1. BENVENUTO SU CONSOLE TRIBE

    Benvenuto, stai navigando nella nostra community come ospite

    Avere un account su Console Tribe ti permetterà di creare e partecipare alle discussioni e al mercatino, organizzare tornei e partite online, iniziare conversazioni personali con gli altri giocatori del forum e di utilizzare tutte le funzioni di questo sito.

    Registra il tuo account in meno di 5 secondi, se vuoi puoi sfruttare i login social via Facebook, Google Plus o Twitter.

Ratchet & Clank: Tools of Destruction

Discussione in 'PS3 Games - Discussioni ufficiali' iniziata da SeV3n, 15 Novembre 2007.

  1. SeV3n

    SeV3n Administrator

    Registrato:
    3 Novembre 2002
    Messaggi:
    9.801
    "Mi Piace" ricevuti:
    311
    Punteggio:
    419
    Località:
    Polimi / Monza Beach

    Ratchet & Clank Future: Tools of Destruction
    [​IMG]



    (Recensione (A cura di: neme23))

    Grafica: 9.2
    Sonoro: 9.2
    Innovazione: 7.1
    Longevità: 8.2
    Giocabilità: 9
    Multiplayer-Online: n/a
    Totale: 8,5 Notevole


    Per grandi problemi ci vogliono eroi enormi! Dev'essere stato questo il primo pensiero dei responsabili marketing Sony nel constatare il successo planetario di Mario e Sonic, personaggi simbolo di Nintendo e SEGA da ormai due decadi. I tentativi di trovare una mascotte che la potesse rappresentare non mancano: Crash Bandicoot, Klonoa, Jack & Daxter e Spyro sono alcuni esempi, tutti personaggi simpaticissimi ma nessuno di questi Il Personaggio. Con gli anni altre tipologie divideogioco andavano affermandosi maggiormente a livello di merchandising e vendite, sparatutto in prima e terza persona su tutti, per cui in casa Sony il platform venne relegato a genere di secondo piano e divenne inutile ricercarvi l'eroe da copertina.
    Come un fulmine a ciel sereno nel 2002 però fece il suo esordio la serie di "Ratchet & Clank" che anziché perpetuare la specie cercò di evolvere il genere miscelando in maniera sapiente fasi di gioco action ed esplorative ad altre sparatutto, mantenendo intatti gli elementi tipici dei Platform old style. Il gioco ottenne un tale successo di pubblico e critica che portò Insomniac Games a sfornare altri tre episodi PS2 e uno su PSP. Per finire eccoci qua con l'ultimissimo "Ratchet & clank: armi di distruzione" evoluzione naturale su console next gen, cui farà seguito lo spinoff per PSP "Clank, secret agent", dedicato al piccolo robot di latta.


    Manuale di sopravvivenza

    In R&C si comanda un buffo animaletto che per svelare il segreto della scomparsa della sua razza girovaga per i pianeti della galassia di Polaris in compagnia di Clank, il suo piccolo amico robotico.
    Che fine hanno fatto i Lombax? La razza di Rachet è veramente rea dell'annientamento dei Cragmiti? Qual è il segreto dei Lombax che l'imperatore ( ah ah "Imperatore"...) Tachyon Percival sta cercando?
    Lo scopriremo solo giocando...

    Ratchet, spazza via i nemici che hanno l'ardire di pararglisi davanti menando inizialmente botte da orbi con una provvidenziale chiave inglese e poi aiutandosi con un nutritissimo arsenale di improbabili armi (Fucili al plasma, bombe stroboscopiche, pinguinatori, dischi rotanti e artiglieria varia appena uscita da un cartone della Warner Bros), una più devastante dell'altra, acquistabili (e upgradabili) a zonzo per i pianeti a peso di bolt e raritanio, moneta corrente e carburante bellico, che si ottengono distruggendo qualunque cosa si incontri sul nostro cammino: scenario e nemici inclusi. Consultando la comoda mappa del pianeta di turno Carne Morta (Tachyon dixit) e il suo compare di latta troveranno la posizione dei venditori di armi e di corazze per attrezzarsi degli elementi necessari a proseguire il livello. Testare l'arma o il dispositivo appena scoperto si rivelerà un'occasione di divertimento in più per Ratchet che godrà oltremodo nel veder ballare i nemici al lancio di un Discotron o inebetirsi diventando degli inermi pinguini con il Transmorpher.

    Per la sua avventura Ratchet potrà infatti contare su un Set di Gadget da far invidia all'ispettore omonimo (tra gli altri, ali robotiche, scarponcini magnetici, rampini laser e liquidator a base di gelatina) che gli permetteranno di superare qualunque ostacolo si frapponga tra lui e la resa finale con il maledetto Imperatore dei Cragmiti, volando, arrampicandosi, scivolando, ballando la giga vestito da pirata o sparandosi via verso nuove avventure o alla ricerca di locazioni segrete dove recuperare ulteriore moneta sonante o preziosissimi bolt dorati ed altri rari bonus accessori.
    E sarà lunga e impervia la strada che Ratchet dovrà percorrere prima di arrivare alla fine della sua caccia al tesoro intergalattica, facendosi strada a suon di armi tra robot-laser muniti, schifosissimi insetti giganti, astronavi corsare, attraversando pianeti diversissimi tra loro e ognuno con le sue insidie e le sue micidiali trappole nascoste.
    Al completamento di ogni viaggio i nostri eroi verranno in possesso delle informazioni necessarie per il proseguimento dell'avventura, una nuova destinazione e un nuovo obiettivo da conseguire: liberare un personaggio, reperire un oggetto, trovare informazioni per avanzare nella storia.

    Già dai primi stage è da subito evidente come gli elementi platform del gioco siano in minoranza rispetto alle caratteristiche sparatutto e come la trama del gioco in realtà non è che una piacevole scusa per scorrazzare per i tantissimi pianeti da visitare alla ricerca delle armi di distruzione del titolo e del fantomatico dimensionatore Lombax, il misterioso accessorio che ha portato alla devastazione dei Cragmiti. Più si utilizzano le armi più crescono i nostri punti esperienza e di conseguenza il livello delle nostre bocche di fuoco, che si faranno sempre più potenti e devastanti.
    Questo sistema di gioco all'apparenza ripetitivo è il vero pezzo forte del titolo Insomniac.


    Servizio assistenza Gadgetron

    Infatti proprio l'uso dei gadget assicurerà la varietà di gameplay: In alcuni stage dovremo superare un breve briefing di volo attrezzati delle nostre roboali, una delle dotazioni che ci daranno maggiore appagamento. In primis abbiamo l'onere di superare un percorso obbligato dando dimostrazione di saperci fare centrando una serie di cerchi sparsi per i cieli della città. Una volta esaurito il test si può salire sulle apposite piattaforme, attivare le ali e visitare così gli splendidi paesaggi in totale libertà, esplorare zone non ancora visitate e scoprire tesori o i bolt d'oro altrimenti inaccessibili. Il tutto utilizzando il sensore di movimento del sixaxis e quindi l'intero gamepad come fosse una cloche. L'esperienza non è mai troppo frustrante e comunque è possibile disabilitare il sensore e abilitare la leva sinistra, più abbordabile per coloro che non intendono perdere troppo tempo nell'apprenderne l'arte.

    Stessa impostazione richiederanno altri minigiochi nascosti nell'utilizzo di alcuni accessori che scoveremo giocando. La nostra perizia con il controller a sei assi verrà messa numerose volte alla prova in situazioni diverse e quantomai particolari: eccoci ad esempio alle prese con una sfera da far rotolare all'interno di un labirinto di circuiti integrati per scassinarne la serratura collegata o, ancora, indaffarati a scavare una via d'uscita tra le rocce a colpi di raggi laser. Per non parlare della già citata "Simulazione di pirataggine": Una volta indossati uncino, benda e gamba di legno dovremo ballare la danza dei pirati per aprire i portali di alcune location, seguiremo il tempo e indicazioni fornite come nei rhythm games più famosi, con il contorno delle risate garantite dalle assurde movenze dei nostri compagni di ballo e dalle ridicole fattezze del nostro personaggio.
    Tra le tante trovate di Insomniac troviamo anche quella di rendere meno noiosi i viaggi interstellari da un pianeta all'altro alternando a delle cut scene sempre uguali dei veri e propri scontri a fuoco alla guida della super attrezzata navicella spaziale Aphelion. La nostra astronave verrà guidata tra enormi asteroidi e avamposti pirata per sconfiggere intere flotte aliene supportati dal nostro fido Clank, cui sarà delegato il compito di utilizzare la torretta del cannone di bordo fino a ragiungere l'immancabile astronave madre da sconfiggere nello stage finale.


    Clank, Zoni e dintorni

    Anche le avventure in cui si rende protagonista il nostro pezzo di latta contribuiscono a variare l'esperienza di gioco in alcuni stage predefiniti. Una volta al controllo di Clank, non avendo molte frecce al nostro arco, chiederemo aiuto agli Zoni. Questi esserini, invisibili agli occhi degli altri personaggi, consentono al nostro piccolo alter ego di acquisire i poteri necessari per progredire: anche qui avremo a disposizione un elenco di azioni che diverranno selezionabili una volta raggiunto il numero sufficiente di Zoni. Se inizialmente avremo unicamente il comando con cui chiamare i nostri simpatici amici, una volta radunata la truppa potremo fare cose come fluttuare nell'aria, spostare ponti o piattaforme e ricomporre o scomporre elementi che ostacolano il nostro passaggio. Gli Zoni saranno anche la nostra forza d'attacco poiché, mentre Clank sarà impegnato nel bypassare gli ostacoli fisici per il superamento dello stage, ai nostri fedelissimi esseri sarà delegato il compito di aggredire i nemici con i loro raggi magnetici.


    Extra e tesori

    Man mano che si procederà nell'avventura arriveremo a completare il nostro inventario con la mappa dei Bolt d'oro. Una volta acquisita, potremo rivisitare tutte le location per reperire i preziosi cimeli, nel caso ci fossero sfuggiti in precedenza. Prolungheremo così l'esperienza di gioco nel tentativo di trovarli tutti, con il simpatico regalo degli extra che potremo consultare nell'apposita sezione del menu di gioco. Potremo acquistare le skin con cui riaffrontare l'avventura cambiando le spoglie del nostro Ratchet nei panni di uno dei tanti personaggi con cui ci siamo imbattuti, un pupazzo di neve o DJ Bunky. Tra tutte quelle selezionabili mi sento di citare proprio quest'ultima, che ha le fattezze di Dan Johnson, uno dei grafici storici di Insomniac, deceduto prematuramente l'anno scorso. Per ogni livello di gioco inoltre dovremo portare a termine delle sottoquest basate sullo stile con cui elimineremo i nemici. Se perseguiremo gli obiettivi richiesti potremo apprezzare i bozzetti originali del gioco, rivedere i filmati di intramezzo più divertenti e i trailer che hanno preceduto il lancio del titolo.


    Uno Splendente Bolt d'oro

    Ratchet & Clank: armi di distruzione è un gioco esteticamente imponente, che ruba l'occhio fin da subito e che non ha cali di qualità in nessuno dei livelli che andremo ad affrontare, anche se una menzione va all'aspetto degli stage cittadini, particolarmente dettagliati. Le ambientazioni sono variegate: si passa dal centro urbano di Kerwan al paesaggio spaziale delle asteroidi di Nundac, dal covo dei pirati del capitano Slag alle location stile Jurassic park del pianeta Sargasso. Tutte realizzate in maniera impeccabile ed accurata. Anche quando osserviamo il paesaggio dai punti alti e guardiamo in lontananza, nei rari momenti di tranquillità che spezzano l'azione, è possibile ammirare le ambientazioni che raggiungeremo in seguito tutte perfettamente animate da oggetti e personaggi. Tecnicamente abbiamo a che fare con un titolo che rasenta la perfezione. Il frame rate si assesta costantemente sui 60fps senza rallentamenti di sorta per la maggior parte del'avventura. Qualche piccola imperfezione si rileva nei momenti più critici, durante i combattimenti nell'arena o in spazi particolarmente carichi di avversari, ma niente di particolarmente fastidioso.

    La realizzazione dei personaggi mostra un dettaglio e un attenzione fin qui mai visti, una caratterizzazione maniacale per i vari personaggi, da Ratchet e il capitano Quark al più insignificante dei nemici. La varietà e la fantasia nella realizzazione superano di gran lunga tutte le produzioni passate e molti dei titoli fin qui ammirati su piattaforma PS3. Visivamente è eccezionale, realizzato talmente bene da poter essere accostato a un cartone animato della Pixar, tanto sono ben realizzati gli sketch che inframezzano l'azione di gioco. I vari filmati che via via ci scopriremo ad ammirare con un vago sorriso sulle labbra, sono rivedibili in un'apposita sezione nel menu di gioco, sono tutti molto ben girati e si distinguono oltre che per la qualità notevole dei contenuti anche per la varietà e l'ironia con le quali vengono presentati. Troviamo di tutto: un documentario televisivo, un memoriale, la pubblicità di un prodotto in stile anni 50, un trailer di un film, una vecchia pellicola e tanti altri. Tutti divertentissimi e realizzati in maniera impeccabile con scelte stilistiche variegate che vanno dal disegno con colori pastello alla presentazione con i protagonisti stilizzati. La localizzazione dei menu di gioco è molto fantasiosa e curata e di valore assoluto è il doppiaggio in italiano, anche questo degno di un film e fedele l'ironia voluta dagli amici di Insomniac nella lingua originale.

    Grande merito a chi ha tradotto il gioco che ha saputo rendere alla perfezione il sense of humor che abbiamo già avuto modo di conoscere e apprezzare in tanti lungometraggi animati. Ascoltare gli strampalati deliri di Tachyon attraverso gli schermi sparsi per le città da lui amministrate è quanto di più spassoso si possa chiedere ad un gioco di questo tipo. Ad Insomniac il Bolt d'oro per la grafica e la regia. Numerose anche le citazioni che pervadono l'opera, carica di continui riferimenti cinematografici e videoludici, con velate prese in giro alla saga di guerre stellari, ai pirati di Jack Sparrow, ai grandi classici dei videogiochi anni 80 fino a quelli dei giorni nostri.


    Ma non è tutt'oro il Bolt che luccica...

    Sebbene il ritmo di gioco sia calibrato in maniera sapiente grazie alle tante armi da trovare e modificare e ai sotto giochi che costellano l'intera galassia Polaris, Ratchet & Clank: armi di distruzione soffre di una eccessiva facilità che ne riduce drammaticamente la longevità. Infatti le oltre 10 ore necessarie per completare il gioco al 100% non sono sufficienti per accontentare coloro che cercano un livello di sfida particolarmente elevato. I più piccoli trarranno grande soddisfazione dal titolo Insomniac ma gli appassionati più grandi e navigati del genere si troveranno spiazzati nel constatare l'eccessiva semplicità con cui si eliminano i boss di fine livello così come i nemici più agguerriti. Anche la studiata parsimonia a livello di checkpoint che ci costringerà qualche volta a fare e rifare una sessione di gioco da capo non è d'aiuto alla causa. La modalità sfida, sbloccabile una volta concluso il gioco, non ci tenterà più di tanto, soprattutto se ci saremo già dilettati nel reperire tutti i gadget o i bolt d'oro nascosti nei vari livelli.
    Le sessioni prettamente platform oltre che essere rare sono anche fatte in modo da non lasciare troppa iniziativa al giocatore: dovremo effettuare dei salti verso direzioni obbligate, soprattutto quando ci troveremo ad utilizzare gli scarponi magnetici lungo tubazioni o binari e le piattaforme di salto verso direzioni e location già decise in partenza, non consentendoci di decidere dove planare. La mancanza di un'opzione di gioco multiplayer acuisce la sensazione di eccessiva brevità. Il titolo presenta molti spunti innovativi e personaggi interessanti sulla base dei quali si sarebbe potuta modellare anche un'esperienza di gioco online. Inoltre il fatto che non si discosti tanto, a livello di gameplay, dai titoli precedenti, se da una parte tranquillizza i fan della serie sull'uso dei personaggi e dell'arsenale, dall'altro lascia ampi dubbi sulle poche innovazioni apportate al nuovo episodio.


    Dove saremmo senza armi, gadget, o dispositivi?

    Nonostante questo, il titolo può dirsi pienamente riuscito per la grande carica di divertimento che porta con sé. L'umorismo che pervade il gioco, le gag mai banali, l'ironia e la comicità che troveremo in ogni personaggio e nelle tante cut scene durante l'avventura, sono ingredienti talmente divertenti da far passare in secondo piano l'eccessiva facilità di molti livelli e la ripetitività dell'azione. Anche se ai fini del risultato usare un arma piuttosto che l'altra, salvo rare eccezioni è indifferente, allo stesso tempo scoprire fin dove ci porta la bizarra tecnologia partorita dalla Gadgetron rimane una delle esperienze più appaganti di questo videogioco.
    Non sarà un classico platform, non sarà lunghissimo, ma viste le spassosissime ore in compagnia di Ratchet & Clank direi che queste pecche alla fine incidono poco sulla qualità generale del prodotto, che rimane decisamente ai vertici delle produzioni PS3.
    A tutti coloro che amano ancora sorridere videogiocando consiglio di rompere il salvadanaio e spendere i bolt d'oro necessari per portare a casa questo gioco. Non ve ne pentirete!

    Pro
    Graficamente eccelso
    Divertente e mai banale
    Doppiaggio in italiano degno di un film
    Armi e gadget a volontà

    Contro
    Troppo semplice
    Assenza multiplayer





    Gamebox: http://console-tribe.com/scheda-gioco/47/ratchet-clank-future-tools-of-destruction_ps3/



    Ultima modifica di un moderatore: 7 Gennaio 2012
  2. Domilera

    Domilera Tribe Member

    Registrato:
    21 Ottobre 2007
    Messaggi:
    1.564
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Punteggio:
    36
    Località:
    ban?
    comprato ieri sera, solo una parola:
    STUPENDO!

    per rendere l'idea ho comprato in contemporanea anche assassin's, ma sto giocando quasi solo a R&C :)

    non metto commenti e recensioni perchè essendo un assoluto fan del tipo di gioco (anche se ammetto che non conoscevo la serie) non sarei per niente obbiettivo, però se qualcuno ha domande prontissimo a rispondere ;)
  3. mari8cortese

    mari8cortese Tribe Newbie

    Registrato:
    27 Marzo 2007
    Messaggi:
    50
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Punteggio:
    6
    io ho finito quello precedente su psp in 3gg e posso dirvi che già li rimasi entusiasta
    ora ho quello per ps3 e non voglio ancora aprirlo perchè so già che dopo assasin's prenderà un pò di polvere.
    Cmq per gli amanti del genere "alla crash" è una vera manna dal cielo e potrebbe far anche appasionare i non amanti del genere in quanto integra la classica modalità di gioco con tantissime armi e numerose varianti di livello....basti pensare che in alcune missioni dovrai gareggiare su degli skate in altre ci sarà una modalità di gioco alla destruction derby in altre ancora il gioco fa un chiaro richiamo al gioco dei lemmings e dulcis in fundo ci saranno perfino delle sfide robotiche di basket...SECONDO ME DA COMPRARE...:D
  4. Freefly_ITA

    Freefly_ITA Tribe Member

    Registrato:
    19 Ottobre 2007
    Messaggi:
    841
    "Mi Piace" ricevuti:
    2
    Punteggio:
    16
    Località:
    Rimini
    IO sono indeciso tra questo e assassins'creed ma penso che prendero R&C
  5. Brain84

    Brain84 Tribe Member

    Registrato:
    12 Ottobre 2007
    Messaggi:
    539
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Punteggio:
    16
    aspetta quanto uscirà pure uncharted :D
  6. Lore2688

    Lore2688 Tribe Member

    Registrato:
    1 Maggio 2007
    Messaggi:
    326
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Punteggio:
    16
    Località:
    Prato
    non mi sembra che molta gente possieda questo titolo...:confused:
    vabbè io ho scelto assassin's fra i due:D cmq è un titolone anche questo:perfetto:
  7. Brain84

    Brain84 Tribe Member

    Registrato:
    12 Ottobre 2007
    Messaggi:
    539
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Punteggio:
    16
    xche ti limiti al solo forum..nekl mondo sta vendendo motlo invece :perfetto:
  8. Domilera

    Domilera Tribe Member

    Registrato:
    21 Ottobre 2007
    Messaggi:
    1.564
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Punteggio:
    36
    Località:
    ban?
    alla fine Assassin's aveva tantissimo più Hype, però secondo me sotto natale, se pubblicizzato a modo, questo gioco potrebbe fare veramenter il botto (pensate a quanti bambini ci giocherebbero)

    e comunque ribadisco che, anche se io parto influenzato (i miei primi due giochi per psx erano Medievil e Crash 1&2) io al momento sto giocando più con Ratchet che con Assassin's ;)
  9. freddye78

    freddye78 Tribe Member

    Registrato:
    4 Ottobre 2007
    Messaggi:
    2.937
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Punteggio:
    145
    avevo aperto un thread su questo gioco e confermo ciò che avevo scritto...bellissimo e molto divertente..ora in questi giorni l'ho un pochino trascurato (maledetto COD4 :D ) ma sicuramente lo riprenderò..secondo me è un gioco da avere perchè oltre ad essere molto divertente ha una grafica da :incredibbbbile: :incredibbbbile: fluidissima e senza cali di frame o imperfezioni varie..:clap-clap:
  10. Bruno93

    Bruno93 Tribe Member

    Registrato:
    18 Settembre 2007
    Messaggi:
    605
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Punteggio:
    16
    Località:
    quì
    anche a voi il lettore legge come un pazzo quando lo installate ???

    p.s.
    per non aprire un altro topic vi faccio una domanda :
    ma le ventole esterne mica danno problemi alla ps3 ?? se sono troppo forti perkè le mie fanno un casino di pazzi .

    mi ha colpito molto il : NUOVA GIOCO nel menu principale
  11. Fablito

    Fablito Tribe Member

    Registrato:
    12 Settembre 2007
    Messaggi:
    246
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Punteggio:
    16
    ho letto un pò le vostre impressioni e penso che andrò sicuramente a comprarlo..tanti pensano a comprare questo gioco o assansins..io credo che farò l'accoppiata R&C e Uncharted invece.
    spero solo di trovarlo a 59 euro come qualcuno..
  12. mari8cortese

    mari8cortese Tribe Newbie

    Registrato:
    27 Marzo 2007
    Messaggi:
    50
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Punteggio:
    6
    allora nn passare da gamestop:cagata
  13. madmac

    madmac Tribe Member

    Registrato:
    31 Marzo 2007
    Messaggi:
    226
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Punteggio:
    16
    Località:
    Ariccia
    64 euri e rotti, tacci loro, però è stupendo, l'unica pecca secondo me, si nota nelle animazioni, quando si compra un' armatura diversa da quella normale: le texture sembrano un pò pixelate, per il resto è veramente forte; lo sto finendo per la terza volta.
    Alzate il volume del parlato, alcune cose sono esilaranti:D
  14. Brain84

    Brain84 Tribe Member

    Registrato:
    12 Ottobre 2007
    Messaggi:
    539
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Punteggio:
    16
    stessa accoppiata che voglio fare io!! :brindisi
  15. mrwhite

    mrwhite Tribe Member

    Registrato:
    12 Ottobre 2007
    Messaggi:
    109
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Punteggio:
    16
    mad cosa vuol dire "lo sto finendo x la terza volta"??


    che 6 malato tu? :D o che non dura un cavolo lui?


    azz mi hai ucciso, un'altra fregatura alla heavenly??? :mad: no vero?
  16. markou

    markou Tribe Member

    Registrato:
    13 Agosto 2007
    Messaggi:
    1.168
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Punteggio:
    36
    E' stupendo! Rispecchia perfettamente lo stile R&C riuscendo addiritura a migliorarlo, tecnicamente è decisamente nutevole.

    Per chi piace fare il confronto (dato che, a quanto vedo,ne son già stati fatti): oggettivamente è diversi gradini sopra ad AC (poi ovvio se a qualcuno non piace lo stile o il genere... ma si entra nel soggettivo).

    La insomniac si dimostra nuovamente una delle migliori SH in circolazione!
  17. lukinho89

    lukinho89 Tribe Newbie

    Registrato:
    25 Ottobre 2007
    Messaggi:
    69
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Punteggio:
    6
    Ragazzi, io ho intenzione di comprare questo fantastico gioco, ma sinceramente non ho ben capito qual è il prezzo... A Mediaworld e Gamestop quanto costa? O magari sapete qualche altro negozio (a Roma) dove posso trovarlo a un buon prezzo? Grazie a tutti ;)
  18. Brain84

    Brain84 Tribe Member

    Registrato:
    12 Ottobre 2007
    Messaggi:
    539
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Punteggio:
    16
    posso dirti che al mediamondo costa 57e90
  19. madmac

    madmac Tribe Member

    Registrato:
    31 Marzo 2007
    Messaggi:
    226
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Punteggio:
    16
    Località:
    Ariccia

    noo, ce l'ho da un paio di settimane, credo sia statunitense, visto che all'interno c'è un coupon con la PSP a 199$.
    cmq non è lunghissimo... peccato.
  20. lukinho89

    lukinho89 Tribe Newbie

    Registrato:
    25 Ottobre 2007
    Messaggi:
    69
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Punteggio:
    6
    Ti ringrazio, domani vado al centro commerciale di Porte di Roma e vedo cosa trovo... ;) :D

Condividi questa Pagina