1. BENVENUTO SU CONSOLE TRIBE

    Benvenuto, stai navigando nella nostra community come ospite

    Avere un account su Console Tribe ti permetterà di creare e partecipare alle discussioni e al mercatino, organizzare tornei e partite online, iniziare conversazioni personali con gli altri giocatori del forum e di utilizzare tutte le funzioni di questo sito.

    Registra il tuo account in meno di 5 secondi, se vuoi puoi sfruttare i login social via Facebook, Google Plus o Twitter.

QJ Games: PixelJunk Eden su PSP? "Mai dire mai..."

Discussione in 'PSP News' iniziata da halfman, 29 Gennaio 2009.

  1. halfman

    halfman Tribe Member

    Registrato:
    26 Giugno 2007
    Messaggi:
    1.248
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Punteggio:
    36
    Ormai sappiamo da diversi mesi dell'arrivo su PSP di PixelJunk Monsters, lo strategico pubblicato con discreti consensi su PSN in esclusiva PS3.
    Sappiamo anche che la conversione manterrà intatta la struttura originale, riservandosi una serie di cambiamenti minori mirati a coprire l'ovvia inferiorità tecnica di PSP rispetto a PS3.
    Sappiamo infine che tale conversione godrà di un quantitativo impressionante di contenuti aggiuntivi (ben 50% di gameplay in più), che invoglieranno all'acquisto anche coloro i quali già possiedono la versione PS3.
    Con tutte queste buone notizie, dunque, non possiamo che accogliere più che bene la recente intervista rilasciata ad un portavoce di QJ-Games, che lascia intendere la possibilità di far arrivare anche PixelJunk Eden sulla portatile Sony.
    Di seguito trovate la dichiarazione completa, ma per chi volesse un riassunto veloce QJ ha dichiarato che, vista la facilità che il team sta incontrando a convertire Monsters, non è da escludere una conversione di Eden, ma il gioco dovrebbe essere ridotto, specie nella gestione della fisica, improponibile su PSP in scala 1:1, e quindi il risultato potrebbe dar vita ad un gioco completamente diverso che rischierebbe poi di stravolgere la formula di gioco originale
    Ecco comunque l'intervista:

Condividi questa Pagina