shani scopre che l'assassino è un mago e Geralt sospetta di Javed. Geralt, investigando, scopre il cadavere di Raymond e capisce che Javed ha assunto le sembianze di Raymond per manipolarlo. Con l'aiuto di Kalkstein, un alchimista, Geralt attira Javed in una torre precedentemente conquistata facendogli credere che dentro vi siano importanti formule alchemiche. Quando entrano Javed tenta di uccidere Geralt, ma lui sa già tutto e lo ferma. Javed si rivela e, con un portale, fa arrivare anche il "professore", importante membro dei Salamandra già incontrato nel prologo. Geralt ferisce il Professore che scappa con Javed dopo aver stordito il Witcher.
    Ultima modifica di un moderatore: 18 Maggio 2015
    A BlackMamba95 e quetzalcoatl piace questo messaggio.
  3. Stepet82

    Stepet82 Guest

    Geralt si risveglia a casa di Triss e scopre che Alvin (il bambino del primo capitolo) è stato portato in ospedale. Sia Triss che Shani vogliono adottarlo e Geralt decide a chi delle due affidarlo, con conseguenze sulle rispettive amicizie. Geralt si ricorda dell'invito al ricevimento. Declan gli consiglia di farsi conoscere dalla créme della società al ricevimento e così si fa la conoscenza della principessa Adda, di Vererad, che governa la città in assenza del re, del conte DeWett e Thaler (già incontrato in precedenza) che Geralt pensava ricettatore, ma in realtà capo delle spie reali. Declan da a Geralt informazioni sui Salamandra e gli consiglia di parlare con Jethro che gli svela il luogo in cui la banda tiene un laboratorio di produzione di fisstech, una potente droga. Geralt elimina i criminali nel laboratorio e Declan gli da un nuovo obiettivo: una zona segreta in cui si terrà una riunione della banda. Questa, per fermare Geralt, chiede aiuto a Redania, un regno rivale di Temeria.
    Geralt viene teletrasportato da Triss ad Acque Oscure, lontano da Temeria, e qui incontra di nuovo Dandelion, a sua volta teletrasportato lì da Triss. Dandelion informa il Witcher che Alvin si trova lì, a casa di Alina. Il bambino sta bene, ma ha molti incubi. Triss ha dato a Dandelion un amuleto da dare al bambino per questo problema. Questa prima parte può svolgersi diversamente a seconda dei rapporti con i vari personaggi. L'amuleto non ha effetti, ma finché resta con Geralt il bambino è felice, quindi decide di seguirlo. In questi viaggi Geralt scopre, tra l'altro, delle abilità magiche di Alvin e lo consiglia. Geralt incontra Berengar, un altro Witcher, e lavorano insieme per un pò. Geralt scopre da questo Witcher dell'esistenza di un'armatura leggendaria forgiata da Raven e che lui in realtà odia i Witcher per avergli negato una vita normale. In seguito i due si affrontano e si può fare una scelta:
    1) risparmiarlo (Berengar ci aiuterà nella battaglia finale)
    2) ucciderlo e tenersi i suoi oggetti.
    L'Ordine della Rosa Fiammeggiante arriva al villaggio perchè i cittadini sono rei di aver nascosto degli elfi fuggitivi e, durante lo scontro, Alvin usa i suoi poteri per scomparire

    Geralt combatte con una delle due fazioni o contro entrambe e gli scontri si spostano nella parte vecchia della città di Vizima. Il re ha fatto ritorno e scopre che sua figlia è sata maledetta. Geralt deve aiutarli e, in cambio, il re lo aiuterà a trovare il nascondiglio dei Salamandra.
    Ultima modifica di un moderatore: 18 Maggio 2015
    A BlackMamba95 e quetzalcoatl piace questo messaggio.
  4. Stepet82

    Stepet82 Guest

    Epilogo
    esistono diverse strade da percorrere a seconda delle scelte fatte, provo a elencarle
    Dopo aver salvato la principessa Adda, Foltest stringe un'alleanza con il re di Redania e gli acconsente in sposa sua figlia in cambio del suo aiuto per risolvere il conflitto in corso. Viene rivelato che l'Ordine è il vero manovratore dei Salamandra e che il Gran Maestro ha usato Javed per preparare un esercito di mutanti allo scopo di attuare un colpo di stato e prendere il potere. Geralt uccide Javed. A questo punto ci sono 3 possibilità a seconda dello schieramento scelto:
    1) SCOIA'TEL
    se si è scelto di combattere con gli elfi Yaeviin, il loro capo, chiederà al re la libertà. Questi chiede in cambio la loro resa e lo esilia come simbolo dei suoi crimini. Geralt e Yaevinn affrontano Siegfried e lo battono. Si rifugiano in una casa e fuggono attraverso i sotterranei dove affrontano uno Zeugl. Raggiungono il chiostro del Gran Maestro e Yaevinn viene ferito lasciando Geralt da solo.

    2) ORDINE
    se si è combattuto con l'Ordine Siegfried convincerà il re della sua fedeltà e viene nominato nuovo Gran Maestro. Geralt e lui affrontano dei cavalieri e si rifugiano in una casa dalla quale fuggono attraverso i sotterranei. Affrontano uno Zeugl e raggiungono il chiostro dove c'è il Gran Maestro. Siegfried viene ferito e Geralt resta solo

    3) WITCHER
    se non ci si è schierati Geralt arriverà al quartiere del Tempio con Triss, dove i due re stanno stringendo il patto. Incontrano Siegfried che si può uccidere o evitare. Si rifugiano in una casa, passano dai sotterranei e incontrano Yaevinn, che a sua volta si può uccidere o evitare. Geralt e Triss incontrano lo Zeugl e raggiungono il chiostro dove Triss viene ferita e Geralt resta solo.

    Qualsiasi dei tre percorsi si sia fatto ci si ritroverà comunque da soli davanti al Gran Maestro che rivelerà i suoi piani che dipendono dalla Profezia di Ithlinne: creare dei supermutanti che difenderanno la popolazione in una grande esodo verso sud per sfuggire al Grande Freddo. Geralt affronta il Gran Maestro con l'aiuto dei suoi amici in una sua visione delle Lande Ghiacciate. L'ultima scena include anche il Re della Caccia Selvaggia che reclama l'anima del Gran Maestro. A questo punto si può
    1) uccidere il Gran Maestro negando l'anima al Re della Caccia
    2) permettere al Re della Caccia di prendere l'anima del Gran Maestro rifiutando il combattimento e il Re gli rivela che lui (Geralt) conosce il Gran Maestro con un altro nome.
    Nella scena finale il Re Foltest è attaccato da un assassino che Geralt ferma. Quando lo guardano da vicino scoprono che l'uomo ha le stesse mutazioni agli occhi di Geralt.
    Ultima modifica di un moderatore: 18 Maggio 2015
    A BlackMamba95, quetzalcoatl, glenkocco e 1 altro utente piace questo messaggio.
  5. Stepet82

    Stepet82 Guest

    THE WITCHER 2: ASSASSINS OF KINGS

    E siamo al secondo episodio della saga. Vanno fatte delle precisazioni prima di iniziare a raccontare la trama. Interpretiamo ancora Geralt di Rivia, un Witcher cacciatore abile nella spada e nell'alchimia e conoscitore di magie base. Continua la ricerca di Geralt di ricostruire la sua memoria, non ancora recuperata dopo gli avvenimenti del primo gioco. La trama non è lineare e ci sono scelte da fare che influenzano il gioco anche a distanza di ore. Il gioco da dei chiarimenti su quanto avvenuto nel prologo del primo gioco.

    Geralt sogna di nuovo la Caccia Selvaggia e si risveglia in prigione. Vernon Roche, capo delle forze speciali di Temeria, lo interroga sull'assassinio del re Foltest. Geralt racconta gli eventi precedenti la morte del re, accaduta durante una guerra contro i Lavalette, accusati di tradimento. Geralt aveva già salvato il re alla fine del primo gioco e il re lo sceglie come sua guardia del corpo. Durante l'assalto a un monastero alla ricerca dei figli illegittimi del re, eredi al trono, fa la sua comparsa un drago. Geralt riesce ad allontanarlo e il re trova i figli, ma viene ucciso da un finto monaco che si fingeva guardiano dei figli stessi. Geralt prova a salvarlo invano perchè l'assassino viene aiutato dagli Scoia'tel. A quel punto viene catturato.
    Vernon Roche si convince che Geralt è innocente e lo libera di nascosto facendolo fuggire. Geralt raggiunge Triss e Vernon e parte verso il Flotsam sulle tracce degli Scoia'tel.
    Una volta arrivati incontrano Iorveth, elfo capo degli Scoia'tel, e, dopo uno scontro, questi scappa. Arrivano in città appena in tempo per salvare due amici dall'impiccaggione: Zoltan il nano e Dandelion il bardo. Geralt aiutà la città e sconfigge il Kayran, un mostro marino, con l'aiuto (più o meno) della maga Sheala. Geralt scopre che l'assassino è un Witcher di nome Letho, che ora vuole liberarsi di Iorveth. Geralt continua ad avere flashback della sua memoria e di una maga di nome Yennefer. Triss afferma di poterlo aiutare con un incantesimo, ma gli ci vuole qualche giorno per prepararlo. Geralt va con Zoltan a cercare Iorveth e, una volta trovato, gli rivela i piani di Letho. Iorveth finge che Geralt lo abbia catturato e si presenta legato di fronte a Letho che ammette di averlo usato e che Geralt un tempo gli ha salvato la vita. Arrivano le guardie, ma i due Witcher duellano altrove e si può scegliere se aiutare Iorveth dandogli una spada o farlo catturare. Letho sembra vincere, ma lascia stare Geralt per cercare Triss per farsi teletrasportare altrove. Anche Geralt cerca Triss, ma non la trova e apprende indagando che Triss ha parlato con Dethmold, mago consigliere di re Henselt di Kaedwen o con Philippa Eilhart, maga consigliera del regno di Redania. Comunque vada non riesce a trovare Triss. A seconda se si è scelto di aiutare o no Iorveth il gioco prosegue in due modi:
    1) Roche chiede a Geralt di uccidere il traditore Loredo, comandante di Flotsam
    2) Iorveth chiede a Geralt di portarlo nell'Aerdin dove Saskia (la Vergine di Aerdin) è a capo di una rivolta.
    Il proseguo del gioco seguirà due strade da ora in poi.
    Ultima modifica di un moderatore: 19 Maggio 2015
    A BlackMamba95 e quetzalcoatl piace questo messaggio.
  6. Stepet82

    Stepet82 Guest

    Il secondo atto può iniziare in due modi differenti
    1) Henselt, re di Kaedwen, cerca di acquisire l'Aedirn, rimasto senza sovrano dopo l'assassinio dello stesso da parte di Letho.
    2) Stennis, figlio del sovrano assassinato dell'Aedirn, tratta Con Henselt per le sue terre
    A questo punto, in base alla scelta fatta la storia segue due vie:

    ROCHE
    Dopo un incontro tra Saskia e Henselt compaiono dei Wraith sul campo di battaglia e Geralt protegge il sovrano insieme a Dethmold. Henselt chiede a Geralt di spezzare la maledizione che grava su di lui, lanciata da Sabrina Glevissig (la sua maga del tempo) mentre era sul rogo per aver lanciato palle di fuoco sul campo di battaglia uccidendo nemici e alleati (gli stessi che si sono poi trasformati nei Wraith affrontati prima). Geralt accetta ed entra in possesso della punta di una lancia con cui un soldato, Yahon, trafisse Sabrina sul rogo. Trova anche due oggetti simbolici: una bandiera degli Stendardo Grigio e la spada del generale Seltkirk. Con tali oggetti Geralt evoca Sabrina e Henselt la trafigge con la lancia di Yahon spezzando la maledizione. Geralt apprende ora che il figlio maschio di Foltest è morto e che Anais, la figlia femmina è ora l'erede al trono di Temeria. Irrompono due assassini che Geralt ferma. Dethmold usa la negromanzia per far rivivere a Geralt i ricordi di uno degli assassini e scopre che la maga Sheala è coinvolta nella morte di re Demavend. Geralt deve spezzare la maledizione del campo di battaglia infestato e alla fine sconfigge un Draug . Geralt ha dei flashback del suo passato, tra cui il momento in cui ha salvato la vita a Letho. Si sveglia dopo 3 giorni e viene a sapere che Roche é coinvolto in un complotto contro Henselt e lo ferma. Per salvare Roche Geralt si schiera contro Dethmold, ma non lo uccide. In seguito, durante l'assalto a Vergen da parte di Henselt, Geralt e Roche vanno in cerca di Sheala, ma si scontrano con lo stesso Henselt. A questo punto si può decidere se lasciare che Roche uccida o no il re.

    IORVETH
    Stennis e Henselt stanno trattando quando appaioni i wraith. Geralt salva Stennis e Saskia grazie a Iorveth e alla maga Eilhart. Quest'ultima aiuta Geralt a spezzare la maledizione del campo di battaglia, ma vengono interrotti dall'avvelenamento di Saskia. Siccome Saskia è l'unica che può procurargli la spada Vandergrift, necessaria per spezzare la maledizione, Geralt cerca gli ingredienti per un antidoto. Si procura anche lo Stendardo e Eilhart fornisce anche un medaglione magico e l'armatura di Seltkirk. Geralt si procura gli ingredienti e guarisce Saskia. Nello spezzare la maledizione appare il Draug che Geralt batte. Geralt si risveglia a casa di Philippa Eilhart dopo aver avuto i flashback e scopre che Henselt sta assediando Vergen. Geralt e Zoltan combattono insieme a Iorveth e agli elfi. Henselt si arrende riconoscendo Saskia come governatrice di Vergen. Dethmold viene condannato a morte e Philippa e Saskia si teletrasportano altrove di nascosto.
    Ultima modifica di un moderatore: 18 Maggio 2015
    A BlackMamba95, quetzalcoatl e glenkocco piace questo elemento.
  7. Stepet82

    Stepet82 Guest

    ROCHE
    Roche e Geralt si recano da Radovid, re di Redania, che vuole prendere la piccola Anais, erede al trono, ora nelle mani di Dethmold che la tiene prigioniera. Vuole anche sposarla in modo da regnare su Temeria come suo protettore evitando che il regno venga diviso tra i suoi baroni. Si può decidere se salvare Anais e, successivamente, se consegnarla a Radovid o a Temeria oppure proseguire nella ricerca di Triss.

    IORVETH
    Geralt e l'elfo scoprono che Philippa è stata imprigionata per tradimento e vogliono salvarla. Geralt può farsi catturare o entrare tramite le fogne. Arrivati dalla maga si può o aiutarla a evadere o abbandonarla e proseguire la ricerca di Triss.

    A questo punto le strade portano a due missioni.
    La prima è di carattere politico:
    1) aiutare Roche a salvare Anais
    2) aiutare Iorveth a spezzare l'incatesimo che Philippa ha fatto a Saskia per controllarla.

    La seconda missione è di carattere privato: salvare Triss dai Nilfgaardiani. La maga riferisce a Geralt del coinvolgimento della Loggia delle maghe nell'assassinio di Demavend senza però spiegare l'assassinio di Foltest. Triss faceva parte della Loggia senza avere però alcun potere decisionale. Anche Sheala e Philippa vengono messe di fronte al loro coinvolgimento negli amicidi e loro si difendono evocando il drago Saskia (che si scopre essere un drago che ha assunto forma umana). Se si è aiutato Iorveth si potrebbe essere in possesso dello strumento che può spezzare l'incantesimo che controlla la mente di Saskia.

    Geralt incontra Letho che spiega di essersi servito della Loggia e di aver agito per conto di Nilfgaard per provocare caos tra i regni e poterli conquistare. Si può decidere se lasciarlo andare, ucciderlo subito o parlarci per dei chiarimenti e decidere poi se affrontarlo o meno.
    Il finale dipende dalle scelte fatte, ma nel complesso il finale vero e proprio è sempre lo stesso: Nilfgaard conquista il Nord.
    Ultima modifica di un moderatore: 19 Maggio 2015
    A BlackMamba95 e quetzalcoatl piace questo messaggio.
  8. adenosina

    adenosina Tribe Active Member

    Registrato:
    25 Febbraio 2008
    Messaggi:
    10.518
    "Mi Piace" ricevuti:
    4.374
    Punteggio:
    1.327
    Località:
    Napoli
    bella iniziativa complimenti
    A Stepet82 piace questo elemento.
  9. Stepet82

    Stepet82 Guest

    ... e domani (stamattina ormai) metteremo finalmente le mani su

    THE WITCHER 3: WILD HUNT
    L'impero di Nilfgaard ha invaso il nord. I potenti che hanno tentato di usare Geralt per i loro scopi sono morti. Emerge una forza più oscura e potente: gli uomini di potere non comprendono che i loro conflitti sono cosa da poco se paragonati alla Caccia Selvaggia. Questi cavalieri spettrali hanno afflitto l'umanità per secoli, portando paura e disperazione nel mondo. Tuttavia ora la Caccia Selvaggia cerca una persona in particolare: colei che il destino affidò a Geralt di Rivia, Ciri.
    Ultima modifica di un moderatore: 19 Maggio 2015
    A BlackMamba95 piace questo elemento.
  10. Stepet82

    Stepet82 Guest

    Chiudo il mio sproloquio ripetendo che quanto scritto è tratto da fonti quali wikipedia, witcher wikia e guide ufficiali del gioco, seppur non si tratti di un semplice copia e incolla. Il mio unico merito è aver perso tempo a scriverlo e riassumerlo. Spero di essere stato utile, alla peggio avrò ingannato l'attesa per questo splendido gioco. :asd:
    Consiglio a chi ha tempo e voglia di leggersi i libri, la cui trama diverge in alcuni punti con i giochi e che si svolgono antecedentemente alla trama dei giochi. Imho sono davvero meritevoli del tempo che si impiega a leggerli. Io ne ho letti solo due, ma ho in programma di leggerli tutti.
    Questa è la lista dei titoli (l'ultimo non è stato ancora pubblicato in Italia):
    - Il guardiano degli innocenti
    - La spada del destino
    - Il sangue degli elfi
    - Il tempo della guerra
    - Il battesimo del fuoco
    - La torre della rondine
    - La signora del lago
    - La stagione delle tempeste
    Ultima modifica di un moderatore: 19 Maggio 2015
    A SkolcStrife, MmK83, adenosina e 1 altro utente piace questo messaggio.
  11. SkolcStrife

    SkolcStrife Tribe Member

    Registrato:
    17 Novembre 2007
    Messaggi:
    3.358
    "Mi Piace" ricevuti:
    2.125
    Punteggio:
    548
    Località:
    Livorno
    PSN Tag:
    Skolc_Strife
    Xbox Live Tag:
    SkolcStrife360
    Nintendo Network ID:
    Skolc_Strife
    Bellissima iniziativa,complimenti e ti ringrazio,visto che sapevo poco della saga.Avevo anche pianificato di iniziare i libri da prima,e ora ho anche la conferma positiva.
    A Stepet82 piace questo elemento.
  12. rewrew

    rewrew Administrator

    Registrato:
    10 Febbraio 2007
    Messaggi:
    20.822
    "Mi Piace" ricevuti:
    7.972
    Punteggio:
    3.642
    Località:
    Milano
    PSN Tag:
    rewrew
    Xbox Live Tag:
    DoubleREW
    A Stepet82 piace questo elemento.
  13. Sid

    Sid Tribe Active Member

    Registrato:
    16 Novembre 2007
    Messaggi:
    13.883
    "Mi Piace" ricevuti:
    3.436
    Punteggio:
    1.331
    Località:
    Chi ha visto una volta il cielo di Palermo...
    PSN Tag:
    sidinvespa
    Come già detto (ma cancellano qui :asd:) ottima iniziativa e ottimo lavoro. Servirà anche a me per togliere la ruggine dalla storia dello strigo
  14. glenkocco

    glenkocco Il Newey del Tribe Moderator

    Registrato:
    21 Febbraio 2008
    Messaggi:
    34.155
    "Mi Piace" ricevuti:
    14.659
    Punteggio:
    9.637
    Località:
    Where Time Becomes a Loop
    PSN Tag:
    fenris07-
    aggiunto al primo post il link per l'articolo ufficiale creato dalla Redazione per dare una migliore visibilità al lavoro di Stepet.
    A Stepet82 piace questo elemento.

Condividi questa Pagina