1. BENVENUTO SU CONSOLE TRIBE

    Benvenuto, stai navigando nella nostra community come ospite

    Avere un account su Console Tribe ti permetterà di creare e partecipare alle discussioni e al mercatino, organizzare tornei e partite online, iniziare conversazioni personali con gli altri giocatori del forum e di utilizzare tutte le funzioni di questo sito.

    Registra il tuo account in meno di 5 secondi, se vuoi puoi sfruttare i login social via Facebook, Google Plus o Twitter.

Army of Two - Soluzione e segreti

Discussione in 'PS3 Cheats, Trucchi, Salvataggi e Soluzioni' iniziata da Solid_Snake91, 6 Dicembre 2008.

  1. Solid_Snake91

    Solid_Snake91 Tribe Member

    Registrato:
    25 Luglio 2008
    Messaggi:
    822
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Punteggio:
    16
    Army of Two: soluzione e segreti


    Contenuti:
    1)Soluzione: Somalia
    2)Soluzione: Afghanistan
    3)Soluzione: Iraq
    4)Soluzione: Portaerei
    5)Soluzione: Cina
    6)Soluzione: Miami
    7)Extra: Armi e potenziamenti, video-soluzioni (da parte di NextGenWalkthroughs)








    1)SOMALIA


    -Obiettivi:

    • Incontra Clyde, contractor militare

    • Uccidi Mo'Alim, signore della guerra somalo

    • Usa le torrette per rendere sicuro il punto d'estrazione
    -Valigette: 0

    Prima di cominciare la missione, dovrete prima partecipare ad un semplice addestramento, che vi terrà impegnati per poco tempo. Basterà seguire le indicazioni per superarlo senza problemi.
    Finito l'addestramento, dovrete partecipare alla prima missione di Rios e Salem, i protagonisti del gioco: dovrete raggiungere il suolo somalo ed eliminare Mo'Alim, il signore della guerra somalo.
    Cominciata la missione, dirigetevi verso le scale e sali, dopodiché calatevi nella buca nel pavimento. Adesso dovrete salire la parete, aiutati dal personaggio utilizzato dall'IA. Prima di aiutare il compagno a salire, uccidete i due soldati di spalle e attendete che ne arrivi un terzo, che ovviamente dovrà essere eliminato. Dopo aver aiutato il compagno, raggiungete la strada e cercate rifugio, perché verrete attaccati da un certo numero di nemici. Uccidete tutti i nemici che arriveranno dal fondo, facendovi aiutare dal vostro compagno, dopodiché proseguite. Comincerà un video, in cui vedrete un abile soldato eliminare due soldati somali che “infastidiscono” Rios e Salem. Questo nuovo personaggio verrà poi identificato come il contractor mlitare di nome Clyde, che darà alcuni importanti suggerimenti ai protagonisti. Terminato il video, vedrete che la portiera di un'automobile lampeggia. Dirigetevi verso di essa e staccatela dall'auto, utilizzandolo come uno scudo. Fate attenzione, perché dopo un certo numero di proiettili lo scudo cederà, lasciandovi allo scoperto. Avanzate (se volete con l'ausilio della portiera, in modo da facilitarvi il compito) aiutati dal vostro compagno. Entra nell'edificio indicato dal vostro GPS, dove farete la conoscenza di Mo'Alim, il signore della guerra somalo, accompagnato dai suoi uomini. Dopo uno “Spalla a spalla” , dovrete eliminare i nemici che vi ostacoleranno il passaggio, dopodiché localizzate la colonna che dovrete utilizzare per poter salire sul balcone, dove troverete altri soldati e Mo'Alim stesso. Ovviamente dovrete eliminare questi uomini e Mo'Alim. Dopo aver eliminato quest'ultimo, partirà un filmato. Dopo il filmato, dovrete raggiungere il punto d'estrazione. Raggiungete il mercato e, prima di cominciare a massacrare i vostri nemici, ascoltate attentamente ciò che Clyde ha da dirvi. Passate quindi alla visuale cooperativa da cecchino e mirate alla cisterna, vedrete che si troverà vicino a due torrette presidiate da due nemici. Sparate alla cisterna per eliminare gli uomini a capo delle torrette e rendere così la zona più sicura. Dovrete poi eliminare tutti i nemici in zona, per poi poter raggiungere le torrette avvistate prima. Per farlo, dopo aver liberato la zona dai nemici, raggiungete la fiancata del muro appartenente al balcone. Salite con l'aiuto del vostro compagno e, dopo averlo aiutato a salire, prendete il comando di una delle torrette, mentre il vostro compagno occuperà quella libera. Adesso non dovrete far altro che uccidere tutti i nemici in zona per terminare la missione.


    2)AFGHANISTAN


    -Obiettivi:

    • Distruggi il missile M-11 nelle caverne
    • Abbatti l'elicottero (obiettivo secondario)
    • Distruggi il missile M-11 nel bunker
    • Cerca l'ostaggio della SSC, Brian Hicks
    • Scorta Hicks in un luogo sicuro
    • Elimina Al Hablib
    • Distruggi le testate chimiche di Al Hablib
    -Valigette: 3


    Dopo il filmato iniziale, vi ritroverete contemporaneamente nel ruolo di paracadutista e cecchino, mentre cercate di raggiungere il suolo afgano. Dovrete infatti muovervi con il paracadute ed eliminare i nemici che si trovano al di sotto di voi con il fucile da cecchino. Noterete un elicottero mentre sta decollando. Distruggerlo si tratta di un obiettivo secondario, che però vi frutterà un paio di soldi. Per distruggerlo, sparate al rotore della coda mentre l'elicottero è in volo. Dopodiché dedicatevi ai nemici fino all'atterraggio. Appena atterrati, si avvierà uno spalla a spalla. Fate molta attenzione ai nemici kamikaze. Finito lo spalla a spalla, riparatevi e finite i nemici che vi circondano per liberare la zona. Attivate poi il GPS, seguitelo e giungerete ad una caverna, che attraverserete per giungere in una nuova zona dove si troverà il primo missile M-11 da distruggere. Prima di poter proseguire, dovrete eliminare i soldati e la fastidiosissima torretta, che potrete mettere fuori gioco percorrendo voi stessi una strada che si trova alla vostra sinistra, in modo da aggirare la torretta, oppure lanciando semplicemente una granata. Dopo aver ripulito la zona, piazzate la bomba alla base del missile ed allontanatevi prima che il missile esploda. Adesso cercate la prima valigetta: si voterà salendo la rampa che si trova nelle vicinanze del missile, posta in una piattaforma. Poi procedi addentrandoti nelle caverne, proseguendo finché non raggiungete nuovamente l'aperto. Qui dovrete affrontare una seconda torretta, ma prima elimina un pio di soldati che ostacolano la tua avanzata. Sfruttando l'Aggrometro e facendo ricadere tutta l'aggressività sul vostro compagno, cercate di aggirare la torretta per colpirla alle spalle, poi con l'aiuto del vostro compagno liberate completamente la zona, per poi attivare il GPS e proseguire, fino a raggiungere un paracadute. Questa volta non sarà una passeggiata, dovrete fare attenzione a non sbattere contro le pareti con l'ausilio del Sixaxis, eliminare i nemici sarà inutile, poiché non costituiranno mai un problema per la vostra salute. Raggiungete la sporgenza dove atterrerete e preparatevi ad un altro spalla a spalla. Dopo che avrete liberato la zona, dovrete raggiungere il silo del secondo missile. Prima di raggiungere la zona, passerete attraverso un checkpoint, se ne avete bisogno migliorate le vostre armi e salvate la partita. Raggiunto il sito del missile, fate attenzione, perché partirà un conto alla rovescia del missile, che starà per essere lanciato dai terroristi. Dovrete affrettarvi a rendere la zona sicura e a raggiungere il missile per piazzare l'esplosivo, o fallirete la missione. Proseguite nella direzione disegnata dal GPS e uccidete i nemici che vi verranno incontro. Verrete poi attaccati anche da un soldato corazzato, che dovrete eliminare utilizzando un po' di tattica, precisamente sfruttando l'Aggrometro. Potrete poi cimentarvi nella ricerca della seconda valigetta, che si troverà in cima al silo del missile, dovrete raggiungere la passerella posta più in alto, dove è postala valigetta. Proseguite fino a raggiungere l'ascensore. Utilizzatelo per raggiungere i piani più bassi, dove si troverà una quantità ingente di gas tossico. Segui il GPS, ma fate attenzione al soldato appostato a capo della torretta, che ovviamente sparerà a vista. Dovrete sfruttare la solita tattica, uno farà l'esca mentre l'altro passerà all'attacco. Farlo comunque non sarà una passeggiata, visto che incontrerete molti nemici. Ripulita la zona, proseguite, solo per scoprire che tutto ciò che fino a quel momento avete fatto per raggiungere la zona delle urla, è stato futile, poiché si trattava di un registratore. Raggiungete quindi l'ascensore e salite, arrivati al piano superiore, se lo desiderate raccogliete lo scudo antisommossa, che vi potrà facilitare il compito. Dovrete raggiungere Hicks, scendendo due rampe di scale e proseguendo. Prima di aiutarlo, recuperate la terza valigetta, che troverete percorrendo il corridoio a sinistra. Quando raggiungerete Hicks, liberatelo e date al vostro compagno il compito di trasportarlo in spalla. Ora dovrete scortare Hicks in un posto sicuro. Prima di far proseguire il vostro compagno, andate avanti voi, in modo da liberare il passaggio. Dopo averlo portato al sicuro, fatevi spiegare da Hicks i piani di Al Hablib e identificate la posizione delle testate chimiche. Prendete nuovamente l'ascensore, qui dovrete fare molta attenzione, poiché dovrete affrontare due torrette in una volta sola, utilizzando comunque la solita tattica. Se lo desiderate, recuperate il computer che si trova nell'area centrale, che vi permetterà di completare un obiettivo secondario. Prosegui eliminando i nemici ed assisti all'arrivo di Al Hablib, che dovrete eliminare colpendolo da dietro, poiché è corazzato frontalmente. Dopo averlo fatto fuori, entrate nella stanza da cui è uscito. Posizionate l'esplosivo dove indicato e allontanatevi. Completerete così la missione in suolo afgano.


    3)IRAQ


    -Obiettivi:

    • Localizza Samuel Eisenhower all'interno della base
    • Proteggi Eisenhower
    • Localizza ed elimina il luogotenente Ali Youssef
    • Distruggi il bunker della base irachena
    -Valigette:3


    Cominciata la missione, abbandonate il vostro veicolo e seguite il sentiero, che v porterà all'interno della base, dove dovrete andare alla ricerca di Eisenhower. Una volta entrati nella base, dovrete vedervela con una torretta, che in questo caso sarete costretti ad aggirare, visto che non è alla portata delle granate. Dopo aver eliminato l'occupante della torretta, dovrete vedervela con i soldati rimanenti e proseguire. Lo troverete sul tetto di un edificio, che vi consiglio di raggiungere solamente dopo aver reso l'area sicura. Adesso la situazione si farà difficile, poiché arriveranno di continuo dei soldati che attenteranno alla vostra vita e a quella di Eisenhower. Il vostro obiettivo è, ovviamente, quello di proteggere il vostro compagno d'armi ferito. Non perdete mai di vista le scale da cui siete saliti, perché la maggior parte dei nemici sopraggiungerà da quella posizione. Quando avrete terminato il vostro compito, si avvierà un filmato. Terminato quest'ultimo, non dovrete far altro che proseguire nella vostra strada, eliminando gli iracheni che incontrerete e neutralizzando le torrette nemiche (sfruttandole voi stessi se vi fanno comodo), utilizzando, quando possibile, le granate per semplificarvi la vita. Eliminate tutti i nemici che escono dalla casa che vi ritroverete di fronte (sfruttate l'ambiente circostante, ad esempio la cisterna vicino all'ingresso potrà aiutarvi nel vostro compito). Terminati i nemici, scavalcate il muro vicino alla casa ed elimina gli uomini vicini alla torretta, per poi ucciderne l'occupante. Dovrete poi raggiungere ed imboccare il sentiero che si trova vicino alla torretta, avvicinandovi ad una casa. Salite poi sul tetto della casa sfruttando le scale. Noterete un buco sul tetto, ma prima di lanciarvi dentro preparatevi ad uno scontro con un paio di iracheni. Uscite all'esterno e proseguite per raggiungere un bunker. Entrateci, ma fate attenzione alla miriade di nemici che vi attaccheranno. Prima di uscire dal bunker, a destra delle scale troverete la prima valigetta del livello. Uscite quindi dal bunker e sparate immediatamente alla cisterna vicina all'elicottero di Youssef. Scendete le scale che vi troverete davanti e, se lo desiderate, accedete al negozio.
    Adesso dovrete passare per un ponte, e in lontananza noterete un paio di nemici, che potrete neutralizzare una volta raggiunta la loro postazione oppure potrete eliminarli attraverso l'uso di un'arma di precisione. Proseguite ed impossessatevi della torretta e fate fuori tutti i nemici che vi raggiungeranno. Se lo desiderate andate alla ricerca della seconda valigetta, che si troverà fra le tende vicino alla radura che si trova dopo la seconda torretta che neutralizzerete.
    Dopodiché proseguite fino ad una zona molto ampia, in cui dovrete eliminare gli uomini che cercheranno di ostacolarti. Appena sarà possibile raggiungete il tunnel che si trova in fondo, ma prima affrontate i vostri nemici in uno spalla a spalla.
    Nella prossima area verrete attaccati nuovamente da altri iracheni, accompagnati da alcune torrette e da un nemico con corazza, che dovrete uccidere con l'aiuto del vostro compagno. Dirigetevi poi alla zona con le cisterne. In zona ci saranno un cecchino ed una mina di prossimità, procedete quindi con cautela. In questa stessa zona troverete la terza ed ultima valigetta del livello, nella zona sopraelevata a sinistra.
    Comincerà poi un video. Terminato questo, dirigetevi verso la casa vista nel video. Entrateci e salite la rampa. Raggiunta la zona sopraelevata vedrete il vostro nemico, dotato di un giubbotto antiproiettile e un mitragliatore. Ucciderlo sarà complicatissimo, poiché colpirlo alle spalle sarà un compito molto difficile. È consigliabile utilizzare le granate, piuttosto che aggirare il nemico. Eliminate il nemico e terminerete la missione.


    4)PORTAEREI


    -Obiettivi:



    • Parla con il capitano della portaerei
    • Metti fuori uso i jet sulla piattaforma della portaerei
    • Trova la memoria USB di Philip Clyde
    • Trova il secondo portatile di Philip Clyde (secondario)
    • Affonda la portaerei
    • Uccidi il terrorista pesantemente armato (secondario)
    • Raggiungila scialuppa sul ponte di poppa


    -Valigette: 3


    Comincerete la missione mentre Salem e Rios si stanno paracadutando sulla portaerei. Sarà sufficiente sparare ai nemici e spostarvi per evitare i colpi fino all'atterraggio. Una volta raggiunta la portaerei, partirà un “schiena a schiena”. Terminato quest'ultimo, partirà un filmato, dopodiché dovrete mettere fuori uso i jet che si trovano sulla piattaforma. Utilizzando il GPS per localizzare i jet, fatevi strada verso i primi due, posti nelle vostre vicinanze, mentre gli ultimi due si trovano a poppa. Raggiungete poi il ponte, che scoprirete chiuso. A questo punto non vi resta che entrare dai piani inferiori. Prima di raggiungere la poppa e scendere le scale, soffermatevi a cercare la prima valigetta, posta nella vicinanze della torre di controllo. Scendete le scale, proseguite ed aprite il boccaporto che si trova alla fine del corridoio per assistere ad un filmato. Adesso preparatevi ad uno scontro con un paio di terroristi, che si trovano al piano inferiore, per poi scendere e recuperare la memoria USB di Clyde. Ora salite la scala per poi raggiungere un punto in cui dovrai farti aiutare dal tuo compagno per salire. Uccidete i nemici che vi verranno incontro ed aiutate il vostro alleato.
    Partirà una scena in cui vedrete Salem ricavare un buco nel pavimento. Da qui accederete ad un hangar della nave, in cui un gruppo di terroristi armati fino ai denti vi attende. Cercate qui, se lo desiderate, il secondo portatile di Clyde (l'obiettivo è secondario). Lo troverete sopra a delle casse vicino alla parete sinistra. In questa zona è presente anche la seconda valigetta, recuperatela dietro ad un gruppo di missili verdi in fondo all'hangar. Uccisi tutti i nemici, dovrete uscire dall'Hangar. Quindi, fate saltare in aria il portellone d'acciaio utilizzando la cassa, come vi viene comunicato via radio. Dall'apertura appena ricavata arriverà un nemico corazzato, mentre alle vostre spalle comparirà un gruppetto di nemici. Oltrepassate il varco e parlate con il capitano, che vi darà delle nuove istruzioni. Proseguite lungo il corridoio e raggiungete L'Hangar B, dove troverete Clyde. Ma non è ancora la resa dei conti, perciò per ora vi limiterete ad eliminare i nemici presenti nel luogo. Liberata la zona, raggiungete, con l'ausilio del vostro alleato, la piattaforma sopraelevata. Spostate la copertura metallica che si trova sulla parete e scendete, in modo da aprire il portellone che conduce all'Hangar C, dove vi attendono un paio di terroristi, uno dei quali corazzato ed armato di Bazooka. Ucciderlo è facoltativo, ma è consigliabile farlo fuori per facilitare la ricerca della terza valigetta, che si trova proprio in questo Hangar dietro al canestro da basket con il supporto viola. Dirigetevi verso il fondo e osservate il capitano mentre cala verso le coperte inferiori i due missili verdi. Adesso non vi resta che abbandonare la portaerei, uscite sul ponte esterno e correte verso poppa senza mai distogliere lo sguardo dai detriti che salteranno in aria in seguito all'esplosione. Raggiungete la scialuppa di salvataggio per terminare la missione.
    Ultima modifica: 20 Giugno 2009
  2. sberla1979

    sberla1979 Tribe Member

    Registrato:
    25 Agosto 2008
    Messaggi:
    40
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Punteggio:
    57
    Ciao...mancano alcune missioni...dove posso trovare una guida per scovare tutte le valigiette mancanti?

Condividi questa Pagina