1. BENVENUTO SU CONSOLE TRIBE

    Benvenuto, stai navigando nella nostra community come ospite

    Avere un account su Console Tribe ti permetterà di creare e partecipare alle discussioni e al mercatino, organizzare tornei e partite online, iniziare conversazioni personali con gli altri giocatori del forum e di utilizzare tutte le funzioni di questo sito.

    Registra il tuo account in meno di 5 secondi, se vuoi puoi sfruttare i login social via Facebook, Google Plus o Twitter.

mi perdoni padre, perché ho fraggato

Discussione in 'Xbox360 Games - Discussioni marginali' iniziata da TRIP3, 25 Dicembre 2008.

  1. TRIP3

    TRIP3 Tribe Newbie

    Registrato:
    29 Dicembre 2002
    Messaggi:
    8.676
    "Mi Piace" ricevuti:
    6
    Punteggio:
    0
    Località:
    Repubblica di Pisa
    Halo: dagli Stati Uniti, nuovi strumenti di reclutamento religioso

    «Lasciate che i pargoli vengano a me - reciterebbe il Vangelo declinato ai giorni nostri - Dei bambini è il regno di Halo». Potrebbe sembrare una rilettura profana della parola di Cristo, e verosimilmente lo è, eppure è esattamente ciò che sta succedendo negli Stati Uniti in questi mesi, dove un numero sempre maggiore di chiese e comunità avrebbero iniziato a utilizzare i videogiochi (o più precisamente, una serie di videogiochi, quella di Halo) per attirare l’interesse di bambini e giovani adulti, nella speranza di riavvicinarli alle “attività di fede”.È il Washington Post a riportare la notizia, e a raccontare di un fenomeno finora poco conosciuto oltre le mura delle comunità religiose, eppure, a quanto pare, già piuttosto diffuso in tutti gli Stati Uniti. «Giochiamo Halo, facciamo una pausa, mangiamo qualcosa e poi facciamo lezione - spiega Austin Brown, frequentatore della Chiesa Battista di Lawrenceville, Georgia. Solo uno dei numerosi ragazzi richiamati dalla voce di un Xbox e, magari, da uno dei tornei organizzati nelle chiese protestanti, con tanto di televisori affittati per l’occasione e più console collegate in rete locale. Poco importa che Brown abbia 16 anni, e che tutti gli episodi della serie di Halo abbiano in copertina un bel bollino “Mature”. Ovvero, siano sconsigliati ai minori di 17 anni. Perché Dio perdona, ma Master Chief no. E gli sparatutto con protagonista il supersoldato in armatura, prima che un catalizzatore per le comunità giovanili, sono un buon esempio di violenza digitale a colpi di arma da fuoco.

    Una situazione che, nemmeno a dirlo, ha suscitato parecchie perplessità nei genitori. Come nel caso di Doug Graham, padre di un dodicenne habituè della Colorado Community Church, prima ignaro della classificazione “Mature” di Halo, ma infine persuaso dal forte richiamo del gioco Bungie. «Ogni famiglia dovrebbe discutere questo tema», commenta al Post, probabilmente convinto che il fine, in fondo, giustifichi i mezzi. Ma non tutti si schierano sulla stessa linea. «Se vuoi entrare in contatto con i teenager e attirarli in chiesa - spiega James Tonkowich, presidente dell’Institute on Religion and Democracy - alcol libero e film pornografici sono adatti allo scopo. La mia opinione è che si possa fare meglio di così».

    I sacerdoti, da parte loro, difendono la propria scelta videoludica. Se in passato era il campetto dell’oratorio a richiamare i ragazzi del quartiere, oggi infatti sembra non bastare più, e per avvicinare i fedeli ci vuole un’invasione aliena e un arsenale di armi futuristiche. «Dobbiamo trovare qualcosa che questi ragazzi siano interessati a fare che non includa droghe, alcol o sesso prematrimoniale» spiega David Drexler, direttore della Country Bible Church di Ashby, Minnesota. La violenza riprodotta nel gioco, d’altra parte, è per i responsabili delle comunità talmente “cartoonesca” da non rappresentare una minaccia, nemmeno per i più piccoli. È solo un pretesto, prosegue Drexler, che giudica l’uso di Halo «la cosa più efficace che abbiamo fatto». E in fondo, giocare su Xbox, come spiega Kedrick Kenerly, fondatore del sito Christian Gamers Online, «non è diverso da una gita in campeggio. È solo un modo per fare amicizia». Al limite, alla prossima confessione, basterà esordire con un più moderno «mi perdoni padre, perché ho fraggato».


    Fonte:
    http://www.uaar.it/news/2007/10/10/halo-dagli-stati-uniti-nuovi-strumenti-reclutamento-religioso/
  2. GivenPingu

    GivenPingu Tribe Member

    Registrato:
    10 Luglio 2008
    Messaggi:
    686
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Punteggio:
    16
    Località:
    Trieste
    ci sta benissimo: O M G :-o
  3. Dark.teox

    Dark.teox Tribe Newbie

    Registrato:
    26 Ottobre 2008
    Messaggi:
    80
    "Mi Piace" ricevuti:
    7
    Punteggio:
    8
    Località:
    Resembool
    Non molto coerente il nostro prete..
    Non si può professare pace attirando la gente con giochi di guerra..
  4. TRIP3

    TRIP3 Tribe Newbie

    Registrato:
    29 Dicembre 2002
    Messaggi:
    8.676
    "Mi Piace" ricevuti:
    6
    Punteggio:
    0
    Località:
    Repubblica di Pisa
    Bhe' HALO e' un guerra per difendere l'umanita', lo trovo semplicistico dire e' un gioco di guerra.
  5. channel91

    channel91 Tribe Newbie

    Registrato:
    19 Luglio 2008
    Messaggi:
    2.623
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Punteggio:
    0
    Località:
    TORINO.
    mamma mia :hahaha::hahaha::hahaha::hahaha::hahaha:
  6. Dark.teox

    Dark.teox Tribe Newbie

    Registrato:
    26 Ottobre 2008
    Messaggi:
    80
    "Mi Piace" ricevuti:
    7
    Punteggio:
    8
    Località:
    Resembool
    Il mio è un parere comunque generico.. Ma fatto sta che di violenza ce n'è e ciò va contro il credo.. Parlo da non credente eh..
  7. TRIP3

    TRIP3 Tribe Newbie

    Registrato:
    29 Dicembre 2002
    Messaggi:
    8.676
    "Mi Piace" ricevuti:
    6
    Punteggio:
    0
    Località:
    Repubblica di Pisa
    Permettimi di dissentire, spesso far vedere delle cose sbaglaite e' il giusto modo se correttamente commentate e supervisionate per far capire meglio l'orrore della guerra in se.
    Fatta questa premessa morale, chi si avvicina ad un gioco di guerra dopo questa introduzione dovrebbe avere ancora di piu' gli elementi morali per separare finzione da realta, divertimento elettronico da vita reale.
    Trovo piu profiquo che vengano fatti giocare i ragazzi in istituti religiosi che condannano la guerra a prescindere, che nelle proprie case senza che i genitori sappiano a cosa giochi il figlio.
    Detto questo halo non rapprensenta niente di tutto questo, non istiga ad un odio raziale o di religione, nel gioco si narra della difesa della terra per la sopravvivenza dall'invasione di una razza aliena ed i suoi contenuti sono moderati, tanto e' vero che in italia e vietato ai minori di 16 anni e non ai 18.
  8. faximusy

    faximusy Tribe Senior Member

    Registrato:
    27 Dicembre 2006
    Messaggi:
    30.650
    "Mi Piace" ricevuti:
    1.110
    Punteggio:
    5.082
    Località:
    Nola
    meglio giocare alla guerra che farla
  9. ps2.4ever

    ps2.4ever Tribe Newbie

    Registrato:
    3 Settembre 2007
    Messaggi:
    2.010
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Punteggio:
    0
    Località:
    Jacinto
    potevano portare Saints Row 2 :D
  10. Tyler Durden

    Tyler Durden Tribe Active Member

    Registrato:
    10 Luglio 2007
    Messaggi:
    18.290
    "Mi Piace" ricevuti:
    602
    Punteggio:
    1.487
    Località:
    Nel cuore della vecchia Partenope
    Ancora una volta non posso che dichiararmi ateo :asd:

    A parte gli scherzi, trovo sia una bell'idea, non per il gioco in sè, ma per il messaggio che da, la Chiesa ha bisogno di ringiovanrsi e questo mi sembra un buon metodo.

    Nel nome del COG, amen.
  11. mackzone

    mackzone Tribe Member

    Registrato:
    19 Dicembre 2006
    Messaggi:
    232
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Punteggio:
    16
    ma un'organizzazione come la chiesa è assurdo che tra tutti i giochi che ci siano, proprio a uno di guerra ti faccia giocare, mi sembra una contraddizione in termini. a parte che se dovrebbero far perdere i ragazzi apposta, dato che la religione cristiana predica di porgere l'altra guancia :D
  12. Nexus_Console

    Nexus_Console Tribe Newbie

    Registrato:
    28 Novembre 2008
    Messaggi:
    178
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Punteggio:
    0
    appunto, anche se sono alieni sono pur sempre esseri viventi XD

    è un'enorme cazzata imho

    PS premetto che non credo in nessuna religioni, certo ho delle credenze fondatissime basate su altro XD
  13. mattythebest

    mattythebest Tribe Member

    Registrato:
    7 Settembre 2008
    Messaggi:
    885
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Punteggio:
    80
    Località:
    presente la casa di Dio?? ecco lì vicino
    io sono ateo o meglio credo nel dio master cif
    apparte gli scherzi è un coltello a doppia lama perchè è vero che attira di più i giovani ma allo stesso tempo li fa divertire con dei videogiochi che vanno contro la fede
    è vero che la chiesa deeve ringiovanirsi ma io se fossi un prete preferirei avere pochi ragazzi che frequentano la chiesa ma almeno la frequentano perchè sono interessati secondo voi perchè i ragazzi adesso vanno molto di più in chiesa..... i videogiochi.
  14. slayerboy

    slayerboy Tribe Member

    Registrato:
    10 Giugno 2008
    Messaggi:
    273
    "Mi Piace" ricevuti:
    11
    Punteggio:
    16
    bah trovo abbastanza triste la cosa...
  15. Joker90

    Joker90 Tribe Member

    Registrato:
    16 Settembre 2007
    Messaggi:
    3.182
    "Mi Piace" ricevuti:
    96
    Punteggio:
    202
    solo negli USA potevano fare una cosa del genere......se un prete italiano, prova solo a pensarlo lo bruciano come eretico :asd:
  16. Devil's kiss

    Devil's kiss Tribe Member

    Registrato:
    27 Maggio 2008
    Messaggi:
    1.056
    "Mi Piace" ricevuti:
    88
    Punteggio:
    36
    Località:
    Scottish pub
    Ma come siamo bacchettoni...
    Secondo me hanno invece fatto bene, il videogioco può essere utilizzato come fonte di aggregazione giovanile. E non venitemi a raccontare cazzate sulla violenza bla bla bla... Io gioco da quando avevo 11 anni e ho ancora la fedina penale pulita.
    Piuttosto mi pare inconcepibile come venga reputato il sesso (prematrimoniale) alla stregua dell'abuso di alcool e droghe... Ma stiamo scherzando? E' la cosa più bella e naturale del mondo! Insegnassero ai giovani come si usano i preservativi...
  17. neme23

    neme23 Under my umbrella (Ella ella ella)

    Registrato:
    27 Agosto 2007
    Messaggi:
    3.140
    "Mi Piace" ricevuti:
    46
    Punteggio:
    202
    Località:
    Silent Hill
    PSN Tag:
    PaolinokT23
    Xbox Live Tag:
    PaolinoKT
    Nintendo Network ID:
    ahahahahahahah

    figurati, fosse per la chiesa finiremmo tutti all'inferno per averli usati!! :D
  18. Zamma82

    Zamma82 Tribe Newbie

    Registrato:
    11 Novembre 2008
    Messaggi:
    220
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Punteggio:
    0
    Mah..

    Gli americani ne hanno sempre una nuova. Se Dio è cosi onnipotente come dicono... gli serve proprio Halo per attirare pecorelle verso il greggie?
    Mistero della fede qua e la... questi usano un video gioco per fare nuove reclute nelle loro parrocchie... Pensate un attimo, chi si aggrega a queste LAN parrocchiali probabilmente è gente che non può permettersi la 360 a casa. Nel mio caso andrei la per giocare ad Halo e non me ne fregherebbe piu di tanto di quello che segue. Cioè... mettetevi nei loro panni.
    Hai 16 anni, vai in questa parrocchia, ti fanno giocare ad halo (spero in lan, perchè se ognuno fa la campagna per i mazzi suoi... è inutile) magari in un bel death match a squadre (cosa che qui in italia procurerebbe una rissa in 20 minuti con sedie che volano e urla tipo LAMER! CAMPER! ecc... (fidatevi ne ho viste di peggio)e poi? Poi fai una pausa (?) e vieni allontanato da gioco perchè ti devono insegnare la religione... mah...
    Una volta ci andavi perchè i tuoi volevano che tu facessi comunione e cresima e ok... parrocchia... c'era la messa... si facevano i giochi di gruppo... si faceva il CAMPO-SCUOLA (vi giuro che ho iniziato a fumare li :asd::asd::asd: mannaggia) ti preparavano per le cerimonie e amen... Questa storia di Halo per me significa 2 cose...
    O DIo ha un contratto con Bill Gates o la chiesa non sa piu dove attaccarsi per invogliare i ragazzini a prendere la strada della fede...
    Più avanti andremo col tempo... Più vedremo queste cose assurde.

    Se volevano fare i coerenti almeno li facevano giocare a Devil May Cry Muahhahahahaha.
    Peace!
  19. Loryfab

    Loryfab Tribe Active Member

    Registrato:
    2 Agosto 2008
    Messaggi:
    19.484
    "Mi Piace" ricevuti:
    31
    Punteggio:
    1.408
    Ma non sono completamente d'accordo, perchè magari su 10 ragazzi 2 li convinci a continuare a frequentare non solo per i videogiochi, il problema è che la chiesa di oggi è totalemente anacronistica... è rimasta legata a pensieri e rituali di 200 anni fa, e oggi non te lo puoi permettere perchè io che ho 34 fino a 16 anni giocavo a calcio all'oratorio e non pensavo ad altro, oggi a 12 anni vanno in giro con l'Iphone e vogliono andare in discoteca ad ubriacarsi.....
  20. Zamma82

    Zamma82 Tribe Newbie

    Registrato:
    11 Novembre 2008
    Messaggi:
    220
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Punteggio:
    0
    Quoto come sempre quello che dice Lory :D
    Ma pur non essendo completamente d'accordo con me ha involontariamente espresso il concetto che volevo sottolineare io.
    Io ho 26 anni e a 12-13-14-15 mi rizzuolavo nel fango nel campetto di calcio.
    Oggi a 12 vanno in discoteca.
    E in discoteca pensi principalemente 3 cose.
    DONNE
    ALCOOL
    NON VOMITARE IN MACCHINA DEL BABBO AL RITORNO

    Diciamo che come ADEGUAMENTO dei tempi, la mossa di Halo non è del tutto sbagliata.

Condividi questa Pagina