1. BENVENUTO SU CONSOLE TRIBE

    Benvenuto, stai navigando nella nostra community come ospite

    Avere un account su Console Tribe ti permetterà di creare e partecipare alle discussioni e al mercatino, organizzare tornei e partite online, iniziare conversazioni personali con gli altri giocatori del forum e di utilizzare tutte le funzioni di questo sito.

    Registra il tuo account in meno di 5 secondi, se vuoi puoi sfruttare i login social via Facebook, Google Plus o Twitter.

[Recensione] Guilty Gear

Discussione in 'PSP Retail Games' iniziata da lycenhol, 10 Maggio 2007.

  1. lycenhol

    lycenhol Tribe Active Member

    Registrato:
    31 Maggio 2006
    Messaggi:
    30.199
    "Mi Piace" ricevuti:
    257
    Punteggio:
    4.957
    Località:
    Nella tonnara come Rais
    Guilty Gear
    Autore il nostro mod Zumbarilò

    Costruire dal nulla una serie che riesca a imporsi nei cuori degli appassionati è difficile.
    Lo è ancor di più tentare di farlo con un picchiaduro bidimensionale,genere dominato da "mostri sacri" come Street Fighters e King of Fighters.
    Guilty Gear nonostante possa sembrare un gioco di altri tempi,è relativamente nuovo,nasce su playstation riscuotendo un discreto successo,ma fa il vero salto di qualità nel 2000,con la prima versione per scheda Naomi(Praticamente un dreamcast cabinato).
    La sua indubbia qualità fa sì che ne seguano molte altre versioni,principalmente solo miglioramenti dell'originale, portate su un pò tutte le piattaforme di gioco.
    L'umd di Judgement contiene l'ultima iterazione,Guilty Gear XX-Slash e un succoso extra .
    Nonostante possa sembrare un classico picchiaduro bidimensionale,si distacca pesantemente dal genere offrendo una giocabilità estremamente tecnica ma sopratutto velocissima e assolutamente adrenalinica.
    Bisogna precisare che GG è un gioco per puristi,il giocatore occasionale è tagliato fuori dalla difficoltà di esecuzione,che proseguendo nelel varie modalità diventa proibitiva anche ai livelli di difficoltà più bassi,
    per superare gli stage più avanzati è necessaria una perfetta padronanza del sistema di controllo,gestito da rapidi movimenti della croce direzionale e pressioni dei quattro tasti frontali della console,tramite i quali è possibile ottenere combo consecutive devastanti basate su esecuzioni perfette in tempistiche ridotte.
    In pratica è possibile uccidere l'avversario con un'unica serie di colpi o addirittura con un'unico devastante colpo finale, eseguibile solo dopo aver caricato l'apposito tension meter.
    Ovviamente il massimo si ottiene combattendo contro un'altro giocatore,assistere a scontri tra giocatori capaci è puro spettacolo,se volete capire come funziona realmente GG non posso che consigliarvi di reperire i video delle finali del campionato Tougeki,in cui si scontrano i migliori giocatori del mondo.
    L'esaltante esperienza di gioco è supportata da un comparto visivo spettacolare,che dimostra che il 2d è ancora in grado di stupire.
    L'impressione è quella di vedere un'anime giapponese,26 personaggi visivamente curatissimi che si danno battaglia in bellissime arene animate,per un lavoro di desing stupefacente che non si risparmia numerose citazioni alla musica rock e metal con un particolare riguardo verso i queen.
    Completa il quadro il comparto sonoro,che tocca punte di eccellenza probabilmente mai raggiunte da nessun'altro picchiaduro,proponendo un doppiaggio di buona qualità e un''OST basata su rock puro e assoli di chitarra, che meriterebbe di essere ascoltata a parte e che in gioco contribuisce a esaltare ancor più l'incredibile esperienza audiovisiva.
    Purtroppo,anche se il sonoro e la grafica sono usciti indenni dalla conversione,la giocabilità ne ha risentito parecchio.Il pad della psp non è sufficientemente preciso per supportare i vari movimenti richiesti.
    Il gioco impone un controllo perfetto per essere competitivi,se questo viene a mancare si perde gran parte del divertimento dovendosi limitare alle mosse più semplici e sbagliando spesso quelle più complesse.
    Manca anche il game sharing, il che, in un gioco che fa della competizione tra giocatori il suo punto di forza,è una grave mancanza.
    Risolleva le sorti sulla longevità l'extra a cui si era accennato in apertura,che consiste in un picchiaduro a scorrimento orizzontale lungo e difficile da portare a termine,ma complessivamente senza nè infamia,ne lode.
    Solo per appassionati.

    Positivo
    -Ottima grafica
    -Musiche Strepitose
    -Due giochi in uno

    Negativo
    -Molto difficile
    -Controlli non perfetti
    -Niente game sharing


    Grafica 8
    Sonoro 9
    Gameplay 5.5
    Longevità 6


    Totale 7

Condividi questa Pagina