1. BENVENUTO SU CONSOLE TRIBE

    Benvenuto, stai navigando nella nostra community come ospite

    Avere un account su Console Tribe ti permetterà di creare e partecipare alle discussioni e al mercatino, organizzare tornei e partite online, iniziare conversazioni personali con gli altri giocatori del forum e di utilizzare tutte le funzioni di questo sito.

    Registra il tuo account in meno di 5 secondi, se vuoi puoi sfruttare i login social via Facebook, Google Plus o Twitter.

Blu-Ray Vs HD-DVD: l'ennesima partita

Discussione in 'PS3 General Chat' iniziata da DreamFall, 11 Aprile 2007.

  1. DreamFall

    DreamFall Guest

    Registrato:
    28 Novembre 2006
    Messaggi:
    5.599
    "Mi Piace" ricevuti:
    101
    Punteggio:
    0
    La guerra dei formati HD tra Blu-Ray e HD-DVD continua. Mentre Sony punta molto sulla sua Playstation 3 per imporre il formato Blu-Ray in Europa, il suo concorrente Toshiba, fondatore del formato HD-DVD, fa la corte agli studi cinematografici del vecchio continente.
    Ben 35 studi europei hanno annunciato che proporranno le loro produzioni su HD-DVD. Attualmente, il numero di studi che hanno optato per il Blu-Ray in Europa è inferiore a 10. La produzione di pellicole europee indipendenti rappresenta circa il 30% del mercato inglese, il 50% delle vendite in Francia, 35 - 40% per la Germania e la Spagna. Quest'attrazione europea per l'HD-DVD sarebbe legata ad una campagna condotta da Toshiba e Microsoft per mettere in prima dei vantaggi del formato: costi di produzione ridotti e prezzi in ribasso per i prossimi lettori HD-DVD da salotto.
    Per quanto riguarda i costi di produzione, uno specialista della duplicazione precisa: "una linea di produzione HD-DVD costa circa 800.000 euro e può produrre 40.000 dischi al giorno con. Per il Blu-Ray, si parla di 1,7 - 1,8 milioni di euro e di una produzione pari a 10.000 - 15.000 dischi al giorno: il rischio finanziario non è comparabile, soprattutto per gli studi modesti".

    Fonte: 3ditalia
  2. lycenhol

    lycenhol Tribe Active Member

    Registrato:
    31 Maggio 2006
    Messaggi:
    30.199
    "Mi Piace" ricevuti:
    257
    Punteggio:
    4.957
    Località:
    Nella tonnara come Rais
    Io pensavo che i film sarebbero usciti in doppio formato, ma se uno per vedere un'opera in HD deve avere HD-DVD o Blue Ray a seconda della scelta della casa do produzione è uno schifo.
  3. lidest

    lidest <B><font color=red>Coppa</B></font color><b>UEFA</

    Registrato:
    17 Dicembre 2005
    Messaggi:
    1.672
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Punteggio:
    120
    Per me dovrebbero produrli ancora per un po' in DVD normale e dopo decidere uno standard perché uno non può comprarsi due lettori solo perché delle multinazionali hanno deciso di fare un po' Blu-Ray e un po' HD-DVD.

    PS: Tifo per il Blu-Ray :D
  4. marco_marab

    marco_marab Tribe Member

    Registrato:
    27 Febbraio 2007
    Messaggi:
    557
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Punteggio:
    16
    Località:
    abbiategrasso(mi)
    hai ragione
  5. Poisonwave

    Poisonwave Tribe Member

    Registrato:
    3 Aprile 2007
    Messaggi:
    2.240
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Punteggio:
    36
    che zozzata, mamma microsoft ha messo le mani pure sul mercato homevideo, vabbè stavolta forse sony ha trovato un avversario al disopra delle proprie possibilità, mi toccherà comprare anche una 360elite appena esce così sto apposto!!!
    Apparte gli scherzi, noi siamo qui a dibattere su console hd non hd monitor 108 pollici ecc e qui tutti i giorni se ne escono con queste notizie monopolistiche, chi ne fa le spese siamo sempre noi che nel bene o nel male invece di avere vantaggio dalla concorrenza abbiam soltanto spese doppie, loro si arricchiscono!!!
  6. lycenhol

    lycenhol Tribe Active Member

    Registrato:
    31 Maggio 2006
    Messaggi:
    30.199
    "Mi Piace" ricevuti:
    257
    Punteggio:
    4.957
    Località:
    Nella tonnara come Rais
    I DVD sono troppo radicati e diffusi, sopravivranno ancora a lungo!!!!:D
  7. fkb

    fkb Tribe Member

    Registrato:
    22 Marzo 2007
    Messaggi:
    1.432
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Punteggio:
    38
    Località:
    127.0.0.1
  8. canc220686

    canc220686 Tribe Member

    Registrato:
    25 Gennaio 2007
    Messaggi:
    1.914
    "Mi Piace" ricevuti:
    1
    Punteggio:
    36
    Località:
    Fastoon
    ecco si, questa è una soluzione che farebbe felici noi consumatori, così le multinazionali potrebbero scannarsi per fatti loro sullo standard da "imporre" ... :D
    però costa 1400 euro... accipicchia...:D
  9. lollo1985

    lollo1985 Tribe Newbie

    Registrato:
    21 Marzo 2007
    Messaggi:
    1.288
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Punteggio:
    0
    Località:
    Prima ero qui, poi mi sono perso....
    produttori hardware in favore del blu ray

    Apple (dal 10 marzo 2005)
    Dell
    Hitachi
    Hewlett-Packard
    LG Electronics
    Panasonic (Matsushita)
    Philips
    Pioneer
    Samsung
    Sharp
    Sony
    Sun Microsystems
    TDK
    Texas Instruments
    Thomson


    case cinematografiche in favore dello standard blu ray

    Columbia Pictures
    The Walt Disney Company (dal 8 dicembre 2004)
    Metro-Goldwyn-Mayer
    Sony Pictures Entertainment
    20th Century Fox (dal 3 ottobre 2004)
    Vivendi Universal Games e Electronic Arts (dal 7 gennaio 2005)
    Paramount Pictures (dal 3 ottobre 2005) (anche hd-dvd)
    Warner Bros. (dal 22 ottobre 2005) (anche hd-dvd)



    principali produttori hardware finanziatori di HD-DVD

    NEC
    Sanyo
    Toshiba



    case cinematografiche schierate con l'HD-DVD


    New Line Cinema
    Paramount Pictures (ma dal 3 ottobre 2005 supporta anche il Blu-ray Disc)
    Universal Studios
    Warner Bros. (ma dal 22 ottobre 2005 supporta anche il Blu-ray Disc)





    ....possono anche tenersele le case cinematografiche indipendenti che ancora un po' non filmano neanche i loro lavori in alta definizione....non saranno di certo i produttori indipendenti a fare la differenza, purtroppo sappiamo tutti che in questo mondo le multinazionali la vincono sempre, nessun piccolo produttore indipendente farà mai kolossal che venderanno 100'000 e passa copie, cosa che invece succede spessissimo con i grandi studios, di cui la maggior parte é a favore del blu ray.

    il costo dell'unità produttiva sarà anche superiore, ma un BD single layer é di 25gb, contro i 15 dell'HD-DVD, che diventano 50gb per i BD double layer e 32 per gli hd-dvd doppio strato.....inoltre i Blu Ray hanno sistemi di protezione contro la pirateria MOLTO MOLTO MOLTO (si, 3 volte) piu' avanzati rispetto agli hd-dvd, e sappiamo tutti quanto le case cinematografiche ci tengano a vendere film originali, e non a vedere milioni di film contraffatti in giro per le strade e per i negozi dei paesi orientali. leggetevi bene la sezione sulla sicurezza dei BD su wikipedia

    http://it.wikipedia.org/wiki/Blu-ray_Disc
  10. Zumbarilò

    Zumbarilò Tribe Member

    Registrato:
    5 Marzo 2006
    Messaggi:
    7.085
    "Mi Piace" ricevuti:
    3
    Punteggio:
    38
    Località:
    Sardegna
    La sicurezza del bluraye dell'hd-dvd l'hanno già segata da un pò, ormai non conta nulla.

    E fai due conti, le major sono 4-5, gli studi indipendenti MOLTI di più, anche se singolarmente non sono rilevanti, presi tutti assieme hanno il loro peso.
  11. m4ss1m0

    m4ss1m0 Tribe Member

    Registrato:
    31 Marzo 2007
    Messaggi:
    178
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Punteggio:
    16
    Figuriamoci le case europee non valgono un ciufolo!Figurati se prendo il lettore HD-dvd per vedermi fantozzi o la corazzata "potionky"!Solo hollywood conta visto che sono ansioso (e sono il solo!) di avere Spiderman 3 Fantastic 4 II e ghost rider in BD!!!!!comunque a riprova di cio vi posto questo...

    ______________________________



    Nonostante il ritardo accumulato nei confronti del concorrente HD DVD, il Blu-ray è riuscito nel giro di pochi mesi a ribaltare la situazione in USA, diventando leader del mercato dei supporti in alta definizione. Secondo un'inchiesta pubblicata proprio in questi giorni dal Financial Times, la situazione sarebbe invece ancora totalmente a favore dell'HD DVD in Europa. La motivazione principale sarebbe da imputare alla scelta operata dalla maggior parte dell'etichette home video indipendenti europee di sposare il supporto promosso da Toshiba , per via dei notevoli risparmi in termini di costi di replicazione rispetto al formato Blu-ray.

    A favore del Blu-ray c'è però da dire che il deciso sorpasso nei confronti del concorrente HD DVD è avvenuto al momento dell'introduzione della PS3 sul mercato e secondo una ricerca della Adams Media Research, l'installato PS3-Blu-ray rappresenta il 94% di tutto l'installato lettori Blu-ray negli Stati Uniti. Quindi anche in Europa, la recente introduzione della console di Sony potrebbe ribaltare la situazione a favore del Blu-ray Disc. Rimane il fatto che al momento la maggior parte delle etichette indipendenti europee (e il loro peso sul mercato non è indifferente) ha deciso di puntare sull'installato lettori più vasto e per ora rappresentato dagli HD DVD Toshiba.

    Inoltre, i costi di produzione sono a favore dell'HD DVD e anche le aziende di duplicazione sono restie a convertire le attuali linee DVD a favore del Blu-ray per via del più alto costo di investimento necessario. Intervistato dal Financial Times, Laurent Villaume, CEO della QOL - azienda di duplicazione francese - afferma che "il rischio di produrre HD DVD non è paragonabile a quello richiesto per i Blu-Ray: " Una linea di duplicazione per gli HD DVD costa intorno agli 800.000 dollari e consente di duplicare circa 40.000 dischi al giorno, mentre per una linea Blu-ray è richiesta più del doppio (1.7, 1.8 milioni di dollari) e consente di duplicare al momento non più di 15.000 dischi al giorno."

    Gli fa eco Alex Ponti, CEO dell'italiana società di authoring DS DVD (responsabile del primo HD DVD italiano "La tigre e la neve" di Roberto Benigni) da noi stessi contattato, affermando che "la spesa per realizzare un Blu-ray è al momento proibitiva. La maggiore capacità del Blu-ray sarà necessaria quando potremo effettivamente offrire ulteriori contenuti speciali, ma ci vorrà ancora del tempo. Lo standard HD DVD richiede per forza l'implementazione di una presa Ethernet per il collegamento a internet dei lettori e questa caratteristica sembra per ora allettare maggiormente gli studios europei che vedono questa funzionalità come un'opportunità per veicolare eventuali ulteriori contenuti ai propri clienti via web piuttosto che su disco."

    Al momento attuale il mercato HD DVD in Europa rappresenta tre volte quello del Blu-ray, ma se il lancio della PlayStation 3 in Europa dovesse rivelarsi un successo e cambiare radicalmente la situazione, gli studios europei hanno ammesso tranquillamente di essere pronti a cambiare supporto e di non aver sposato alcun standard e Rodolphe Buet della francese Studio Canal ha dichiarato che "tutto il lavoro profuso nell'alta definizione potrà essere utile nella realizzazione dei dischi Blu-ray, nel caso quest'ultimo dovesse rivelarsi lo standard vincente. Sarà quindi facile cambiare posizione".

    Insomma, la via d'uscita sembra ancora lunga e tormentata e a pagarne maggiormente le spese siamo ancora una volta noi consumatori.

    Fonte: Financial Times
    Automerged Message for DoublePosting
    Poi un'altra news interessante..


    Blu-ray, più spazio = più qualità
    Gian Luca Di Felice
    “Sony avrebbe deciso di sfruttare le maggiori capacità del supporto Blu-ray rispetto all'HD DVD, invitando gli studios a operare codifiche a bit-rate più elevato nelle versioni Blu-ray dei titoli”


    Il mercato a volte si rivela quanto mai strano e contraddittorio. Sony, dopo aver realizzato quasi tutte le prime uscite dei titoli in Blu-ray con encoding in Mpeg2 e supporto singolo strato, e aver constatato una certa insoddisfazione da parte del pubblico tecnicamente più attento, sembra aver decisamente cambiato strategia. I vertici del gruppo hanno infatti deciso di sfruttare il vantaggio di spazio (20GB) permesso dal supporto Blu-ray doppio strato (50GB) nei confronti del concorrente HD DVD (30GB nella versione doppio strato), annunciando che entro la fine dell'anno l'80% dei titoli in uscita sarà su supporto doppio strato da 50GB e che il maggior spazio a disposizione sarà in primis utilizzato per restituire la miglior qualità audio-video possibile.

    A questo proposito, Sony sta consigliando agli studios cinematografici intenzionati a proporre i loro titoli in entrambi i formati, di effettuare un encoding a bit-rate più elevato per il telecinema destinato al supporto Blu-ray, e far apprezzare al pubblico le differenze qualitative tra i supporti. Al momento attuale, Warner sta utilizzando gli stessi identici master audio-video sia per le versioni HD DVD, che per quelle Blu-ray (vedi "Trianing Day" codificato VC-1 e identico sia in Blu-ray che in HD DVD), mentre il concerto dei Nine Inch Nails "Besides You In Time" disponibile sia in HD DVD che in Blu-ray è il primo caso di un titolo in cui la codifica per la versione Blu-ray è stata effettuata con un bit-rate più elevato (potete trovare tutti i dettagli in queste interessanti FAQ sul sito web dei Nin).

    Il Presidente di Sony, David Bishop, ha inoltre affermato che "in questa fase è importantissimo assicurare ai nostri clienti la migliore qualità audio-video possibile e il supporto Blu-ray da 50GB, se sfruttato pienamente, lo consente". Vedremo se le major coinvolte in doppie edizioni HD DVD e Blu-ray sapranno raccogliere l'invito di Sony...

    Fonte: http://www.avmagazine.it/news/dvd/bl...lita_1946.html


    Quindi in futuro il BD sarà decisamente superiore come qualità rispetto agli HD-dvd .. dobbiamo avere solo pazienza..
  12. Zumbarilò

    Zumbarilò Tribe Member

    Registrato:
    5 Marzo 2006
    Messaggi:
    7.085
    "Mi Piace" ricevuti:
    3
    Punteggio:
    38
    Località:
    Sardegna
    Ecco perchè hanno scelto l'hd-dvd.
    Il blu ray è il supporto per quei filmoni fracassoni ad alto budget, ora c'è un sacco di gente che s'è presa la console nuova e si è ritrovata il lettorino incluso, ma è rischioso perchè spesso è quel tipo di utenza che compra due-tre film per la novità e poi più nulla.

    L'appassionato che si compra il lettore dedicato non spende 1000 euro per vedersi due film e lasciare tutto alla polvere, per questo rappresenta un mercato potenzialmente più sicuro.
  13. Difio

    Difio Tribe Member

    Registrato:
    27 Agosto 2006
    Messaggi:
    23.626
    "Mi Piace" ricevuti:
    238
    Punteggio:
    63
    Località:
    Arezzo, Italy, Italy
    anche il betamax offriva qualità maggiore rispetto al vhs ma costava tanto produrlo......
    la scelta è ricaduta su vhs per il basso costo di produzione
  14. Zumbarilò

    Zumbarilò Tribe Member

    Registrato:
    5 Marzo 2006
    Messaggi:
    7.085
    "Mi Piace" ricevuti:
    3
    Punteggio:
    38
    Località:
    Sardegna
    Ma chiariamo una cosa

    Allo stato attuale i film bluray NON si vedono meglio di quelli in hd-dvd, perchè sono codificati con quel cesso di mpeg2 vecchio di 10 anni.

    Sta roba del bluray che si vede meglio di tutti è solo fuffa, nei film nuovi inizieranno a utilizzare la codifica vc1 che è loseless, cioè senza perdita di informazioni.

    Adesso un film codificato in vc1 entra tranquillamente in hd-dvd e avanza pure spazio, non serve a nulla aumentare il bitrate per utilizzare 50gb quando già con meno spazio occupato riesci a immagazzinare TUTTE le informazioni (loseless, senza perdita di informazioni)
  15. Au{R}oN

    Au{R}oN Tribe Member

    Registrato:
    2 Aprile 2007
    Messaggi:
    489
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Punteggio:
    16
    Località:
    Dove tu non puoi neanche pensare di vivere
    Nessuno dice questo :D
    Cmq in USA il rapporto BD e HD-DVD è di 9:1 :)
  16. Zumbarilò

    Zumbarilò Tribe Member

    Registrato:
    5 Marzo 2006
    Messaggi:
    7.085
    "Mi Piace" ricevuti:
    3
    Punteggio:
    38
    Località:
    Sardegna
    Corretto :)
  17. berto68

    berto68 Tribe Member

    Registrato:
    1 Novembre 2006
    Messaggi:
    295
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Punteggio:
    75
  18. m4ss1m0

    m4ss1m0 Tribe Member

    Registrato:
    31 Marzo 2007
    Messaggi:
    178
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Punteggio:
    16

    L'appassionato continuerà ad usare dvd per un pezzo..Comunque volevo solo specificare che..


    Per le produzioni Europee il dvd sta largo!e L'HD-dvd è perfettamente inutile!
    Nessuno si comprera l'hd-dvd di Natale a New-York o altre fesserie..
    Il BD ha senso solo con i film "fracassoni" come li hai chiamati tu!per il resto si continuerà ad usare il dvd!
    La qualità dei BD è destinata ad aumetare vertiginosamente con l'uso dei nuovi codec (sia audio che video .. e li lo spazio serve!).. Certo resta il mistero del perchè abbiano usato l'mpeg 2 sino ad oggi ma questo bisogna chiederlo alle case produttrici non a Sony...
  19. lollo1985

    lollo1985 Tribe Newbie

    Registrato:
    21 Marzo 2007
    Messaggi:
    1.288
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Punteggio:
    0
    Località:
    Prima ero qui, poi mi sono perso....
    in effetti l'alta definizione te la gusti specialmente con gli effetti speciali, non so chi possa essere tanto fesso da comprare un film mattone come la tigre e la neve in hd-dvd....per cosa poi, per vedermi meglio le rughe di benigni? ma dai...i film da alta definizione sono quelli tipo pirati dei caraibi, spider man,trappola in fondo al mare (si, per il culo di jessica alba!) e in generale quelli pieni di esplosioni e cose del genere....i film impegnati del tipo autoprodotti vanno benissimo in dvd.....e poi per una casa produttrice, seppur piccola, fra 800'000 euro e 1'200'000 non é che ci sia poi così tanta differenza
  20. Mendo

    Mendo Tribe Newbie

    Registrato:
    7 Aprile 2007
    Messaggi:
    197
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Punteggio:
    0
    io la vedo malino per quelli che hanno puntato sull HD-dvd si vedranno costretti a cambiare in favore del blu-ray se tutti gli HD-dvd restano sugli scaffali no?? annche se il costo per i blu-ray è più alto...se gli HD-dvd non si vendono saranno comunque costretti a cambiare...il blu-ray secondo mè prenderà inevitabilmente il sopptravvento per una serie di ragioni, i produttori ed il mercato spingerà inevitabilmente verso blu-ray per poter sviluppare nuovi laser con capienza molto maggiore e questo lo si fà solo vendendone a milioni di pezzi,il futuro dello storage è blu-ray, perchè biodegradabile, a multi strati, accessi velocissimi, e technologia multi seek transfer.

Condividi questa Pagina