1. BENVENUTO SU CONSOLE TRIBE

    Benvenuto, stai navigando nella nostra community come ospite

    Avere un account su Console Tribe ti permetterà di creare e partecipare alle discussioni e al mercatino, organizzare tornei e partite online, iniziare conversazioni personali con gli altri giocatori del forum e di utilizzare tutte le funzioni di questo sito.

    Registra il tuo account in meno di 5 secondi, se vuoi puoi sfruttare i login social via Facebook, Google Plus o Twitter.

Dolby Digital, 5.1, Hi-Fi e le casse da un tanto al Kg

Discussione in 'Computer & Technology' iniziata da ConteZero, 27 Marzo 2005.

  1. ConteZero

    ConteZero Tribe Member

    Registrato:
    16 Marzo 2005
    Messaggi:
    7.682
    "Mi Piace" ricevuti:
    1
    Punteggio:
    36
    La descrizione dei vari sistemi audio e delle loro codifiche le rimando per tempi migliori (vedo già la faccia di molta gente con lo sguardo da mucca che guarda il treno che passa) ma voglio ora parlare di qualcosa che, almeno per me, ha un certo valore... la qualità del suono.
    Non voglio scendere troppo nel dettaglio nè iniziare una trattazione approfondita della materia (che è estremamente vasta) per questo mi limiterò a parlare di amplificatori e casse in termini sommari.

    Prima considerazione:
    NON COMPRATE SISTEMI DI CASSE CON INGRESSI JACK
    ma preferite quelli con gli ingressi ottici o col digitale coassiale; il motivo è presto detto: una scheda PCI riceve circa 5 Volt a 10 Watt ed è completamente fatta in elettronica integrata per risparmiare sui processi produttivi; la risposta in frequenza di tali schede audio (per non parlare dell'effettiva uscita o della limpidezza del suono) è una bestemmia non appena si paragona con quella di una scheda esterna con dei DAC seri.
    Visto che esiste l'output digitale che permette di fare l'elaborazione ad alta definizione del suono e mandare i risultati ad un amplificatore che si occuperà poi di pilotare le casse (con finali sicuramente migliori e senza far fare troppi giri al segnale analogico) non ha senso prendere un 5.1 con ingressi jack (sia pure con amplificazione esterna).

    Seconda considerazione:
    LA QUALITA'SI PAGA
    e in genere rende; se da un lato un PC da 4000 euro dopo 2 anni vale meno di 700 euro un buon sistema di casse è praticamente immortale, questo perchè la tecnologia di riproduzione del suono non si evolve molto velocemente (anche se cambiano i protocolli per l'audio: DD,DTS,DTS ES e via dicendo) così avviene che un sistema di 10 o 12 anni fà di buona qualità sia nettamente migliore del sistema "patatine packed" che trovate al carrefour.

    Terza considerazione:
    BECAUSE SIZE MATTER
    ebbene si, mi dispiace per chi ce l'ha piccolo ma la dimensione conta! Non parlo dell'amplificatore (anche se ovviamente non potete aspettarvi che il giocattolino creative per il DTS sia equivalente ad un qualsiasi amplificatore 5.1 serio) ma delle casse stesse; le casse devono essere di una certa dimensione (e anche di una certa forma e fatte con materiali adatti); non pensate che il sistema di casse Logitech 5.1 con casse in dimensione puffo in plastica sia un sistema hifi solo perchè c'è scritto 100Watt e gli hanno appiccicato il logo THX (bella forza, Logitech ha comprato la THX).

    Quarta considerazione:
    THE SOUND OF SILENCE
    apparte un paio di metallari con stereo a manetta e distorsori da tutte le parti tutti gli esseri umani quando guardano un film o stanno giocando ci tengono a sentire esattamente quello che DOVREBBERO sentire.
    Questo è un discorso molto particolare, è un discorso che spiega come non ha senso prendere casse da 130Watt l'una se poi in una scena di silenzio assoluto si sente un fruscio così forte che sembra la risacca del mare, così come d'altra parte non ha senso avere un sistema ad altissima qualità se poi ci collegate un P4 3600 con 200 ventole che sembra un hovercraft.

    Quinta considerazione:
    NON ME NE FREGA NIENTE
    ok, ci siamo arrivati, questa è la considerazione principe di chi chiede informazioni di questo genere... "non me ne frega niente di alta qualità etc, etc, etc, voglio solo sentire bene i botti e non avere problemi di spazio"...
    compratevi un paio di cuffie degne di tal nome; non le classiche Sony da walkman che dopo 5 secondi vi ammazza le orecchie quanto un tipo di cuffia con i paraorecchi larghi (in pelle/plastica morbida/raso) che vi permetta di tenere le cuffie per ore senza rovinarvi le orecchie.

    Ho detto :D
    Tornerò in futuro sull'argomento, intanto potete guardare nel catalogo Philips per cercare delle cuffie economiche... che hanno anche il vantaggio di non rompere le scatole ad aria!
    Arigato!
  2. 4ndr3w

    4ndr3w Tribe Member

    Registrato:
    8 Aprile 2005
    Messaggi:
    500
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Punteggio:
    16
    Ciao ConteZero!
    Intanto complimenti per cotanta competenza!
    Poi vorrei chiederti un'informazione: io ho necessità di convertire il segnale digitale che esce dal dvd, in segnale analogico, in quanto ho un home theater fisso in salotto, che non ha ingressi digitali, ma che è di ottima qualità.. Quindi mi chiedevo se esistono dei convertitori di segnale, che convertano il segnale da digitale ad analogico 5.1..
    Ne sai qualcosa? Se si, potresti per favore postarmi qualche link di tali aggeggi?
    Grazie mille! :)

    4ndr3w
  3. ConteZero

    ConteZero Tribe Member

    Registrato:
    16 Marzo 2005
    Messaggi:
    7.682
    "Mi Piace" ricevuti:
    1
    Punteggio:
    36
    Non ho capito esattamente cosa cerchi, comunque le possibilità sono 2:

    1. L'impianto ha 6 input analogici separati (su BNC), nel qual caso puoi collegare un qualsiasi sintoamplificatore scarso o il kit della creative (100 euro circa) che trasforma gli input digitali in analogici.

    2. L'impianto non ha 6 ma 2 input analogici (stereo), nel qual caso puoi usare sempre un sintoamplificatore o un kit creative specificando però che l'out è stereo; in ogni caso l'input alle casse non è polifonico e, di conseguenza, non avrai l'effetto "spazializzazione".

Condividi questa Pagina